Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Scala Z
 Plastici in scala Z dei soci del Club
 Circuito ed eventuale plastico Z in Sede
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 3

Raffaele Picollo

Italy
1024 Posts

Posted - 16 August 2015 :  08:05:57  Show Profile  Visit Raffaele Picollo's Homepage  Reply with Quote
Nel periodo estivo non sono riuscito a fare alcuna proposta anche per due motivi importanti:
- Da rumors provenienti da Märklin stessa, pare che stiano davvero pensando di uscire a breve con qualche novità digitale...
- Aspetto di parlare direttamente con gli esperti di modulare in scala Z a Göppingen, per costruire qualcosa di compatibile con qualche gruppo tedesco. Chissà mai che questo non ci porti ad una proficua collaborazione anche per eventi e mostre (penso al gruppo bavarese, molto attivo e più vicino a noi).


Raf
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10278 Posts

Posted - 16 August 2015 :  20:08:24  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Senz'altro meglio aderire ad uno standard esistente, fare un modulo è il modo migliore di cimentarsi con una nuova scala.
Vediamo a fine settembre cosa ci dici.

Alberto
Go to Top of Page

Raffaele Picollo

Italy
1024 Posts

Posted - 02 October 2015 :  17:39:06  Show Profile  Visit Raffaele Picollo's Homepage  Reply with Quote
Finalmente ho qualche minuto per affrontare il tema di come realizzare i moduli in scala Z.
Recentemente, a Göppingen, ho avuto modo di parlare con gli amici dello ZFI circa la realizzazione di moduli compatibili con uno standard in uso, anche al fine di una possibile collaborazione tra il nostro Club e gruppi tedeschi nel corso dei vari eventi fermodellistici.

Mi è stato spiegato, come d'altronde già sapevo, che esistono alcuni standard, per quanto riguarda le testate, adottate dai diversi gruppi.
La mia idea era quella, preferibilmente, di seguire standard di gruppi a noi più vicini. Tra questi, sicuramente, lo Stammtisch bavarese, con sede a Monaco, mi sembra il più dinamico, numeroso e più vicino a noi.
Altro standard è quello ZFI, al quale aderiscono sia il gruppo bavarese che altri, in modo un po' trasversale, in quanto, un po' come il Märklinfan, riunisce persone anche geograficamente molto distanti.

In definitiva, le testate possono essere acquistate da Manfred Jörger sul suo sito:
Testata EFW:


Testata ZFI:


Testata universale:


Testata Z Freunde Europa:


Per il perfetto posizionamento dei binari, sempre sul sito è possibile acquistare una dima
in lamierino ed un profilo di centraggio calibrato
da usare durante il fissaggio del binario.

Il principio di base per l'allinemento dei moduli è l'utilizzo di due perni (o viti) metallici, da innestare nelle due flange che vedete proprio sotto alla posizione del binario.

L'utilizzo della dima, mi è stato spiegato, è molteplice anche in funzione del fatto che si vogliano avere più binari di linea (ruotandola di 180°), anche se poi non ho approfondito bene la cosa in quanto non ne avevamo una a disposizione per verificarne l'impiego sui moduli esistenti.

Analogamente, anche per mancanza di tempo (in fiera si è tutti troppo affacendati), il discorso elettrico, che sembra solo relegato alle due polarità (ho visto usare sia i perni di tenuta meccanica di cui sopra, che le classiche morsettiere).

Per quanto riguarda le misure ed altri aspetti tecnici, in un prossimo post allegherò i PDF delle norme che ho trovato in rete.

Il problema è, comunque, quello di iniziare e, soprattutto, di verificare che il tutto funzioni.

Propongo infatti di pensare alla realizzazione di alcuni moduli base, al fine di realizzare un tracciato iniziale autonomo ed ovviamente espandibile ma, comunque, che si possa collegare ai moduli del gruppo bavarese... non si sa mai!

Per fare questo senza troppe sorprese, forse, converrebbe (ed ho trovato una persona disponibile) farsi realizzare un modulo semplice (a livello della sola struttura e di un binario), in modo da avere un "campione" sul quale poi tarare gli altri moduli che vogliamo realizzare. Forse un piccolo investimento (non ho chiesto la cifra ma non dovrebbe essere esagerata) ci potrebbe consentire di lavorare più tranquillamente.

Gli amici ZFI mi hanno comunque consigliato di provare a disegnare un tracciato e loro ci suggeriranno come procedere.

Ecco lì gettata la pietra nello stagno!

Altre pietre, poi, come scrivevo, riguardano l'analogico/digitale, il segnalamento, l'ambientazione, ecc. che ritengo saranno oggetto di discussione anche nei prossimi incontri in sede.

Raf
Go to Top of Page

jacopo susini

Italy
599 Posts

Posted - 02 October 2015 :  18:26:23  Show Profile  Reply with Quote
resisto (con poche sigarette al di) e verso il 10 potrebbe scattare l'acquistone dello startset
domanda ma sta testata quanto è larga?
(mi sembra un poco leggerina come spessore)
nei prossimi giorni sarò a bologna per due convegni e stress permettendo potrebbe scattare un tracciato....
altre domande:
quale è la pendenza massima per le loco in z?
sulle testate i binari sono decisamente disassati immagino siano come quelli del ns digitale con un maggior spazio dal binario interno?
e per le stazioni?
ottima l'idea di far realizzare un modulo standard
jacopo
Go to Top of Page

Raffaele Picollo

Italy
1024 Posts

Posted - 02 October 2015 :  21:14:22  Show Profile  Visit Raffaele Picollo's Homepage  Reply with Quote
Come anticipato, ecco alcuni documenti di normalizzazione moduli:

Modulkoepfe è un confronto tra le diverse testate

Modulnorm FDSZH descrive la testata del gruppo Z di Amburgo

Z Friends Europe

EFW

Io sceglierei lo ZFE (ora ZFI) da 300x110mm

Raf
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10278 Posts

Posted - 02 October 2015 :  22:11:51  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Mi fido di te Raf, sei tu il capogruppo Z, scegli e ti seguiamo.

Alberto
Go to Top of Page

Raffaele Picollo

Italy
1024 Posts

Posted - 04 October 2015 :  08:28:29  Show Profile  Visit Raffaele Picollo's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Alberto Pedrini

Mi fido di te Raf, sei tu il capogruppo Z, scegli e ti seguiamo.



OK Al, scambio alcune opinioni con membri dello ZFI e poi ti dico.
Grazie per la fiducia!

Raf
Go to Top of Page

Luca Peloso

Italy
1592 Posts

Posted - 04 October 2015 :  11:45:31  Show Profile  Reply with Quote
Raf hai chiaramente anche il mio appoggio
scusa per il ritardo di replica

Luca
(avana)
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10278 Posts

Posted - 04 October 2015 :  16:20:41  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
I prossimi mesi il plastico in H0 sarà in lavorazione, resterà però disponibile il piano da 480x61 per la posa di uno o più circuiti in Z, ne approfittiamo per fare qualche esperimento e avere comunque treni in movimento?

Alberto
Go to Top of Page

Riccardo Bastianelli

Italy
2896 Posts

Posted - 04 October 2015 :  17:16:05  Show Profile  Reply with Quote
Intanto monterei un circuito per veder girare subito i treni

Riccardo
Go to Top of Page
Page: of 3 Previous Topic Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06