Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Scala 1
 I nostri plastici in scala 1
 Quesiti e soluzioni per impianti all'aperto
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page
Author  Topic Next Topic
Page: of 11

Carlo Rastelli

Italy
1655 Posts

Posted - 25 November 2017 :  13:01:26  Show Profile  Reply with Quote
Gran bel divertimento, se ne gode poi a tavola e la fatica rimane solo un ricordo, e bellissime istantanee...peccato il tempo...

Ciao!
Carlo
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
6714 Posts

Posted - 01 May 2018 :  16:29:34  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Possibile supporto del tracciato ferroviario costituito da un robusto muretto a secco realizzato con vecchi blocchi di calcarenite (tipologia costruttiva "Opus Isodomum")








Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
6714 Posts

Posted - 07 July 2018 :  11:24:59  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Da Telebasel

"Einmal im Jahr dampft es in Witterswil (SO) so richtig. Immer dann, wenn sich die Modelleisenbahn-Freunde aus ganz Europa und den USA treffen."

https://telebasel.ch/2018/06/30/in-witterswil-dampft-es-gewaltig/

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
6714 Posts

Posted - 21 July 2018 :  12:07:44  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
http://www.yorkshire.16mm.org.uk

http://www.yorkshire.16mm.org.uk/membersrailways.html

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
6714 Posts

Posted - 04 September 2018 :  16:06:40  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
In attesa di una radicale trasformazione dell'area ecco un rapido test con binario posato su pilastrini in calcarenite e campata in pietra di Trani, giusto per festeggiare la messa a dimora del piccolo pino che non poteva più restare nel posto in cui aveva deciso di nascere.
Altezza da terra del piano del ferro di circa 50 centimetri.


Piero
Go to Top of Page

Stefano Spina

Italy
590 Posts

Posted - 04 September 2018 :  16:28:19  Show Profile  Reply with Quote
Treni Deutschland e terra rossa... bel connubio

Stefano
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
6714 Posts

Posted - 04 September 2018 :  16:35:26  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
La speranza è di riuscire a mantenere un po' di prato all'inglese, vedremo.
In cava ho trovato dell'ottimo brecciolino adatto alla realizzazione della massicciata.

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
6714 Posts

Posted - 17 September 2018 :  10:35:11  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Nei giorni 15 e 16 settembre 2018 nella sede del Märklinfan Club si è tenuta una sessione di prove con un tracciato in scala 1.
L'impianto è stato allestito a livello del terreno su una piattaforma in cemento normalmente occupata da tavoli e sedie da giardino.
Ho assistito con molto interesse alle prove che mi hanno consentito di farmi una idea più chiara di quelli che sono i pregi ma anche i limiti di un impianto di questo tipo.
In primo luogo si è rafforzata la mia convinzione che sia imprescindibile la disposizione dei binari ad una altezza tale da facilitare il normale esercizio dell'impianto.
Che siano muretti o tavolati posti su pilastrini, l'importante è che i treni possano viaggiare ad una altezza da terra di almeno 80/100 cm.
Se ne gioverà certamente il fisico degli operatori ma anche, e soprattutto, lo stesso effetto visivo sul tracciato.
Sebbene le condizioni della temperatura non fossero estreme ho notato un notevole innalzamento della temperatura delle rotaie esposte al sole con sollevamento della giunzione in una parte della tracciato.
In passato abbiamo già parlato della necessità di considerare il degrado dell'armamento esposto all'aperto ma non mi ero mai posto il problema delle dilatazioni termiche che invece vanno assolutamente considerate anche in occasione di un impiego temporaneo durante la stagione calda.
Inoltre bisogna anche considerare che le stesse locomotive soffrono l'esposizione al sole con elevato rischio di danni all'elettronica.
Per questa ragione esistono particolari raccomandazioni impartite dal costruttore.
Il mio parere è che i modelli Märklin in scala 1 siano più adatti all'esercizio su un plastico al coperto.
Non dico che non possano o non debbano circolare su un impianto all'aperto ma certamente tale impiego richiede l'applicazione di restrizioni volte alla salvaguardia del materiale.
Zone ombreggiate, gazebo o altre tipologie di strutture possono comunque garantire adeguata protezione al materiale rotabile anche durante la stagione calda in cui si potrà certamente godere di lunghe sessioni di esercizio a partire dal tramonto.
Probabilmente i vecchi modelli fuori produzione della serie MAXI si riveleranno più adatti ad un esercizio intensivo all'aperto, pur con i limiti della riproduzione modellistica.
In alternati la scelta non può che ricadere sui modelli LGB certamente più adatti all'esercizio esterno, anche a livello di armamento.
Un ringraziamento a Carlo, Riccardo e Alberto che hanno allestito il tracciato e operato con i loro rotabili.
Sarei lieto di conoscere altri pareri ed eventuali altre esperienze.


Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
6714 Posts

Posted - 17 September 2018 :  12:50:18  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Alcune indicazioni riportate sul sito di questo produttore:

http://www.tenmille.com/building-railway.html

Piero
Go to Top of Page

Riccardo Bastianelli

Italy
2780 Posts

Posted - 18 September 2018 :  09:36:30  Show Profile  Reply with Quote
Il circuito ad altezza è senz'altro piu comodo per noi e magari protegge i binari da foglie acqua e altro... però il fascino del treno che si snoda tra piante e fiori è insostituibile. A casa di Enrico ci sono delle riprese bellissime

Per il resto concordo pienamente: la scala 1 è per ambienti chiusi. Per l'aperto permnante meglio la G.
inoltre in zone estreme forse occorre proteggere i binari quindo non vengono usati.

Riccardo
Go to Top of Page
Page: of 11  Topic Next Topic  
Previous Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06