Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Austria
 ÖBB 1018
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Alberto Pedrini

Italy
10151 Posts

Posted - 30 November 2011 :  09:42:41  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Clic sull'immagine per la scheda:


Alberto

Nino Carbone

3561 Posts

Posted - 20 October 2013 :  16:10:59  Show Profile  Reply with Quote

- 1018 / ÖBB -





- Cenni di storia -

A metà degli anni '30 in Austria si ebbero i primi concreti programmi per l'elettrificazione
della ferrovia occidentale da Salisburgo verso Vienna.

A questo scopo le Ferrovie dello Stato Austriache di quei tempi - BBÖ - assegnarono all'industria
una commessa di elaborazione per una locomotiva con potenza da tra i 3.550 e i 4.000 kW
per una velocità di 120 km/h.

Tali progetti presentati nel 1935 dalle industrie erano molto differenziati e concernevano
tecnologie del tutto differenti, tuttavia nel complesso non furono soddisfacenti.

Le BBÖ trovarono nella E 18 DRG la soluzione, tra l'altro ottimamente sperimentata.

L'accordo prevedeva la fornitura di 8 locomotive a partire dall'estate 1939.

La parte meccanica era ampiamente derivata dalla E 18 DRG, mentre l'equipaggiamento elettrico
doveva corrispondere alle condizioni austriache.

La locomotiva poteva raggiungere la massima potenza alla velocità tra i 90 e i 100 km/h,
e appariva pertanto commisurata una velocità massima di 130 km/h.

In conseguenza all'annessione dell'Austria al Reich nel marzo 1938 si accelerò
la progettazione e vennero riadattati i progetti più vicini possibili alla E 18 DRG.

Come elementi austriaci rimasero solamente i motori di trazione, che già si trovavano
in costruzione, ed i trasformatori.

Avendo l'Austria una geografia montuosa le unità ebbero motori più potenti e un differente
rapporto di trasmissione ad ingranaggi con conseguente maggiore sforzo di trazione.

Le 8 locomotive vennero classificate E 18 201/208 e furono consegnate alle DRG
(l'Austria era annessa al Reich) tra il febbraio e l'ottobre 1940.


- E 18 201 -
(Le locomotive E 18 201/208 a differenza delle E 18 tedesche erano prive di lamelle di aerazione nella parte inferiore della cassa)



- Foto RVM / da: stratoserver.net -



- Dopoguerra -

Alla guerra sopravvissero 7 locomotive (la 206 andò distrutta nel 1944 e demolita nel 1945),
le quali pervennero alle BBÖ (poi ÖBB) e circolarono, riclassificate, a partire dal 1953,
con i numeri di servizio E 1018.01-02-03-04-05-07-08.

Una locomotiva tedesca DRG rimasta in Austria nel 1945 (E 18 42) venne rinumerata E 1118.01
e un'altra, la E 1018.101 fu assemblata tra la tedesca E 18 046 DRG e l'austriaca E 18 206
entrambe rimaste danneggiate dalla guerra.

Queste locomotive, con la potenza di 3.800 kW, furono, fino all'ingresso in servizio della Serie 1042 (1963),
le macchine per treni rapidi più veloci delle ÖBB.


- 1118.01 - Wels - 17 giugno 1953 -
(Originale del modello Märklin 3369)




- Foto Collezione Scheingraber / da: Eisenbahn Journal -



- Classificazione e numerazione -

Nel 1953 le ÖBB ufficializzarono la nuova numerazione di tutte le locomotive austriache.

Le E 18.2 ebbero la loro classificazione:

- E 18 201-205 / 207 / 208 - Rinumerate: 1018 01-05 / 07 / 08 -
- E 18 42 - Rinumerata: 1118.01 -
- E 18 046/E 18 206 - Assemblata e rinumerata: 1018.101 -

(Le ÖBB ebbero di questa locomotiva 3 numeri uno: 1018.01 - 1018.101 - 1118.01)

- Assegnazione depositi nel 1955/56:

- Vienna Ovest: 1018 01-02-05-07 -
- Linz: 1018 03-04-08 - 1118.01 -
- Salisburgo: 1018.101 -

Poichè a metà degli anni sessanta le ÖBB non poterono fare a meno di tali macchine, presero
la decisione di eseguire una modernizzazione nel quadro di una riqualificazione generale:

- Rinnovo del cablaggio -
- Sostituzione dei finestrini anteriori -

(Venne ampliata con due soli finestrini)
- Ricostruzione delle porte -
- Fanaleria nuova -
- Pantografi nuovi -

Nel 1986 le ÖBB riformarono ancora il loro sistema di numerazione portando a 4 le cifre dell'indicazione
della Serie e a 3 quelle del numero di servizio:

- Le 1018 01-05 / 07 / 08 divennero: 1018 001-005 / 007 / 008 -
- La 1118.01 divenne: 1118 001 -
- La 1018.101 rimase immutata -

Nel 1992 vennero ritirate le ultime 4 unità (002-004-007-008).


- 1018 007 con il numero di servizio a 3 cifre (1986) -



- Foto HS / da: elektrolok.de -



- Dati tecnici -

- Anno: 1940 -
- Rodiggio: 1'Do1' -
- Lunghezza: 16.920 mm. -
- Velocità massima: 130 km/h -
- Diametro ruote motrici: 1.600 mm. -
- Diametro carrello portante: 1.000 mm. -
- Potenza continuativa: 3.800 kW -
- Motori: 4 -
- Carico massimo per asse: 20.2 ton. -
- Peso di esercizio: 110.0 ton. -

- Unità costruite: 8 -

- Unità rinumerate ÖBB: 7 -

(L'ottava - la E 18 206 rimase danneggiata nel periodo bellico)

- Unità E 18 rimasta in Austria: 1 (1118.01) -
- Unità riassemblata: 1 (1018.101) -

- Numerazione ÖBB Epoca III e IV: 1018.01-05 / 07 / 08 / 1018.101 / 1118.01 -


- Numerazione ÖBB Epoca IV: 1018.001-005 / 007 / 008 / 1018.101 / 1118.001 -
(Dopo il 1986)

- Costruttori: Lokomotiv Wiener Fabrik (WLF) - AEG - Siemens-Schuckert -



- Tabella locomotive -



- Tabella da: elektrolok.de -



- Livree e modifiche -
(Profili colorati / da: elektrolok.de)
- Fornitura di serie E 18 201 / 208 -

- Questa colorazione venne mantenuta dopo la guerra, le locomotive avevano le carenature sottocassa anteriori,
filettature ornamentali con 3 luci anteriori - Le 2 inferiori a "filo cassa" -

(Le finestre laterali della futura classe 1018 erano disposte: 3 lamelle - 1 finestra - 3 lamelle - 1 finestra - 3 lamelle)





- 1950: vennero eliminate le carenature anteriori e dipinte di "verde foresta scuro" con sottocassa grigio-verde
anche se ci furono delle varianti tra macchina e macchina -


- 1953: Riclassificazione in 1018.01/02/03/04/05/07/08 -
(La E 18 206 rimase danneggiata nel conflitto)





- Il sottocassa fu poi verniciato di nero -





- 1959: 3 nuovi finestrini anteriori con guarnizioni di gomma, nuovi pantografi,
3 luci anteriori, le 2 inferiori allungate a "bicchiere" con l'aggiunta di una luce di sicurezza rossa
ad entrambe le estremità, la livrea divenne "verde abete" con filettature ornamentali -

(Nel 1986 la 1018.05 venne ricolorata da arancione a "verde abete" a scopo museale)

- 1964: 2 soli finestrini anteriori di prova sulla 1018.04, progressivamente vennero installati su tutta la serie -





- Dal 1970 al 1977 le locomotive ricevettero una colorazione arancione -





- Le 2 varianti -
- 1018.101 / 1118.01 -
(I finestrini laterali delle 1018.101 e 1118.01 erano posizionati diversamente da quelli della Serie 1018)
Una locomotiva tedesca rimasta in Austria dopo il 1945 (E 18 42) venne rinumerata 1118.01
e un'altra, la 1018.101 fu assemblata tra la tedesca E 18 046 DRG e l'austriaca E 18 206 ÖBB
entrambe danneggiate dalla guerra.
Nei primi anni '50 vennero testate su queste 2 macchine diverse varianti di colorazione.



- La E 18 42 (poi 1118.01) venne verniciata per breve tempo con doppia tonalità di verde: chiaro e scuro -
(E 18 42 / Modello Märklin 39681)





- Successivamente venne adottata per la 1118.01 la colorazione "verde abete"
con sottocassa grigio chiaro/verde -

(1118.01 / Modello Märklin 39682)





- Dalla metà degli anni '60 iniziò per la 1118.01 e la 1018.101 una modernizzazione radicale -

- 3 nuovi finestrini anteriori con guarnizioni di gomma, 3 luci anteriori, le 2 inferiori allungate a "bicchiere",
con nuovi pantografi, la livrea fu mantenuta "verde abete" -

(1118.01 / 1018.101)





- Nel 1967 la 1018.101 e nel 1968 la 1118.01 furono sottoposte ad una ulteriore modernizzazione -

- Ad entrambe le estremità vennero installati 2 finestrini anteriori di grandi dimensioni con l'aggiunta
di una luce di sicurezza rossa e la livrea verde fu corredata di filettature ornamentali bianche -

- Modifiche anche sulle fiancate, rimossi 2 finestrini laterali (passati da 4 a 2 - foto sopra) sostituiti
con lamelle di ventilazione ed eliminate tutte le 4 lamelle di ventilazione nella parte inferiore della cassa -






- Dal 1970 al 1972 le 2 locomotive ebbero una colorazione arancione
che mantennero fino al ritiro -






- Immagini -

- 1018.08 a Passau nel 1960 con l'Ostenda-Vienna Express -
(I 3 nuovi finestrini anteriori installati nel 1959 con guarnizioni di gomma)



- Foto da: bahnbilder.de -



- 1018.06 nell'aprile 1972 ad Innsbruck -



- Foto da: voba-medien.de -



- 1018.101 ad Attnang-Pucheim il 6 aprile del 1974 -
(Una delle 2 varianti alle quali venne modificata la finestratura laterale ed eliminate le lamelle di aerazione inferiori nel 1967)



- Foto da: drehsceibe-foren.de -



- Museale ÖBB -

- 1018.05 - A Bischofshofen -



- Foto da: roter-brummer.de -



- Modelli Märklin -

- 3369 - 1118.01 -



- Foto Frits Osterthun -



- 39681 - E 18.42 -



- Foto da: marklin-users.net -



- 39682 - 1018.101 -



- Foto Frits Osterthun -



- 37683 - 1018.03 -



- Foto Alberto Pedrini -


- Link correlato: http://www.youtube.com/watch?v=kRBV-00QvpQ -
- Foto copertina: 1018.05 Stazione Strasshof - Settembre 1987 - da: bahnbilder.de -
- Fonti: Märklin - elektrolok.de - en.wikipedia.org -

- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

3561 Posts

Posted - 21 May 2015 :  11:30:38  Show Profile  Reply with Quote




- Foto da: maltoni.co.uk -


- Nino -
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06