Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Scala Z
 Plastici in scala Z dei soci del Club
 Il plastico "Doraemon"
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author  Topic Next Topic
Page: of 4

Riccardo Bastianelli

Italy
2896 Posts

Posted - 01 October 2018 :  12:28:25  Show Profile  Reply with Quote
Chissà per chi sono le bottiglie in G

Riccardo
Go to Top of Page

Raffaele Picollo

Italy
1023 Posts

Posted - 01 October 2018 :  12:47:26  Show Profile  Visit Raffaele Picollo's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Riccardo Bastianelli

Chissà per chi sono le bottiglie in G

Riccardo




Curiosone!

Raf
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7003 Posts

Posted - 01 October 2018 :  12:58:24  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Sbaglierò, ma secondo me le bottiglie arrivano a Imperia.
Molto belle queste microautomobiline.

Piero
Go to Top of Page

Raffaele Picollo

Italy
1023 Posts

Posted - 01 October 2018 :  16:13:40  Show Profile  Visit Raffaele Picollo's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Piero Chionna

Sbaglierò, ma secondo me le bottiglie arrivano a Imperia.
Molto belle queste microautomobiline.


Piero, hai colto nel segno... Ho già preparato i modelli delle cassette, di diverse marche ed impilabili.
Confesso che la stampa 3D mi ha conquistato letteralmente: Ieri sera, per esempio, ho preso in rete e perfezionato i modelli 3D di alcuni animali: galli, galline, anatre, cigni, un maialino ed un cinghiale. Stampati in Z, sono bellissimi.
Stasera vedo se riesco a fare qualche foto. E' il futuro del modellismo: qualche anno fa dissi la stessa cosa riferendomi alla fotografia digitale. Attesi qualche anno, continuando ad usare le mie diapositive e poi, quando vidi che la tecnica aveva davvero superato i limiti della pellicola, acquistai la prima macchina (2012).
La stessa cosa adesso: ho aspettato pazientemente che le stampanti 3D arrivassero al mio obiettivo, ovvero il giusto dettaglio per la "mia" scala.

Raf
Go to Top of Page

Stefano Spina

Italy
649 Posts

Posted - 05 October 2018 :  14:09:04  Show Profile  Reply with Quote
Ciao raffaele, tralascio i complimenti per le tue ormai comprovate abilità in ogni cosa che fai oppure intraprendi e vado al sodo.
In una precedente discussione relativa alla BR E19 11 (mod. 39192) io ho sollevato la questione del porta gancio, la foto che segue illustra il ricambio completo di carenatura; peccato che ordinando il ricambio in questione ti spediscano il porta gangio semplice privo di carenatura.



Mi domando se, con i tuoi tempi ovviamente, potresti ovviare realizzando i suddetti porta ganci visto che tu e la stampante 3D siete diventati un tutt'uno.
Immagino che avresti bisogno del modello per prendere le misure del caso quindi io non avrei problemi ad inviarti il locomotore.
La cosa potrebbe anche interessare altri amici con lo stesso "desiderio".
Nel caso tu non possa o non voglia imbarcarti in questa cosa non c'è nessun problema.

Stefano
Go to Top of Page

Raffaele Picollo

Italy
1023 Posts

Posted - 05 October 2018 :  16:24:23  Show Profile  Visit Raffaele Picollo's Homepage  Reply with Quote
Beh la cosa sembra fattibile, ma a Gennaio. Prima ho troppo da fare.

Raf
Go to Top of Page

Stefano Spina

Italy
649 Posts

Posted - 05 October 2018 :  16:51:28  Show Profile  Reply with Quote
Per me va benissimo Raffaele, so bene che hai un bel po' di carne (anzi sushi) a cuocere.
Quando potrai me lo farai sapere.

Stefano
Go to Top of Page

Raffaele Picollo

Italy
1023 Posts

Posted - 09 December 2018 :  12:07:15  Show Profile  Visit Raffaele Picollo's Homepage  Reply with Quote
Appena tornato dalla trasferta in Giappone, con annesso plastico di Doraemon su e giù per i più vari mezzi di trasporto (), ecco un po' di foto generali e di dettaglio di questo mio ultimo lavoro, molto apprezzato all'esposizione Osaka Day 2018.
Già che ci sono, ecco alcuni numeri che descrivono il "dietro le quinte" di questo solo apparentemente scherzoso plastico:
Controllore: Arduino Mega 2650
Interfacce I/O: n.7 da 16 uscite PWM + n.2 da 64 uscite digitali
Numero di LED: imprecisato (mi sono fermato a contarli a 400)
Gestione remota con interfaccia Bluetooth BLE ed app Roboremo (Android)

Il tutto è contenuto in una classica valigetta metallica per attrezzi:


L'effetto notte è realizzato con LED UV, a dare un'alone al paesaggio e a fare da contorno ai vari LED piazzati ovunque


Le automobiline, di cui ho già scritto, sono dotate di illuminazione dei proiettori anteriori e delle luci rosse posteriori, con luminosità differenti a simulare la frenata dei mezzi in prossimità del semaforo giallo (in Giappone il giallo non significa "accelera"...)


Le luci del passaggio a livello si accendono ad intermittenza al passaggio del treno. Notare l'onnipresente (in Giappone) distributore di bibite, a guardarci bene - non in foto - si vede anche una microscopica bottiglietta pronta per essere prelevata.
Nella foto si destra si vede bene la casa di Nobita, l'unico edificio che ho stampato in 3D (già detto); tutti gli altri sono kit in cartoncino della Sankei, opportunamente upgradati e modificati. Per inciso, tutto il plastico, eccetto questi edifici ed i binari, è realizzato completamente da me, figurini inclusi.


Nella visione frontale si vede il treno, Kiha52. Il plastico ne fa girare alternativamente uno in versione rosso/crema ed uno blu/crema, in direzione sempre casuale




Le automobili sono tutte di modello giapponese, tranne un onnipresente Volkswagen Bulli


Non manca una presenza familiare tra i figurini: mia moglie Mara appassionata di danza classica, con la sua amica Luisa


Ed ecco alcuni esempi di animali Z autoprodotti: germani reali


Cigni


Oche dal becco rosso


Un particolare dei cartelloni pubblicitari, con nomi storpiati per evitare problemi di copyright, mentre Doraemon fa capolino dal tetto di un edificio


Ed ecco una ulteriore concessione allo spirito cartoon di questo plastico: le riproduzioni dei principali personaggi: Doraemon è stampato in 3D, mentre i suoi amici sono modellati/scolpiti con lo stucco. L'imprecisione di questi figurini è significativa delle difficoltà nel realizzarli, ma proprio questo è l'effetto che volevo rendere.

Raf
Go to Top of Page

Stefano Spina

Italy
649 Posts

Posted - 09 December 2018 :  13:52:44  Show Profile  Reply with Quote
Non è possiblie!!!
Siamo sicuri che non ci sia una inquietante presenza aliena tra noi comuni mortali terrestri?

Stefano
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10274 Posts

Posted - 09 December 2018 :  14:06:40  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Incredibile, come sempre riesci a stupire.

Alberto
Go to Top of Page
Page: of 4  Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06