Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
 All Forums
 Scala Z
 Varie Z
 Servo con deviatoi Märklin

Note: You must be registered in order to post a reply.
To register, click here. Registration is FREE!

Screensize:
UserName:
Password:
Format Mode:
Format: BoldItalicizedUnderlineStrikethrough Align LeftCenteredAlign Right Horizontal Rule Insert HyperlinkInsert EmailInsert Image Insert CodeInsert QuoteInsert List
   
Message:

* HTML is OFF
* Forum Code is ON
Smilies
Smile [:)] Big Smile [:D] Cool [8D] Blush [:I]
Tongue [:P] Evil [):] Wink [;)] Clown [:o)]
Black Eye [B)] Eight Ball [8] Frown [:(] Shy [8)]
Shocked [:0] Angry [:(!] Dead [xx(] Sleepy [|)]
Kisses [:X] Approve [^] Disapprove [V] Question [?]

 
Check here to subscribe to this topic.
   

T O P I C    R E V I E W
Roberto Trecca Posted - 26 September 2017 : 17:29:12
Avrei in progetto di utilizzare dei servomotori gestiti con Arduino per pilotare dei deviatoi Märklin Z manuali.
Qualcuno ha già provato ad utilizzarli?
Vorrei capire come assemblare il servo al meccanismo se fattibile o in alternativa trovare un altro modello di deviatoio in Z.
grazie per eventuali consigli o info.
Roby
6   L A T E S T    R E P L I E S    (Newest First)
Roberto Trecca Posted - 29 September 2017 : 19:02:47
In molti casi impegnano spazio e non permettono geometrie strette.
Giocoforza occorre eliminarle per permettere risparmio di spazio e aumento di estetica.
Carlo hai mica foto o disegni per il tuo sistema?
Carlo Mercuri Posted - 29 September 2017 : 16:57:36
quote:
Originally posted by Andrea Boschi

https://www.youtube.com/watch?v=L1EvzdB9GKU

Anche io ho smontato lo scambio e ho utilizzato l'asta in acciaio armonico per farla poi passare dentro l'occhiello dello scambio. Non piloto il servo con arduino ma non un circuito con un NE555 e mi limito a usare un segnale 0/5V

Ciao!



Bella idea! Anch'io stavo pensando di eliminare le bobine originali con qualcosa di meno evidente!!
Roberto Trecca Posted - 28 September 2017 : 20:57:09
Grazie per il contributo Andrea,
ho iniziato a masticare Arduino per i miei miniplastici in Z, da utilizzare specialmente con le vaporiere.
Già con le elettriche avendo più spazio interno ho potuto digitalizzarle, ma con le vaporiere ho preferito utilizzare Arduino.
Visto la compattezza dei miei tracciati devo eliminare i motori in superficie per avere spazio ed estetica.
Quindi utilizzando Arduino per la trazione, utilizzarlo anche per i devio è il passo logico.
Andrea Boschi Posted - 28 September 2017 : 12:53:06
https://www.youtube.com/watch?v=L1EvzdB9GKU

Anche io ho smontato lo scambio e ho utilizzato l'asta in acciaio armonico per farla poi passare dentro l'occhiello dello scambio. Non piloto il servo con arduino ma non un circuito con un NE555 e mi limito a usare un segnale 0/5V

Ciao!
Roberto Trecca Posted - 26 September 2017 : 21:04:46
Grazie RAF,
Sempre preciso e cortese.
Cerco un paio di deviatoi sulla baya.
Per gli sketch ho già fatto un po di esperienza, utilizzo per i servo quelli in dotazione ai kit Arduino che per i primi esperimenti dovrebbero essere sufficienti.
A presto con i risultati spero#128551;
Raffaele Picollo Posted - 26 September 2017 : 19:43:50
Con il deviatoio Märklin devi prima rimuovere il motore, tagliandolo via con precisione, quindi ti rimane solo la levetta di manovra solidale con gli aghi, ne tagli l'occhiello (ottimo bisturi e mano ferma!) nel quale c'era infilato il filo di acciaio mosso dal motore originale. In questo modo liberi il buchino sottostante già esistente nel quale puoi infilare un pezzo di acciaio armonico (io uso lo 0,4mm) per prolungare così il braccetto del servocomando da montare al di sotto del deviatoio.
Colleghi il servo (io uso l'economicissimo SG90) ad Arduino ed il gioco è fatto!
Suggerisco di fare alcune prove in bianco del servocomando, così da regolarne l'escursione in quanto altrimenti rischi di "strappare" la levetta degli aghi, in caso i valori andassero troppo oltre i limiti di escursione del deviatoio.
Da questo punto di vista, il filo di acciaio armonico che fissi sul braccetto può aiutarti ad ammortizzare un po': suggerisco almeno un paio di cm.
Se troppo corto può sollecitare troppo gli aghi, se troppo lungo fa l'effetto molla e non comanda bene il movimento. Come in tutte le cose, ci vuole una via di mezzo.
Buon divertimento!

Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06