Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
 All Forums
 Scala Z
 Modelli e locomotive in scala Z
 Modifica all'alimentazione del VT11.5

Note: You must be registered in order to post a reply.
To register, click here. Registration is FREE!

Screensize:
UserName:
Password:
Format Mode:
Format: BoldItalicizedUnderlineStrikethrough Align LeftCenteredAlign Right Horizontal Rule Insert HyperlinkInsert EmailInsert Image Insert CodeInsert QuoteInsert List
   
Message:

* HTML is OFF
* Forum Code is ON
Smilies
Smile [:)] Big Smile [:D] Cool [8D] Blush [:I]
Tongue [:P] Evil [):] Wink [;)] Clown [:o)]
Black Eye [B)] Eight Ball [8] Frown [:(] Shy [8)]
Shocked [:0] Angry [:(!] Dead [xx(] Sleepy [|)]
Kisses [:X] Approve [^] Disapprove [V] Question [?]

 
Check here to subscribe to this topic.
   

T O P I C    R E V I E W
Raffaele Picollo Posted - 26 December 2014 : 08:02:18
Il VT11.5 (8873/8793) soffre di problemi di alimentazione, dovuti alla delicatissima alimentazione della motrice posteriore, collegata all'anteriore dalla linea che percorre tutto il treno attraverso i minuscoli contatti striscianti presenti in ogni accoppiamento tra le carrozze, col risultato di avanzare (nel migliore dei casi) a scatti.

Una prima soluzione è quella di bypassare i 2 diodi presenti sul circuito stampato di ogni motrice, con lo svantaggio di renderle completamente indipendenti e quindi insensibili ai sezionamenti dei binari, se più corti della lunghezza del treno.
Altre interessanti soluzioni sono indicate qui, ma comportano una pesante modifica alle motrici, inserendo un notevole numero di componenti elettronici da fare stare nel pochissimo spazio che si trova all'interno delle motrici.

Non ho ancora provato ad effettuare alcuna modifica alle mie loco e pertanto non so dire se e come essa funzioni, ma immagino che questo intervento sia eseguibile anche a tutti gli altri convogli dotati di alimentazione interna alle carrozze, come gli ICE (8871) di Märklin, basta avere la giusta dose di coraggio...


Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06