Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Altri argomenti ferroviari
 Deragliamento dell'IC660 ad Andora (SV)
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 7

Piero Chionna

Italy
7240 Posts

Posted - 18 January 2014 :  23:25:20  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Il video dall'elicottero della Guardia di Finanza:

http://video.repubblica.it/edizione/genova/frana-ad-andora-il-treno-deragliato-visto-dall-alto/153011/151516?ref=vd-auto

Piero

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7240 Posts

Posted - 19 January 2014 :  11:44:41  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Da "Le vie d'Italia" - Continua la distruzione del paesaggio ligure - Anno LXV - N. 12 - Dicembre 1959

<<La trasformazione sembra inarrestabile. Quando si sarà avvertito il danno compiuto sarà troppo tardi: un'intera regione d'Italia, fra le più belle e più note del mondo, avrà perduto il suo volto antico.>>

http://www.stagniweb.it/index.asp?file=scempi.htm


Le considerazioni di Giorgio Stagni, da sempre innamorato della Liguria:

Pomeriggio dell'8 agosto 2006, dal marciapiede della stazione di Borghetto S.Spirito. La prima foto per documentare sistematicamente uno scempio: quello che è stato fatto alla costa, una cementificazione rozza e brutale che probabilmente non ha eguali. E' insieme casuale e spontaneo che abbia cominciato proprio oggi, mentre con la stessa sistematicità andavo a cogliere le fascinose geometrie architettoniche dei fabbricati di stazione di Loano e Albenga, architetto Narducci.

La prima considerazione è che non si tratta di una fotografia facile: quel diluvio di palazzi, quell'assenza di spazi urbani, quell'incombenza di pareti verticali - così antitesi delle palazzate storiche - non è cosa che si racchiude facilmente in un'immagine. Anzi! Ma tale è la sfida, cercando di mantenere la qualità tecnica del risultato.
Poi ci sono le sensazioni; tra tutte, un senso amaro e invadente di oppressione: dover guardare lo scempio, là dove ero invece solito cercare le tracce della forma preesistente, il tessuto urbano storico, la val Varatella di sfondo. E, insieme, c'è la consapevolezza che questa è un'indagine senza rimedio, che non può essere propositiva, perché è troppo tardi; in questo è simile alla ferrovia, che, quando scompare, è "per sempre". Quei palazzi di Borghetto tra i binari e il mare semplicemente non dovevano essere costruiti, quello doveva essere uno spazio pubblico: posso documentarlo, ma non posso risolverlo.
Ecco dunque che cosa ho fotografato. Quello di cui dobbiamo, se non vergognarci, quanto meno rattristarci


http://www.stagniweb.it/Foto6.asp?File=sc-lig01&Tipo=index&Righe=50&Col=5

Piero



Piero
Go to Top of Page

albertomocchi

Italy
2423 Posts

Posted - 19 January 2014 :  15:05:30  Show Profile  Reply with Quote
quando si dice piove sul bagnato
http://www.primocanale.it/notizie/frana-tra-nervi-e-bogliasco-bloccato-tutto-il-traffico-ferroviario-135130.html

Alberto
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7240 Posts

Posted - 19 January 2014 :  16:28:24  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Si dice che la E444.022 verrà demolita sul posto

Mi è venuta in mente questa mia vecchia ripresa fatta qualche centinaio di metri prima del punto dove è avvenuto l'incidente dell'IC 660.

E' l'Exp 1203 "Italien Holland express" nel 1990.
http://www.marklinfan.net/video/italien-holland-express.wmv

Piero

Piero
Go to Top of Page

Luigi Ceffa

Italy
503 Posts

Posted - 19 January 2014 :  16:44:36  Show Profile  Reply with Quote
Mi chiedo cosa pensano di trovare di eclatante nella "scatola nera".
Se ad un treno arriva addosso (o gli e' appena caduto prima) sfasciume geologico vario, c'e' poco da filosofeggiare.
Provvidenziale invece che la quantita' del materiale non abbia causato un urto forte, che il treno sviato abbia potuto fermarsi rimanendo in bilico, che i muretti protezione lato mare fossero fatti come si deve.
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7240 Posts

Posted - 19 January 2014 :  16:54:24  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Ritengo che la 444 sia stata trattenuta da uno sperone roccioso che qualche tecnico dell'800 decise di non abbattere.

Per la Liguria ci vorrebbe una bella passata di Photoshop come hanno fatto per questa immagine di Capo Nero, tra Sanremo e Ospedaletti.
Per la cronoca, questi orribili palazzoni sono praticamente deserti per gran parte dell'anno.

http://www.pukli.it/EXTRA/2013/DEVASTAZIONE/D2_file/IMG_0081.JPG
http://www.pukli.it/EXTRA/2013/DEVASTAZIONE/D2_file/m.jpg

Piero

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7240 Posts

Posted - 19 January 2014 :  19:51:47  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
In queste foto scattate dal mio vecchio amico e collega Franco Reichstein il treno è ripreso da un punto di osservazione che mette bene in evidenza la precarietà della situazione:





Piero

PS Grazie Franco

Piero
Go to Top of Page

Riccardo Bastianelli

Italy
2987 Posts

Posted - 19 January 2014 :  22:50:51  Show Profile  Reply with Quote
Le immagini riprese da un drone

http://video.repubblica.it/edizione/genova/il-drone-sulla-frana-le-immagini-dello-scempio-in-liguria/153122/151627?ref=HRER3-1


Riccardo
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7240 Posts

Posted - 19 January 2014 :  23:30:03  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Il video dal drone è visibile anche su Youtube:

http://www.youtube.com/watch?v=T2EKNDLFU7Y

Piero

PS Mi vengono in mente i tempi della scuola, negli anni '70, quando passavamo con il locale Albenga-Ventimiglia e dai finestrini delle "centoporte", su quegli scogli, davamo la caccia ai/alle nudisti/e......ah, se avessimo avuto il drone anche noi.
In quegli anni ad Andora c'erano pochissimi palazzi, oggi è tutta un condominio.


Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7240 Posts

Posted - 19 January 2014 :  23:45:31  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
http://www.viddler.com/v/c1417af

Piero

Piero
Go to Top of Page
Page: of 7 Previous Topic Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06