Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Composizioni nazionali
 TEE Bandiera 37/36-35/34 "Cycnus" Milano-XXMiglia

Note: You must be registered in order to post a reply.
To register, click here. Registration is FREE!

Screensize:
UserName:
Password:
Format Mode:
Format: BoldItalicizedUnderlineStrikethrough Align LeftCenteredAlign Right Horizontal Rule Insert HyperlinkInsert EmailInsert Image Insert CodeInsert QuoteInsert List
   
Message:

* HTML is OFF
* Forum Code is ON
Smilies
Smile [:)] Big Smile [:D] Cool [8D] Blush [:I]
Tongue [:P] Evil [):] Wink [;)] Clown [:o)]
Black Eye [B)] Eight Ball [8] Frown [:(] Shy [8)]
Shocked [:0] Angry [:(!] Dead [xx(] Sleepy [|)]
Kisses [:X] Approve [^] Disapprove [V] Question [?]

 
Check here to subscribe to this topic.
   

T O P I C    R E V I E W
Piero Chionna Posted - 04 October 2009 : 11:16:08
"Cycnus", il "TEE Bandiera" in servizio dal 1973 al 1978 sulla relazione interna Milano - Ventimiglia.
Nel 1978 fu trasformato in Rapido ordinario.
Fu definitivamente soppresso con l'entrata in vigore dell'orario estivo 1985.

TEE 35/34 - Cycnus
Ventimiglia-Genova-Milano: p. 7:00, a. 10:45

TEE 37/36 - Cycnus
Milano-Genova-Ventimiglia: p. 20:30, a. 0:20



Questo articolo è stato pubblicato su "Voies Ferrees ed italiana" luglio/agosto 1982. In precedenza era stato pubblicato su "Stampa Sera" del 13 maggio 1985.



7   L A T E S T    R E P L I E S    (Newest First)
Nino Carbone Posted - 10 February 2017 : 11:25:13

- Integrazione alla presentazione di Piero Chionna -

- TEE 37/36 - 35/34 “Cycnus” -
(Cicno, figura mitologica, re dei liguri trasformato in cigno da Apollo)

- Percorso e fermate: Milano Centrale - Pavia (senso dispari) - Genova Piazza Principe - Savona Letimbro - Albenga - Alassio -
Imperia Oneglia - Sanremo - Bordighera - Ventimiglia (290 km) -

- Servizio TEE: dal 30 settembre 1973 al 27 maggio 1978 -

- Numerazioni: TEE 37 Milano-Genova / TEE 36 Genova-Ventimiglia / TEE 35 Ventimiglia-Genova / TEE 34 Genova-Milano -




- Cenni di storia -

Con l’ingresso in servizio del TEE Cycnus si andò a creare una relazione corrispondente a quella costituita nel percorso italiano
dal TEE Ligure, e questi due TEE si incrociavano a metà strada in prossimità di Genova.

Come per il TEE Ligure anche la numerazione del Cycnus era doppia:

- Numerazione dispari alla partenza da Milano (37) -
- Dopo l’inversione di marcia, numerazione pari da Genova P.P. a Ventimiglia (36) -
- Numerazione dispari da Ventimiglia a Genova P.P. (35) -
- Dopo l’inversione di marcia, numerazione pari da Genova P.P. a Milano (34) -


(Nota: Numero “dispari” per i treni che viaggiano da nord a sud e da ovest ad est, numero “pari” per i treni che viaggiano da sud a nord e da est ad ovest)

Il TEE 37/36 era un treno serale: partiva da Milano Centrale alle 20.30, arrivava a Genova P.P. alle 21.55 e a Ventimiglia alle 0.18.

Il TEE 35/34 partiva la mattina da Ventimiglia alle 7.00, da Genova P.P. alle 9.23 con arrivo a Milano alle 10.46.

Questi orari rimasero invariati fino all’orario invernale del 1976, a partire dal 1977, pur mantenendo gli stessi orari di partenza,
vennero guadagnati 8 minuti nel senso Milano-Ventimiglia e 11 minuti sulla tratta Sanremo-Milano.

Questo permetteva di collegare Ventimiglia con Milano in 3 h e 35 minuti, migliore tempo per questo TEE interno, superiore
soltanto di 10 minuti al TEE Ligure nello stesso senso, a causa di 3 fermate in più per il Cycnus (Albenga-Alassio-Bordighera),
e di una massa rimorchiata più elevata: 8 le carrozze del Cycnus, 5 le carrozze del TEE Ligure.

(Il TEE Ligure fermava a Imperia Porto Maurizio, il Cycnus fermava a Imperia Oneglia)

La velocità commerciale del Cycnus era abbassata dalle fermate intermedie, anche perché le FS avevano creato questa
relazione per collegare cittadine rivierasche che non avrebbero potuto essere delle fermate anche per il TEE Ligure.

Il TEE Cycnus era in origine composto da 8 vetture (423 ton), numero che aumentava a 11 (588 ton) il venerdì.

La composizione del TEE 37 in partenza da Milano si presentava a partire dalla testa della locomotiva con queste carrozze:

<<< 1 WR + 1 Ap (salone) + 5 A + 3 A (di venerdì) + 1 Ds -

Le 3 carrozze aggiunte il venerdì vennero rimosse dalla composizione nel settembre 1975 per il loro poco utilizzo.

Il TEE Cycnus venne soppresso dal 27 maggio 1978 (suo ultimo giorno) e sostituito con un InterCity italiano che effettuava
lo stesso percorso e che mantenne la stessa denominazione ma che comprendeva le 2 classi.

Venne limitato a Genova a partire dal 14 dicembre 2003 (IC 662/665) e che poi divenne IC 656/663 a partire
dal 12 dicembre 2004.


- Link correlato carrozze TEE e Gran Confort: http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=3741 -



- Immagini -

- Il TEE “Cycnus” Ventimiglia-Milano al traino della E.444.082 transita presso il Golfo dei Saraceni sulla vecchia linea -
(Varigotti è aldilà della galleria / Ottobre 1975)



- Foto Ferro / da: I 120 della linea ferroviaria Savona-Ventimiglia / Franco Dell’Amico / Franco Rebagliati -



- L’InterCity “Cycnus” a Laigueglia verso Genova con la E.656.481 -
(20 luglio 1993)

Clic foto



- Foto Giorgio Stagni / da: stagniweb.it -



- Fonti:
- La leggenda dei Trans Europ Express / Maurice Mertens / Jean-Pierre Malaspina / Edizioni ETR -
- it.wikipedia.org -

- Nino -
Piero Chionna Posted - 24 March 2012 : 11:07:32

(autore sconosciuto)
Piero Chionna Posted - 14 April 2010 : 12:52:57
Le caratteristiche del materiale rotabile GC utilizzato per i TEE "Bandiera" in servizio interno.
La climatizzazione Marelli-Stone è alimentata dal gruppo motoalternatore TIBB presente su ogni vettura:








Piero
Piero Chionna Posted - 14 April 2010 : 10:47:04
Prenotazione posto sul TEE "Cycnus" 37/36 (Milano Centrale - Ventimiglia) del 4 febbraio 1976:



Piero
Piero Chionna Posted - 24 March 2010 : 10:35:31
Dal libro "le composizioni dei treni italiani" di Malaspina-Vianini riporto la composizione dell'estate 1975.

TEE 35 "Cycnus" Ventimiglia - Milano Centrale:

E444 II serie
carrozza GC WRz
carrozza GC Az
carrozza GC Az
carrozza GC Az
carrozza GC Az
carrozza GC Az
carrozza GC Az
carrozza GC Dz

A Genova PP il treno inverte la direzione di marcia e la carrozza ristorante passa in coda.
Piero Chionna Posted - 24 March 2010 : 09:40:35
Era proprio bello il Cycnus, con la sua composizione di carrozze GC in avorio antico/grigio ardesia con i filetti in rosso segnali.
Lo ricordo bene, trainato dalle E646 di II serie e, successivamente, dalle E444 appena assegnate al deposito di Genova Brignole.
Insieme agli altri "TEE Bandiera" in servizio interno aveva portato una ventata di novità nel panorama ferroviario dei primi anni'70.
Sulla linea Ventimiglia-Genova aveva preso il posto dell'R927, il rapido Ventimiglia-Milano che passava da Imperia alle 7.45.

Dal 1971 al 1976 ho studiato ad Albenga e per andare a scuola prendevo tutte le mattine il treno L9719 Ventimiglia-Albenga, il "mitico" treno degli studenti.
Il locale partiva da Imperia Oneglia alle 7.14 e arrivava ad Albenga alle 7.52, precedendo di 15 minuti il Cycnus.

I primi anni 70' furono anni difficili per l'Italia; si andava affermando la strategia del terrore e le ferrovie si ritrovarono subito in prima linea.
L'attentato all'Italicus del 4 agosto 1974 lasciò l'Italia attonita e sgomenta.
Da quel momento, da ragazzino, avertii un cambiamento nel modo di viaggiare; si instaurò il sospetto, la paura della valigia incustodita, e anche il semplice scatto di una fotografia a un treno divenne un atto potenzialmente pericoloso.
Tante volte sono stato fermato dalla Polfer, normalmente me la cavavo con qualche spiegazione, ma in una occasione i miei quaderni di appunti con numeri e disegni di impianti resero più difficile il mio "perdono".

In questo clima si inseriscono alcuni episodi legati al TEE "Cycnus", finora custoditi nella mia "agenda dei ricordi"

Come ho già detto il treno locale degli studenti precedeva il TEE; il locale era popolato da una ciurma di ragazzini spesso animati da una buona dose di incoscienza e a qualcuno balenò la stupida idea che il clima che si era creato in Italia poteva essere ben sfruttato per far saltare qualche compito in classe.
Fu così che iniziarono le telefonate anonime che annunciavano la presenza di una bomba a bordo del treno degli studenti.
Questo avveniva normalmente prima di Alassio (che strano!).....treno fermo, linea bloccata, controlli, e TEE Cycnus fermo in qualche stazione precedente.
Qualche volta il giochetto riuscì, ma poi la Polfer e le Ferrovie escogitarono la loro mossa:
ad Alassio il locale veniva fermato e tutti gli studenti venivano fatti scendere e "caricati" sul Cycnus, gratis, senza il pagamento dei supplementi TEE e prima classe, in modo da consentire l'arrivo a scuola in tempi utili, pronti ad affrontare il compito in classe della prima ora.
Il Cycnus veniva invaso da una banda di fracassoni che rompeva l'atmosfera ovattata delle moderne carrozze GC.
Ricordo ancora bene l'espressione sbigottita dei viaggiatori "paganti".

L'epilogo è scontato, la Polfer fece il suo lavoro e il giochetto finì.


Ciao,
Piero

Piero Chionna Posted - 24 March 2010 : 00:44:42
Questa foto l'ho scattata a Genova Piazza Principe il giorno 11 dicembre 1973.
Il TEE "Cycnus" proveniente da Ventimiglia ha già effettuato il cambio trazione ed è pronto a ripartire per Milano al traino della E444.106 del deposito di Milano Centrale.
La macchina è ancora nella livrea originale, senza il baffo rosso; il bagagliaio è in testa al convoglio.




Piero

Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06