Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Scala 1
 I nostri plastici in scala 1
 Quesiti e soluzioni per impianti all'aperto
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author  Topic Next Topic
Page: of 13

Alberto Pedrini

Italy
10717 Posts

Posted - 25 May 2014 :  23:32:07  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Oggi a Volandia ho incontrato il gruppo amici scala G a cui ho chiesto dettagliate informazioni sui binari LGB.
Mi č stato confermato e garantito che sono i migliori per installazioni all'aperto e sono perfettamente compatibili con la scala 1 Märklin. Unica accortezza non usare gli scambi a raggio strettissimo presenti nei set di partenza, ma lo stesso vale per quelli Märklin.
Quindi si puō procedere con sicurezza all'acquisto, diluito nel tempo ovviamente, la pensione č ancora lontana

Alberto
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7574 Posts

Posted - 26 May 2014 :  00:43:42  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Alberto Pedrini

Oggi a Volandia ho incontrato il gruppo amici scala G a cui ho chiesto dettagliate informazioni sui binari LGB.
Mi č stato confermato e garantito che sono i migliori per installazioni all'aperto e sono perfettamente compatibili con la scala 1 Märklin. Unica accortezza non usare gli scambi a raggio strettissimo presenti nei set di partenza, ma lo stesso vale per quelli Märklin.
Quindi si puō procedere con sicurezza all'acquisto, diluito nel tempo ovviamente, la pensione č ancora lontana



Il riferimento č quindi l'elemento di binario diritto da 120 cm (cod.10610) che ha un costo che si aggira intorno ai 20/23 Euro.
Per i deviatoi ci sono i codici 18050 e 18150 con ramo deviato raggio R5 da 15°.
Il loro costo si aggira sui 110 Euro a pezzo nella versione manuale.

Quindi, nella mia idea di tracciato che non prevede percorsi riconducibili all'ovale, una linea di 100 metri a binario unico in rettilineo con stazione di incrocio intermedia a due binari, escludendo le stazioni di testa ed eventuali altre installazioni, avrebbe un costo di circa 2500 Euro.


Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7574 Posts

Posted - 07 June 2014 :  16:58:23  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Durante una perlustrazione in una antica masseria abbandonata mi sono imbattuto in una serie di opere murarie che facevano parte del complesso sistema di convogliamento delle acque piovane verso le cisterne sotterranee.
Alcune strutture offrono spunti interessanti, come questo ponticello in pietra con canale idrico e altezza di circa un metro e mezzo.
Sono presenti anche altri ponticelli a due archi.



Una struttura simile, necessaria per l'attraversamento della sede ferroviaria, potrebbe essere facilmente riprodotta e inserita in un percorso realizzato su muretti a secco costruiti con calcarenite da cava, materiale semilavorato che consente di ottenere una superificie di appoggio piana.

Un muretto a secco sul tipo di quello che segue, possibilmente pių alto, e con un diverso profilo della parte superiore, mi pare una buona soluzione per la posa di massicciata e binari.

Da notare, in particolare, l'ampio raggio di curvatura





Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7574 Posts

Posted - 08 June 2014 :  13:10:24  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Due immagini tratte dal sito del Centro di Educazione Ambientale Mario Tommaselli di Matera.




Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7574 Posts

Posted - 08 June 2014 :  13:19:01  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
I binari Piko in scala G sono compatibili con la produzione LGB.
http://www.piko-shop.de/index.php?vw_type=1&vw_name=download&vw_id=3193

http://www.youtube.com/watch?v=h64uJMZyqbA

Piero
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10717 Posts

Posted - 14 July 2014 :  14:21:26  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Questo me lo ero perso, ho visto adesso il link su m-users

http://youtu.be/sni4QS_f2Mw

Voglio conoscere questo Hans

Alberto
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7574 Posts

Posted - 14 July 2014 :  18:12:38  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Alberto Pedrini

Questo me lo ero perso, ho visto adesso il link su m-users

http://youtu.be/sni4QS_f2Mw

Voglio conoscere questo Hans



Si, č veramente molto bello
Sbaglio o sento un accento lombardo?
Dove si trova questo impianto?

Piero
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10717 Posts

Posted - 14 July 2014 :  18:27:36  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Leggendo i commenti al video sembra sia a Pollegio, dopo Biasca, Hans č un signore svizzero.

Alberto
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7574 Posts

Posted - 15 July 2014 :  00:26:16  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Grazie Alberto.
Leggendo i messaggi relativi all'incontro di Trieste (http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=2642&whichpage=8) mi sono reso conto che ci sono aspetti della progettazione di un impianto fisso che devono essere presi attentamente in considerazione.

Particolare attenzione deve essere riposta nella costruzione del basamento dei binari e nel livellamento degli stessi.
Una cosa che non avevo considerato bene č quello rappresentato da un terreno in lieve pendenza.
Penso per esempio a una rampa di una cinquantina di metri, in rettilineo o curva molto ampia, con pendenza intorno al 3%.
Poniamo il caso di un treno in ascesa che per un qualsiasi motivo dovesse perdere uno o pių elementi del convoglio.
La massa dei veicoli in scala 1 č notevole e un evento di questo tipo avrebbe certamente effetti devastanti per i rotabili coinvolti.
Per questa stessa ragione si dovrā porre molta cura nella realizzazione delle eventuali stazioni intermedie che, anche se poste lungo la rampa, dovranno essere rigorosamente a pendenza 0%.
Forse č addirittura il caso di prevedere dei binari di salvamento che si diramano in contropendenza dalla linea principale.


Piero
Go to Top of Page

Guido Lastrucci

Italy
73 Posts

Posted - 15 July 2014 :  09:40:04  Show Profile  Reply with Quote
Salve,
valuterei con attenzione la scelta del binario.
Il binario LGB (ne possiedo 10 da circa un metro ed uno scambio destro) anche se migliore per materiale e resistenza alle intemperie č (secondo me) decisamente fuori scala per i Marklin spur 1. E' pių alto e grosso rispetto al Marklin. Inoltre stranamente sul lato curvo dello scambio (quello a corto raggio) un carro Marklin a due assi deraglia !!! provare per credere. Comunque la valutazione non č facile. Tieni anche presente in caso di binari posati in maniera permanente che qua al sud la visita dei ladri č quasi certa. (mi sono venduto una villetta anche per questa ragione) Anche se i binari sono poco commerciabili qua rubano di tutto. Comunque dei buoni impianti antifurto, un buon cane da guardia e la costante vigilanza del padrone sono sufficienti per vivere tranquilli. Per tutto il resto la Puglia č meravigliosa (donne, vino, cucina, mare, ecc) qua c'č tutto te lo dice un toscano trapiantato qua da trant'anni e pių.
Ciao Guido da bari
Go to Top of Page
Page: of 13  Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06