Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Altri argomenti ferroviari
 Reportage da Ceglie Messapica FSE
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 2

Piero Chionna

Italy
7329 Posts

Posted - 01 September 2013 :  00:27:12  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Alcune immagini del mio safari fotografico sulle linee delle Ferrovie del Sud Est (FSE) in cerca di spunti interessanti per il progetto del plastico ambientato in Puglia.

La salita sul treno alla Stazione di Ceglie Messapica (BR), 24 agosto 2013






L'Ad44 in partenza per Martina Franca incrocia l'ATR 220-004 diretto a Lecce




Compro mandorle e fichi verdi....ATR220-010 in partenza per Martina (23 agosto 2013)




I fichi con la mandorla



Una diesel di provenienza tedesca accantonata a seguito di un incendio.




La Vespa 150 Sprint Veloce del Capostazione, la fontanella e gli attrezzi per la pulizia della stazione




Ancora un'immagine dell'ATR220-004 in servizio tra Martina Franca e Lecce




Un autobus delle FSE in sosta a Ceglie




Vecchi passaggi a livello




Nuovi impianti di segnalamento




Il fabbricato viaggiatori di Ceglie Messapica, come sempre, in ottime condizioni di manutenzione.




(Foto P.A. Chionna)

Piero

Piero

Piero Chionna

Italy
7329 Posts

Posted - 01 September 2013 :  10:00:24  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Il fabbricato viaggiatori della fermata di Pascarosa è abbandonato, ma è previsto il suo riutilizzo come "Bicigrill" lungo la ciclovia dell'Acquedotto Pugliese. Il fabbricato, che ospiterà anche una ciclofficina, è inserito nel percorso ciclabile di 11 Km che collegherà Locorotondo a Ceglie Messapica.

Riporto una breve descrizione del progetto:
Niente cemento o interventi pesanti. Verrà effettuata la sistemazione degli accessi laterali alla ciclovia e il rifacimento dei muretti a secco. La pavimentazione del percorso ciclabile per una larghezza di circa 2.50 – 3 m sarà di due tipologie a seconda dei tratti: in misto stabilizzato con leganti naturali per le parti sub pianeggianti, conglomerato ecologico, per i tratti con maggiori pendenze. L'intervento permetterà la messa in sicurezza dei parapetti dei ponti canale che rappresentano la parte più suggestiva, e attualmente pericolosa, degli itinerari per la possibilità di viste panoramiche sul paesaggio della valle d’Itria. Ci sarà la messa in sicurezza degli attraversamenti stradali e dei tratti in rilevato; la realizzazione di aree di sosta e cartellonistica informativa e sarà attivato un sistema di webcam e conteggio elettronico dei flussi di bici da collegare ai siti web.




Tra la vegetazione che fa da contorno alla linea per Martina Franca, sbuca, quasi invisibile, il pinnacolo di un trullo




Qualcosa da mangiare si trova sempre




Ultimo scatto dal finestrino durante il rientro alla base




Piero

Piero
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10403 Posts

Posted - 01 September 2013 :  10:17:21  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Devo dire che trovi sempre soggetti interessanti nelle stazioni, l'anno prossimo a questa festa vedrò di non mancare


Alberto
Go to Top of Page

Luigi Ceffa

Italy
503 Posts

Posted - 01 September 2013 :  10:34:49  Show Profile  Reply with Quote
Sembra che il "lato B" delle bustine di zucchero rimetta il genere nel modo dovuto...meno male, ho come avuto l'impressione che a San Michele ci marciassero sopra
http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_dallapuglia_NOTIZIA_01.php?IDNotizia=333868&IDCategoria=1
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7329 Posts

Posted - 01 September 2013 :  10:47:15  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Invece nel dialetto l'uso del genere femminile è quello comunemente usato, in modo assolutamente normale e senza fraintendimenti.
E' chiaro che si gioca un po' sul significato che nelle altre zone viene dato alla parola di genere femminile.
D'altra parte esistono piante di fico maschio e piante di fico femmina.
Mi è capitato di vedere un turista del nord che si mangiava i frutti di un "profico" e si lamentava della scarsa qualità
http://www.agraria.org/coltivazioniarboree/fico.htm

Piero

Piero
Go to Top of Page

Stefano Spina

Italy
692 Posts

Posted - 01 September 2013 :  11:46:46  Show Profile  Reply with Quote
Che dire, se è anche mandorlata è proprio una squisitezza, biricchino di un Piero.....

Stefano
Go to Top of Page

jacopo susini

Italy
599 Posts

Posted - 01 September 2013 :  12:15:26  Show Profile  Reply with Quote
in stazione a manduria sono fermi alcuni carri merci con le ruote a razze ed un paio di automotrici ma purtroppo quando sono passato ero sprovvisto di macchina fotografica ...
jacopo
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7329 Posts

Posted - 01 September 2013 :  12:18:23  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Si Stefano, vado matto per i fichi con la mandorla; mia zia era bravissima a prepararli e ho cominciato a mangiarli quando ho messo i primi dentini.
Per me Natale non era Natale se mancavano i fichi e la Cupeta di mandorle.

http://www.fondazioneslowfood.it/pagine/ita/presidi_italia/dettaglio_presidi.lasso?-id=4606

Piero

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7329 Posts

Posted - 21 September 2013 :  17:52:59  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Le immagini iniziali sono state scattate durante le riprese di una "web story" a episodi.

Ecco un tecnico audio impegnato nella registrazione del rumore del motore FIAT:





Piero

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7329 Posts

Posted - 25 October 2013 :  01:37:00  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Piero Chionna

Il fabbricato viaggiatori della fermata di Pascarosa è abbandonato, ma è previsto il suo riutilizzo come "Bicigrill" lungo la ciclovia dell'Acquedotto Pugliese. Il fabbricato, che ospiterà anche una ciclofficina, è inserito nel percorso ciclabile di 11 Km che collegherà Locorotondo a Ceglie Messapica.

Riporto una breve descrizione del progetto:
Niente cemento o interventi pesanti. Verrà effettuata la sistemazione degli accessi laterali alla ciclovia e il rifacimento dei muretti a secco. La pavimentazione del percorso ciclabile per una larghezza di circa 2.50 – 3 m sarà di due tipologie a seconda dei tratti: in misto stabilizzato con leganti naturali per le parti sub pianeggianti, conglomerato ecologico, per i tratti con maggiori pendenze. L'intervento permetterà la messa in sicurezza dei parapetti dei ponti canale che rappresentano la parte più suggestiva, e attualmente pericolosa, degli itinerari per la possibilità di viste panoramiche sul paesaggio della valle d’Itria. Ci sarà la messa in sicurezza degli attraversamenti stradali e dei tratti in rilevato; la realizzazione di aree di sosta e cartellonistica informativa e sarà attivato un sistema di webcam e conteggio elettronico dei flussi di bici da collegare ai siti web.




Piero




Dal


Nel cuore della Valle D’Itria si intende realizzare il primo esempio pugliese diCiclostello & Ortocucina: una struttura a vocazione multipla che coniuga turismo, valorizzazione del territorio, sostenibilità, mobilitàlenta e inclusione sociale. Alcune attivitàda svolgersi: •un orto con funzioni produttive, didattiche e sociali; •una piccola trattoria “a km zero”con 20 coperti; •un ostello con 12 posti letto dedicato prevalentemente a turisti in bicicletta; •una ciclofficina sociale dotata di attrezzatura specifica per la riparazione di biciclette, a disposizione di ciclisti locali, turisti in bicicletta e associazioni ciclistiche.

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7329 Posts

Posted - 25 October 2013 :  01:38:22  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Piero Chionna

[quote]Originally posted by Piero Chionna

Il fabbricato viaggiatori della fermata di Pascarosa è abbandonato, ma è previsto il suo riutilizzo come "Bicigrill" lungo la ciclovia dell'Acquedotto Pugliese. Il fabbricato, che ospiterà anche una ciclofficina, è inserito nel percorso ciclabile di 11 Km che collegherà Locorotondo a Ceglie Messapica.

Riporto una breve descrizione del progetto:
Niente cemento o interventi pesanti. Verrà effettuata la sistemazione degli accessi laterali alla ciclovia e il rifacimento dei muretti a secco. La pavimentazione del percorso ciclabile per una larghezza di circa 2.50 – 3 m sarà di due tipologie a seconda dei tratti: in misto stabilizzato con leganti naturali per le parti sub pianeggianti, conglomerato ecologico, per i tratti con maggiori pendenze. L'intervento permetterà la messa in sicurezza dei parapetti dei ponti canale che rappresentano la parte più suggestiva, e attualmente pericolosa, degli itinerari per la possibilità di viste panoramiche sul paesaggio della valle d’Itria. Ci sarà la messa in sicurezza degli attraversamenti stradali e dei tratti in rilevato; la realizzazione di aree di sosta e cartellonistica informativa e sarà attivato un sistema di webcam e conteggio elettronico dei flussi di bici da collegare ai siti web.




Piero




Da "Mente Locale" il progetto dell’Assessorato alle Infrastrutture, Mobilità e Lavori Pubblici per la promozione del riuso dei beni immobili a servizio del TPL:

http://mobilita.regione.puglia.it/index.php?option=com_k2&view=itemlist&layout=category&task=category&id=25&Itemid=27

http://mobilita.regione.puglia.it/index.php?option=com_k2&view=itemlist&layout=category&task=category&id=119&Itemid=27

- Stazione di Pascarosa -

Nel cuore della Valle D’Itria si intende realizzare il primo esempio pugliese di Ciclostello & Ortocucina, una struttura a vocazione multipla che coniuga turismo, valorizzazione del territorio, sostenibilità, mobilità lenta e inclusione sociale.

Alcune attività da svolgersi:
• un orto con funzioni produttive, didattiche e sociali
• una piccola trattoria “a km zero” con 20 coperti
• un ostello con 12 posti letto dedicato prevalentemente a turisti in bicicletta
• una ciclofficina sociale dotata di attrezzatura specifica per la riparazione di biciclette, a disposizione di ciclisti locali, turisti in bicicletta e associazioni ciclistiche

Piero
Go to Top of Page
Page: of 2 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06