Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Viaggi, letture e turismo ferroviario
 Musei ferroviari
 Fine dell'Associazione Treni Storici Puglia
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Ettore Mastelloni

Italy
73 Posts

Posted - 20 September 2014 :  23:55:36  Show Profile  Reply with Quote
Da oggi viene ufficializzata la chiusura, da parte di Trenitalia, del parco rotabili dell'ATSP che aveva sede a Taranto.
Noi Soci siamo tutti delusi e arrabbiati. Sembra che non ci sia nulla da fare. I mezzi di maggiore interesse saranno dispersi in altri depositi, sedi delle associazioni che la Fondazione FSI riterrà di mantenere in vita.
E' una pessima notizia per tutto il Sud Italia e, davvero, credetemi, una volta tanto non è colpa nostra. Siamo stati presi per i fondelli!
La Fondazione ci ha preso in giro!
I politici locali, poi, hanno altro a cui pensare, ma potete anche interpretare questa frase così, i nostri politici locali non valgono niente, loro ed il nulla sono la stessa cosa, sono insipienti e stupidi, basta vedere la situazione dell'ILVA di Taranto. Almeno quelli che conosco, e son pronto a prendermi tutta la responsabilità di quanto affermo.
E' un gran peccato, un altro pezzo d'Italia che viene cancellato.
Una autentica vergogna per il nostro Bel Paese!
Mi dispiace essere così duro e polemico, ma credetemi è una grande perdita per tutti coloro che amano i treni, veri e in miniatura.
Uno schifo.
La vita va avanti comunque.

Saluti a tutti.

Ettore Mastelloni (ormai ex socio dell'ATSP)

Alberto Pedrini

Italy
10295 Posts

Posted - 21 September 2014 :  01:22:46  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
So che ci avete messo l'anima, oltre che a migliaia di ore di lavoro e soldi per sistemare i rotabili, sono indignato per come si sono messe le cose. Mi dispiace veramente. Avete intenzione di mettere in evidenza la cosa in qualche modo?

Alberto
Go to Top of Page

Ettore Mastelloni

Italy
73 Posts

Posted - 21 September 2014 :  01:33:52  Show Profile  Reply with Quote
Si, grazie Alberto.
Siamo tutti a terra (in tutti i sensi!)
Dimmi cosa possiamo fare, mantenendo sempre dignità e correttezza.
Grazie

Ettore
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7084 Posts

Posted - 21 September 2014 :  02:47:31  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Caro Ettore, nel nostro ultimo incontro avevi già espresso il timore di una possibile decisione in tal senso, ma non avrei mai immaginato che sarebbe stata formalizzata così rapidamente.
D'altra parte il trasferimento della bellissima E646.028 prima a Milano e in seguito a Genova, e il suo mancato rientro a Taranto destava sospetto.
E' vero che il materiale rotabile è sempre di proprietà delle FS, ma subire questo trattamento dopo tutto il lavoro fatto da persone che hanno prestato la loro opera volontariamente ha veramente un sapore molto amaro.
Mi dispiace molto, la vostra rabbia è pienamente giustificata.
La vostra rabbia è anche la mia rabbia.
Disperdere quel patrimonio sarebbe una grossa perdita per tutto quel Sud che ha la capacità e la volontà di camminare a testa alta.

Per chi non conoscesse l'Atsp segnalo questa discussione:
http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=735

Tuttavia non mi è per niente chiaro quello che c'è alla base di questa decisione.
Forse la volontà di riutilizzare in altro modo gli impianti di manutenzione della OMR di Taranto?
Forse la troppa inattività delle macchine, inattività non del tutto imputabile all'ATSP?
Qualcuno ha anche scritto che le macchine di Taranto saranno trasferite in un altro impianto della Puglia.
Se sarà così, quale? Bari o Lecce? E se così fosse, perchè?
E a quel punto chi le andrebbe a gestire? Forse l'AISAF di Lecce che recentemente ha aperto anche un gruppo distaccato a Bari?

Ripeto, non so cosa ci sia dietro questa decisione, so soltanto che ora dovremmo lavorare tutti insieme per trovare una soluzione, in sinergia, mettendo in campo tutte le migliori energie possibili, anche a livello politico.

Certo, ai politici il problema dei treni storici apparirà del tutto secondario rispetto alle priorità della città di Taranto.
Hai ricordato il caso dell'Ilva, che è una vera e propria emergenza nazionale.
Aggiungiamoci adesso anche il nuovo caso "Tempa Rossa".






Piero
Go to Top of Page

Riccardo Bastianelli

Italy
2924 Posts

Posted - 21 September 2014 :  11:54:49  Show Profile  Reply with Quote
Mi spiace molto per te e per i tuoi amici che avevate investito tempo e denaro in questa iniziativa.
Il tutto mi ricorda la decisione di FS di sfrattare i grandi plastici dalla Leopolda di Firenze alcuni anni or sono....poi si sono sapute le vere motivazioni

Riccardo
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7084 Posts

Posted - 23 September 2014 :  01:20:39  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Caro Ettore,
non fatevi prendere prendere dallo sconforto.
Non vi dovete arrendere.

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7084 Posts

Posted - 25 November 2014 :  00:34:56  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
TARANTO - Vanno via da Taranto i principali mezzi storici precedentemente in carico all'ATSP - Associazione Treno Storico Puglia. Lunedì 24 novembre tre locomotive e quattro carrozze hanno lasciato la città dei due Mari alla volta di Pistoia, trainate dalla E.656.023 appositamente scesa il giorno prima dalla Toscana...........


http://www.ferrovie.it/ferrovie.vis/timdettvp.php?id=3427

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7084 Posts

Posted - 30 November 2014 :  23:54:20  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
La E646.028 di Taranto è ormai stabilmente al nord, ma resta l'ottimo lavoro fatto dai volontari della'ATSP.
Questa foto di Simone Prandi ce la mostra alla testa dello speciale Lecco-Trento-Lecco effettuato oggi, domenica 30 novembre 2014, in occasione dei mercatini di Natale.

https://www.flickr.com/photos/101731717@N06/15890646356/

Piero
Go to Top of Page

Ettore Mastelloni

Italy
73 Posts

Posted - 11 June 2015 :  14:54:40  Show Profile  Reply with Quote
Importanti novità per l'Associazione Treni Storici di Taranto. Trovato un accordo con la Fondazione FSI.
A presto vi aggiornerò con notizie più dettagliate. Attendiamo conferme.

Ettore
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7084 Posts

Posted - 11 June 2015 :  18:33:22  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Sono veramente contento.
Ho visto che nella nuova iniziativa "Le strade ferrate del gusto" è inserito il Treno delle Castagne con partenza da Taranto il 25 ottobre 2015
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xta1/v/t1.0-9/11257132_953748941311935_6599679665497480686_n.jpg?oh=3c5122ccf3aaf40f6bd9e153414fa77c&oe=5631E6E8
Sul manifesto c'è anche il logo dell'ATSP.
Tornerà a Taranto anche la E.646-028?

Piero
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06