Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Le Stazioni di confine
 La stazione di Brennero
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 4

Piero Chionna

Italy
7168 Posts

Posted - 19 March 2009 :  19:38:34  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
http://www.marklinfan.net/brennero.htm

L'edificio del 1928, opera dell'Arch. Mazzoni (archivio FS):


Piero

Piero

Piero Chionna

Italy
7168 Posts

Posted - 19 March 2009 :  20:24:41  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Orari grafici della linea del Brennero durante la seconda guerra mondiale:

05/05/1941
http://www.trenidicarta.it/bombesuibinari/orari/brennero_19410505.html

16/11/1941
http://www.trenidicarta.it/bombesuibinari/orari/brennero_19411116.html

04/05/1942
http://www.trenidicarta.it/bombesuibinari/orari/brennero_19420504.html

17/05/1943
http://www.trenidicarta.it/bombesuibinari/orari/brennero_19430517.html

20/01/1944
http://www.trenidicarta.it/bombesuibinari/orari/brennero_19440120.html

14 /02/1944
http://www.trenidicarta.it/bombesuibinari/orari/brennero_19440214.html

Piero
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10300 Posts

Posted - 03 March 2010 :  22:55:34  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Un cambio di trazione con la 405 (bella pulita anche) che per ora non vedremo più:

http://www.youtube.com/watch?v=iefssRO_a_k&feature=related

Dal 13 dicembre 2009 tutti i treni diurni internazionali sul valico del Brennero sono gestiti da DB e ÖBB e per il tratto italiano da LeNord.
Le locomotive utilizzate sono tutte quadricorrente, per ora E 189 e E474.
Queste saranno sostituite nei prossimi mesi dalle Taurus 1216 E190

Alberto
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7168 Posts

Posted - 25 May 2010 :  00:11:47  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote



















Piero

Piero
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10300 Posts

Posted - 25 May 2010 :  10:26:51  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Queste cartoline sono molto interessanti, fa impressione vedere il valico senza autostrada. Il paesaggio era totalmente diverso, si intuisce un ritmo di vita più equilibrato. Certo non mi sarebbe stato possibile fare alcune visite alla fiera di Monaco andata e ritorno in giornata, ma non sono sicuro che questo sia proprio un vantaggio.
L'autostrada è stata costruita negli anni dal 1964 al 1973, l'ultima cartolina dovrebbe risalire ai primi anni di apertura. Si vede il Mediolanum con la 444 e se non sbaglio non ha ancora il baffo rosso, applicato a metà anni '70. Le tartarughe sono entrate in servizio nel 1970 e il Mediolanum fino all'agosto 1972 era affidato ai Vt11.5.
Grazie Piero

Alberto
Go to Top of Page

albertomocchi

Italy
2413 Posts

Posted - 25 May 2010 :  14:44:43  Show Profile  Reply with Quote
bellissima sequenza di foto, anche a me fa impressione vedere il valico senza autostrada forse tutte le coltivazioni di fragole e lamponi che ci sono in zona avevano un'aria piu' pulita basta o vado in OT
di solito ad agosto mi capita di svalicare 4 o 5 volte ed esco sempre dall'autostrada x fermarmi a bere un caffe' alla stazione sia all'andata che al ritorno e mi guardo i treni in transito
ciao
Alberto
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7168 Posts

Posted - 05 June 2010 :  09:06:02  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
La situazione prima della Guerra 1915/1918, con il confine tra il Regno d'Italia e l'Austria situato ad Ala:






Stazione di confine di Ala:



da www.alameteo.it:

....Ala, divenuta sede della stazione ferroviaria internazionale, sembrava costituire un’eccezione nella Vallagarina; tutti i treni austriaci e italiani vi facevano sosta; passeggeri e merci erano sottoposti a controlli e formalità di tipo doganale, sanitario, veterinario, fiscale e alle operazioni di rispedizione a cura delle amministrazioni ferroviarie dei due paesi. La stazione era molto estesa: dalla zona di San Pietro in Bosco alla attuale Sottostazione Elettrica presso Pilcante era tutto un susseguirsi di grandi piazzali per i binari e gli scambi, depositi per locomotive, officine, cataste di carbone, fabbricati di servizi per i viaggiatori, magazzini di merci, posti di gendarmeria italiani e austriaci; presso la stazione c'erano le case di spedizione e gli alberghi, in centro negozi e attività artigianali di ogni tipo.....


Piero

Piero
Go to Top of Page

albertomocchi

Italy
2413 Posts

Posted - 25 August 2010 :  16:08:23  Show Profile  Reply with Quote
Eccomi con le foto, devo dire che avevo un dubbio amletico se metterle tutte in questo resoconto o fare una pagina nuova vedremo in seguito
come primo giorno di foto al Brennero ho visto sbucare dall'ultima galleria una trazione doppia di E189 alche' siamo usciti come missili dall'autostrada e ci siamo appostati appena in tempo






un po di foto di cosa avevano come carico









verso il versante italiano non c'erano treni pronti



allora ho approfittato per fare una foto a uno dei ricoveri di loco nostrane





la foto seguente ritrae un raro esemplare di pazienza e assistenza



spostandomi verso sinistra lato austriaco ho trovato piu' movimento:







[qui una serie di loco in attesa





e quando si dice fortuna un RO-LA pronto per partire x Innsbruck





ho parlato troppo presto della fortuna memorie piene nella digitale stop foto
a Innsbruck ho comprato due memorie da 2GB e al ritorno sul Brennero ho fatte altre foto approfittando del ponte del centro commerciale







altro RO-LA in questo caso lo stavano formando con annessa carrozza passeggeri





si e' fatto tardissimo dobbiamo rientrare per mangiare in programma sicuramente trovero' la scusa x tornare!!!!
detto fatto dopo due giorni siamo di nuovo al Brennero







finalmente un RO-LA allo scarico dei Tir, non si vede che sono i miei preferiti!!!!!



qualcuno in macchina comincia protestare







ero convinto che ci fosse una piattaforma rialzata e invece i binari sono ad altezza strada i Tir scendono tramite due slitte sull'asfalto
ancora un po' di loco







ho inserito le foto diciamo migliori finisco con una italiana un po' vissuta



spero che le foto vi piacciano, ho solo un rammarico c'e' un tratto di ferrovia a mio avviso molto bello dopo l'uscita dal casello di Bressanone verso Vipiteno, si tratta di un tratto in curva parallelo alla strada statale in salita un tratto lungo dove secondo me si possono fare foto molto belle vista la curvatura del tratto e la pendenza del tracciato purtroppo la s**** ha voluto che sia le memorie che le batterie fossero out sara' per l'anno prossimo
ciao
Alberto








Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7168 Posts

Posted - 13 October 2010 :  23:58:52  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
- Orario 1975 -

Brennero - Verona:

http://web.tiscali.it/lcartello/op75/nord/P314.jpg
http://web.tiscali.it/lcartello/op75/nord/P315.jpg
http://web.tiscali.it/lcartello/op75/nord/P317.jpg


Verona - Brennero:

http://web.tiscali.it/lcartello/op75/nord/P321.jpg
http://web.tiscali.it/lcartello/op75/nord/P322.jpg
http://web.tiscali.it/lcartello/op75/nord/P323.jpg

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7168 Posts

Posted - 15 October 2010 :  00:26:40  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Brennero al termine della Seconda Guerra Mondiale


(dal sito www.pugio.it)

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7168 Posts

Posted - 02 July 2011 :  00:06:39  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
- Appunti di storia -

"United States National Archives"
African-American pilots of the 15th US Army Air Force receiving briefing in Italy, Sep 1944.


http://ww2db.com/images/battle_italy29.jpg

http://ww2db.com/image.php?image_id=5127

Piero

Piero
Go to Top of Page
Page: of 4 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06