Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Europa - Carri merci
 Carri isotermici e refrigeranti
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 04 August 2016 :  00:17:50  Show Profile  Reply with Quote

- Carri refrigeranti -

Il trasporto delle derrate deperibili per ferrovia, quando era effettuato mediante carri speciali (e non mediante casse mobili),
disponeva di 3 tipologie di carri:


- Isotermici (solo coibentati e privi di refrigerazione) -
- Refrigeranti a ghiaccio (coibentati e refrigerati mediante casse di ghiaccio, con o senza ventilazione forzata) -
- Refrigeranti con gruppo frigorifero alimentato da motogeneratore con primario a gasolio (sempre ventilati) -


(Il terzo tipo è apparso, almeno in Italia, solo in epoca relativamente recente ed ha caratterizzato in pratica solo l’ultimo periodo dell’epoca dei trasporti derrate con carri specializzati)



- I tipi di carri / Alcuni esempi -
(Il numero 83 indica che si tratta di un carro immatricolato in Italia presso le FS, come da specifiche dell'Allegato C fiche UIC 438-2)

- Carro isotermico di tipo antiquato -

(Solo coibentazione e cassa di legno)



- Foto Alessandro Albè / da: c1.staticflickr.com -



- Carro isotermico Ims (ex Hg) -

(Solo coibentazione e cassa di metallo)



- Foto Stefano Paolini / da: photorail.com -




- Refrigerante Ibes -

(Refrigerazione mediante casse di ghiaccio e circolazione forzata dell’aria mediante elettroventilatori alimentati da dinamo con presa di moto da un asse,
attive solo con il carro in movimento, in alcune stazioni esisteva la possibilità di alimentare i ventilatori da terra)




- Foto Mario Langella / da: trenomania.org -



- Refrigerante Ibes (più moderno) -

(Refrigerazione mediante ghiaccio e ventilazione forzata a carro in movimento, in evidenza la dinamo sull'asse)



- Foto Hans van Der Sluis / da: bahnbilde.de -



- Refrigerante Ibbces 083 3 122-2 a Holstebro (Danimarca) -
(11 marzo 1971)

Clic foto



- Foto Gunnar W.Christensen / da: tog.billeder.dk -



- Refrigerante Ibbghps -

(Refrigerazione mediante gruppo frigorifero alimentato da motogeneratore a gasolio)



- Foto Ole Nielsen / da: beneluxspoor.org -

- A Zaandam (Paesi Bassi) nel 1991 -



- Foto da: forum.beneluxspoor.net -



- Link correlato "Treni derrate": http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=344&whichpage=1 -
- Fonte Jacopo Fioravanti / da: forum.ferrovie.it -

- Nino -

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 18 August 2016 :  16:52:52  Show Profile  Reply with Quote

- Carro refrigerante “Ibes” -



- Foto FS / da: leferrovie.it -



- Cenni di storia -

Nel 1950 l’Unione Internazionale delle Ferrovie (UIC), decise la progettazione di carri "standard" da utilizzare a livello europeo.

Gli Uffici Studi Veicoli di Parigi e Minden, elaborarono, con l’aiuto di tecnici delegati di Germania, Belgio, Francia, Italia,
Gran Bretagna, Svezia e Paesi Bassi, i progetti per la costruzione di una serie di tipologie di carri e seguiti in particolare
dall’ORE (Ufficio Ricerche dell’UIC).

I tecnici posero l’obiettivo di realizzare almeno 5 tipologie di carri unificati di tipo:

- Coperto -
- Scoperto a sponde alte -
- Pianale a sponde basse -
- Pianale a carrelli -
- Refrigerante -


Particolare attenzione fu posta ai limiti di carico ammessi dalle linee ferroviarie del tempo, considerando anche le spese
di ammortamento dei carri, valutandone la durata e la resistenza a sollecitazioni di vario tipo, sia verticali che di compressione
ai respingenti, oltre che di vibrazione e tamponamento.

Furono studiati nuovi tipi di sospensioni per un comportamento dinamico ottimale.

I primi 5 carri standard, portavano l’indicazione “St” sulle fiancate, e presenti nel parco FS furono:

- Carro E (ex L) -
- Carro Ks (ex PP) -
- Carro Gs (ex F) -
- Carro Rs (ex Poz) -
- Carro Ibes (ex Hg) -


Anche altre amministrazioni europee adottarono questi tipi di carri, seppur leggermente diversi in particolari dettagli,
come i respingenti e le boccole, lasciati alla facoltà delle Reti proprietarie di curarne la tipologia.




- Carro “Ibes” (FS) -



- Foto Giorgio Iannelli / da: trenomania.org -

Tra i 5 carri "standard" progettati a livello europeo dall’UIC figurava anche il carro refrigerante “Ibes”, carro del quale
ne vennero costruiti circa 6.500 esemplari.

Nella ferrovia tedesca i carri privati della Società Interfrigo furono utilizzati da società della carne, birra e catene
di generi alimentari.

Negli anni ‘60 e ‘70 non esisteva nessun treno merci derrate che non fosse composto da questi rotabili.


Clic foto



- Foto da: unferroviereunmacchinista.it -



- Modelli Brawa / Codice 2040.1 -
(Carri Refrigeranti "Ibes" FS)

Clic foto



- Foto da: Confezione 3 carri Ibes FS / Brawa -



- Link correlato Società Interfrigo: https://it.wikipedia.org/wiki/Interfrigo -
- Fonti: nparty.it / Opuscolo Brawa -

- Nino -
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06