Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Stazioni in foto e cartoline
 Stazioni Liguria Levante
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 6

Nino Carbone

4420 Posts

Posted - 20 January 2015 :  23:58:09  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Zoagli (GE) -
(La fermata è ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Pisa)

Venne attivata il 23 novembre 1868 in occasione dell’apertura del tratto Genova-Chiavari.

Il raddoppio (con binario a monte), della tratta proveniente da Chiavari, fu attivato il 20 marzo 1913 quando la stazione divenne punto di passaggio dal semplice binario al doppio
binario per la tratta di ponente, per il raddoppio (con binario a monte) fino a Santa Margherita si dovette attendere il 18 dicembre 1923.

L’originario fabbricato della stazione venne demolito e ricostruito agli inizi degli anni ‘50 in stile moderno.

Nel 1990 la stazione fu privata del binario centrale, utilizzato per le precedenze, e del tronchino merci, venne quindi trasformata
in semplice fermata impresenziata.


- La stazione originaria al tempo della trazione a vapore / Primi ’900 -



- Foto dal libro: Tra mare e monti da Genova alla Spezia / Bozzano / Pastore / Serra / Nuova Editrice Genovese -



- Con trazione trifase / Anni '30 -
(Binari verso La Spezia)



- Foto da: ferrovie.it -



- Anni '30 -
(A destra dopo il ponte c'è la stazione, sul margine destro è visibile l’inizio della scritta Zoagli)



- Foto da: ferrovie.it -



- Diretto Genova-Sestri Levante composto da quattro Ale.840 e rimorchi in partenza verso La Spezia -
(1954)



- Foto dal libro: Tra mare e monti da Genova alla Spezia / Bozzano / Pastore / Serra / Nuova Editrice Genovese -



- Incrocio tra 2 treni trainati dalle E.636.053 e 084 nella primavera del 1954 -
(La carrozza di 1a classe è ancora in livrea castano-isabella)



- Foto J.Ciganovic/FS / da: iTreni oggi 109 -



- Panoramica -



- Foto da: ferrovie.it -



- Ai giorni nostri -



- Foto Luigi Rosa / da: it.wikipedia.org -





- Foto da: ferrovie.it -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

4420 Posts

Posted - 03 February 2015 :  23:13:02  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Chiavari (GE) -
(La stazione è ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Pisa)

Venne attivata il 23 novembre 1868 e costituiva il capolinea della ferrovia Genova-Chiavari.
La successiva tratta Genova-Sestri Levante venne inaugurata il 23 aprile 1870, poi prolungata fino alla Spezia nel novembre 1874.
Il raddoppio (binario a monte) della tratta ad est Chiavari-Riva Trigoso avvenne nel 1890, mentre verso Genova,
il raddoppio Chiavari-Zoagli avvenne il 20 marzo 1913.

La trazione elettrica, alimentazione trifase, fu inaugurata nel 1925, impianti poi convertiti in corrente continua nel 1948.
La stazione disponeva di uno scalo merci con annesso magazzino, la cui funzione venne meno con il declino del traffico merci nel dopoguerra,
Nell’area che ospitava lo scalo merci è stato realizzato un parcheggio per i dipendenti FS, mentre il magazzino è stato convertito con altre funzioni.

Il fabbricato viaggiatori è una struttura a 2 livelli la cui originale architettura è difficilmente riscontrabile con altri fabbricati viaggiatori della rete italiana,
essendo composto da 2 corpi uniti fra loro da una galleria al cui interno sono ospitati i vari servizi per i viaggiatori.

Durante i lavori di prolungamento della pensilina del 2 binario (primi anni ‘70), il servizio viaggiatori verso Genova, veniva effettuato utilizzando provvisoriamente il 4 binario.
Nel medesimo periodo venne demolito all’interno della stazione, l’originario cavalcavia metallico che collegava l’esterno con il sottopasso della stazione,
in origine questo cavalcavia collegava solo i binari, ma venne successivamente prolungato quale collegamento tra le due parti della città
“bypassando” la ferrovia.

Sono presenti altri fabbricati, che ospitano altri uffici RFI la cui architettura riprende quello del fabbricato viaggiatori.

Il piazzale è composto da 3 binari per treni passeggeri:

- Binario 1° di corretto tracciato per i treni dispari direzione Pisa -
- Binario 2° di corretto tracciato per i treni pari direzione Genova -
- Binario 3° di precedenza in entrambe le direzioni -

Sono anche presenti:

- Binario 4° dotato di segnale di partenza solo lato Genova ed utilizzato per la precedenza o sosta di brevi treni merci -
- Binario 5° privo di segnalamento di linea e solitamente utilizzato da treni di cantiere -


- Primi '900 -



- Foto da: ferrovie.it -



- Foto da: ferrovie.it -



- Foto da: photobucket.com -



- Anni ’20 -



- Foto da: ferrovie.it -



- Inizio anni ’20 -
(Treno a vapore in arrivo sul primo binario, a sinistra una vettura a carrelli segno di rinnovamento del parco veicoli)



- Foto da: Tra mare e monti da Genova alla Spezia / Corrado Bozzano / Roberto Pastore / Claudio Serra / Nuova Editrice Genovese -





- Foto da: ferrovie.it -



- Ai giorni nostri -



- Foto da: liguriamarina.blogspot.it -





- Foto da: trenomania.it -



- Binari verso la Spezia -



- Foto da: gabbo.it -



- Binari verso Genova -



- Foto da: gabbo.it -



- Dal satellite -
(Chiavari è divisa da Lavagna dal fiume Entella)

Clic foto



- Foto da: Google earth -



- I ponti ferroviari sul fiume Entella -

- Ponte a binario unico dal 1870 (apertura Chiavari-Sestri Levante) fino al 1890, anno del raddoppio
della tratta Chiavari-Riva Trigoso -




- Foto da: ferrovie.it -



- All’originario ponte, nel 1890 ne venne affiancato un secondo a monte per il raddoppio della linea -
(La trazione elettrica trifase venne installata solo nel 1925)



- Foto da: ferrovie.it -



- Il ponte ferroviario era a monte rispetto a quello Napoleonico in legno -



- Foto da: ferrovie.it -





- Foto da: it.wikipedia.org -



- L’attuale ponte metallico a doppio binario venne costruito nel 1949 nei Cantieri del Tirreno -



- Foto da: panoramio.com -



- Transito del rapido Torino-Roma con 3 vetture del "Treno Azzurro" trainati da una E.646 - Giugno 1962 -
(Due vetture di 1 classe e una mista tutte del tipo 1959)



- Foto A.Castiglioni / da: iTreni oggi 112 -


Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

4420 Posts

Posted - 11 February 2015 :  11:36:46  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Lavagna (GE) -
(E’ una fermata ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Pisa)

L’impianto fu attivato il 23 aprile 1870 in occasione dell’apertura della tratta Chiavari-Sestri Levante.

Originariamente la stazione disponeva, oltre che dei 2 binari di corsa, anche di un binario per le precedenze e uno scalo merci a servizio dell’industria dell’ardesia
che ha reso celebre la cittadina, successivamente lo scalo merci è stato soppresso.

Nel 1890 il tratto Chiavari-Riva Trigoso venne raddoppiato con binario a monte, interessando anche la stazione di Lavagna.
La ricostruzione del ponte ferroviario sul fiume Entella, tra Chiavari e Lavagna risale al 1924.

Negli anni ’70/’80 la ferrovia nella zona della stazione, e per un chilometro verso Sestri Levante, fu soggetta a interruzioni parziali e totali a causa dei danni riportati
da violente mareggiate, a seguito di questi danni il piano stazione venne ricostruito, il terzo binario spostato di alcuni metri verso il mare e costruito un sottopassaggio
con accesso anche alla passeggiata a mare.

Dal dicembre 2004 la stazione è stata declassata a fermata impresenziata, con l’eliminazione del 3 binario e trasformazione del binario 2 in corretto tracciato.


- Al tempo del vapore -
(Da est)



- Foto da: ferrovie.it -



(Da ovest)



- Foto da: ferrovie.it -



- Foto dopo 1948 -
(Anno conversione in corrente continua)



- Foto da: ferrovie.it -



(A 3 binari / Foto ante 2004)



- Foto da: gruppogiovanile.org -



- Ai giorni nostri -
(A 2 binari)



- Foto da: static.panoramio.com -





- Foto Yoggysot / da: it.wikipedia.org -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

4420 Posts

Posted - 15 February 2015 :  20:14:39  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Cavi di Lavagna (GE) -
(La stazione di Cavi di Lavagna o semplicemente Cavi è una fermata ferroviaria ubicata sulla linea Genova-Pisa tra le stazioni di Lavagna e Sestri Levante)

Venne attivata il 23 aprile 1870 in occasione dell’apertura della tratta Chiavari-Sestri Levante.
Nel 1890 la fermata fu interessata dal raddoppio dei binari fra Chiavari e Riva Trigoso.

Il fabbricato viaggiatori si compone di 2 livelli; il piano terra ospita l’Ufficio Turistico, aperto solo nei mesi estivi.
Sul lato del piazzale binari è presente una pensilina in ferro battuto e sulla banchina del binario c’è una struttura in muratura come sala di attesa.
Il piazzale è composto da 2 binari entrambi di corsa, il binario 1 viene generalmente utilizzato dai treni con numerazione dispari (direzione La Spezia),
il binario 2 con numerazione pari (direzione Genova).


- Al tempo della trazione trifase -
(La trazione elettrica, alimentazione trifase, fu inaugurata nel 1925, quella in corrente continua venne attivata nel 1948)



- Foto da: ebay.it -



(Da ovest)



- Foto da: ferrovie.it -



- Panoramica del litorale con la linea alimentata in corrente continua -



- Foto da: ferrovie.it -


- Ai giorni nostri -



- Foto da: trenomania.org -



- Superata verso est la stazione di Cavi la linea entra in galleria S.Anna ed esce a Sestri Levante -
(Cartolina anni ’50)



- Foto da: photobucket.com -



- La galleria S.Anna proveniente da Cavi in uscita a Sestri Levante -
(22 luglio 1984)



- Foto F.Castiglioni / da: iTreni oggi 151 -



- Dal satellite -

Clic foto



- Foto da: Google earth -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

4420 Posts

Posted - 21 February 2015 :  22:20:42  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Sestri Levante -
(La stazione è ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Pisa)

La prima stazione di Sestri Levante fu inaugurata il 23 novembre 1870, in concomitanza con l’apertura della tratta ferroviaria da Chiavari, divenendo capolinea
provvisorio della ferrovia proveniente da Genova, prolungata fino alla Spezia nel 1874.
La stazione, come molte stazioni della ferrovia ligure, per economicità progettuale, fu costruita in legno.
Nel 1890 la tratta Chiavari-Riva Trigoso, comprendente l’impianto di Sestri Levante fu raddoppiata.
Per far fronte alle aumentate esigenze di traffico, il 27 agosto 1924 fu inaugurata la nuova e attuale stazione (situata poco più a monte rispetto alla precedente),
con maggiori dimensioni, con scalo e magazzino merci e dotata di un fascio binari passeggeri per le partenze verso Genova.
Un anno dopo, la nuova stazione entrò in esercizio (27 luglio 1925) e in concomitanza dello spostamento della sede ferroviaria, avvenne la sostituzione del vecchio
fabbricato in legno con smantellamento dei binari a mare.

Contestualmente furono iniziati i lavori di elettrificazione dello scalo alla tensione trifase, attivata nel 1926.
La conversione in corrente continua a 3.000 V avvenne nell’aprile 1947 verso la Spezia (la stazione divenne in tale occasione utilizzata per il cambio trazione)
in quanto verso Genova la corrente continua fu attivata nell’aprile 1948.

La stazione dispone di 5 binari passanti e 2 tronchi (3 fino al 2007), dedicati al servizio passeggeri, più altri binari usati per il ricovero di carri ferroviari e sosta di treni non in servizio.
I binari sono tutti dotati di banchina e collegati tra loro da un sottopassaggio.

In passato lo scalo ospitò anche relazioni internazionali verso la Svizzera e la Germania con i treni “Herman Hesse” e “Barbarossa”.

- Link correlato con "Hermann Hesse": http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=2935&whichpage=1 -
- Link correlato con "Barbarossa": http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=3200 -


- La prima stazione in legno inaugurata nel 1870 -



- Foto da: Tra mare e monti da Genova alla Spezia / Corrado Bozzano / Roberto Pastore / Claudio Serra / Nuova Editrice Genovese -



- L’imponente fabbricato viaggiatori inaugurato nel 1924 -



- Foto da: ferrovie.it -



- Panoramica -



- Foto da: ferrovie.it -



- Ai giorni nostri -



- Foto da: trenomania.org -



- Il retro -



- Foto da: Flummi-2011 / da: it.wikipedia.org -



- Binari verso Genova -



- Foto da: trenomania.org -



- Binari verso La Spezia -




- Foto Flummi-2011 / da: it.wikipedia.org -



- Dal satellite -

Clic foto



- Foto da: Google earth -



- Panoramica da nord -

Clic foto



- Foto da: Google earth -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

4420 Posts

Posted - 12 March 2015 :  23:27:54  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Riva Trigoso (GE) -
(E’ ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Pisa)

La prima stazione venne aperta il 24 ottobre 1874 in occasione dell’apertura della Sestri Levante-La Spezia, ultima tratta della Genova-La Spezia.
Nel 1890 fu inaugurato il raddoppio fra Chiavari e Riva Trigoso che divenne la stazione di “passaggio” dal doppio al semplice binario.
Il successivo tratto, fino a Framura (verso La Spezia), su una nuova sede, fu inaugurato il 27 ottobre 1932.

La nuova stazione si trovò più a nord rispetto alla precedente e l’ampio spazio venutosi a creare rese possibile l’ampliamento di un fascio di binari destinati
alle attività legate alla cantieristica e alle lavorazioni meccaniche presenti nella zona.

Nel febbraio del 1915 la stazione venne adibita a servizio merci a “piccola velocità”.

Inizialmente il piazzale era composto da 2 binari di corsa e 2 di precedenza oltre a quelli del fascio merci.

Oggi i binari sono 3, tutti passanti.
Nella stazione fermano solo i treni regionali.

Dall’ampio scalo merci si dirama un raccordo con i cantieri navali gestiti dalla Fincantieri, che ha sfruttato in parte il tracciato originale della linea.


- La vecchia stazione soppressa nel 1932 -



- Foto Collezione Nicola Ceragioli / da: flickr.com -



- La nuova stazione inaugurata nel 1932 -




- Foto da: ferrovie.it -



- Ai giorni nostri -



- Foto InterCity / da: it.wikipedia.org -



- Binari verso La Spezia -



- Foto InterCity / da: it.wikipedia.org -



- Binari verso Genova -



- Foto marcoclaudio / da: trenomania.org -



- La linea da Sestri Levante a Riva Trigoso in una cartina del 1916 -
(Prima della costruzione della nuova stazione (1924) e con la vecchia stazione ancora più a mare)

Clic foto



- Foto da: photobucket.com -

- A seguito delle variazioni anche la linea assunse un percorso più lineare -
(Cartina del 1932)

Clic foto



- Foto da: ferrovie.it -



- Dal satellite -



- Foto da: Google earth -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

4420 Posts

Posted - 24 May 2015 :  23:54:19  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Moneglia (GE) -
(E’ ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Pisa)

La prima stazione di Moneglia, il cui fabbricato viaggiatori è tuttora esistente, fu inaugurata il 24 ottobre 1874, contemporaneamente alla tratta Sestri Levante-La Spezia.

In seguito all’attivazione del nuovo tracciato a doppio binario tra Riva Trigoso e Framura, realizzato a monte rispetto a quello originario, nel 1932 venne inaugurata la stazione attuale.


- La linea originaria sul mare -



- Foto da: ferrovie.it -



- Nel 1919 -
(Verso ovest)



- Foto da: ferrovie.it -



- Verso est -



- Foto da: ebay.it -



- Anni '50 -
(Il raddoppio a monte)



- Foto da: ferrovie.it -



- Ai giorni nostri -



- Foto da: italioantrip2011.blogspot.it -



- Il retro -



- Foto E402 / da: trenomania.org -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

4420 Posts

Posted - 27 May 2015 :  16:19:00  Show Profile  Reply with Quote



- Stazione Deiva Marina (SP) -
(E’ situata sulla linea ferroviaria Genova-Pisa ed è verso est la prima stazione in provincia di La Spezia)

La prima stazione di Deiva Marina, denominata semplicemente “Deiva”, fu inaugurata il 24 ottobre 1874 contemporaneamente alla tratta Sestri Levante-La Spezia.

In seguito all’attivazione del nuovo tracciato a doppio binario fra Riva Trigoso e Framura, realizzato a monte rispetto a quello originario, il 27 ottobre 1932
fu inaugurata la stazione attuale.

Il cambio di nome da “Deiva” a “Deiva Marina” avvenne il 1° gennaio 1951.

L’attuale stazione è dotata di 4 binari per servizio viaggiatori, l’ex scalo merci è oggi utilizzato per il ricovero dei treni cantiere per la manutenzione della linea.


- La stazione nei primi del ‘900 -
(La stazione di Deiva rispetto a quelle limitrofe era provvista di una struttura più ampia ed idonea agli incroci per treni a forte composizione con annesso relativo scalo merci)



- Foto da: it.wikipedia.org -



- Anni '50 -
(A monte la nuova linea ferroviaria, a mare sono ancora visibili le tracce della linea originaria)



- Foto da. ferrovie.it -



- Ai giorni nostri -
(Verso est il casello lungo l’ex tracciato con i resti della “spalletta” del ponte che immetteva nell’originaria stazione)



- Foto Ale Sasso / da: it.wikipedia.org -



- Interno stazione -
(Galleria verso La Spezia)



- Foto da: panoramio.com -






- Foto Ale Sasso / da: it.wikipedia.org -



- Treno regionale in transito -



- Foto Ale Sasso / da: it.wikipedia.org -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

4420 Posts

Posted - 02 June 2015 :  20:09:03  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Framura (SP) -
(La stazione è ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Pisa)

E’ interessante il fatto che il Comune di Framura non esiste come nucleo abitativo raggruppato, ma è il toponimo distintivo di un tipico aggregato ligure formato da 5
località distinte tra loro (Anzo-Ravecca-Costa-Castagnola e Setta sede del municipio), oggi collegate alla stazione con un servizio autobus.

La prima stazione di Framura, che sorgeva più ad est rispetto a quella attuale, fu inaugurata nel 1874, in contemporanea alla tratta ferroviaria Sestri Levante-La Spezia.

Il 27 ottobre 1932 venne inaugurato il nuovo tratto a doppio binario tra Riva Trigoso e Framura, che fu realizzato a monte rispetto al quello precedente, e da quella data
la stazione divenne punto di passaggio dal doppio al semplice binario verso la Spezia.

Questi lavori comportarono una profonda riorganizzazione dell’originario impianto (pur rimasto sostanzialmente nella medesima sede) a causa degli imponenti lavori di scavo
che lo spostamento a monte richiese.

Per la costruzione del nuovo binario dispari, si rese necessario realizzare un ampio sbancamento che richiese la demolizione del fabbricato viaggiatori e di un edificio dedicato
ad un alloggio per il personale.

Questi vennero sostituiti dall’attuale fabbricato viaggiatori, una costruzione a 3 piani che accorpò le funzioni dei due precedenti, l’impianto fu completato con la realizzazione
di un impianto merci dotato di magazzino con piano caricatore.

(Il vecchio fabbricato e il magazzino merci vennero demoliti a seguito della costruzione della galleria Monte Brino, in sostituzione della vecchia “Vandarecca” ubicata più a mare)

Con tali ampliamenti la stazione risultò in grado di garantire precedenze a treni con lunghezza fino a 625 metri.

La stazione dispone di 3 binari - passanti - serviti da 2 banchine; una per il binario 1 utilizzato in caso di incroci, mentre i binari 2 e 3 sono usati rispettivamente in direzioni
Pisa e Genova.



- Le modifiche di tracciato / Raddoppi e spostamenti di sede -
La ferrovia Genova-La Spezia ebbe modo di essere potenziata mediante il raddoppio della linea iniziato già nel tardo Ottocento e a varie tratte, proseguì, malgrado 2 conflitti
mondiali, alla carenza di risorse economiche e a scelte politiche atte a favorire lo sviluppo autostradale.
- Il raddoppio a monte tra Framura e Riomaggiore venne eseguito in 3 fasi:
-Corniglia-Riomaggiore 1959 -
- Monterosso-Corniglia 1962 -
- Framura-Monterosso 1970 -

Nel 1970 il doppio binario correva per intero tra Genova e La Spezia.
Il raddoppio Riomaggiore-La Spezia era già stato eseguito nel 1934.


- La stazione originaria era situata più ad est rispetto a quella nuova costruita successivamente -



- Foto Archivio Claudio Pedrazzini / da: trainsimsicilia.net -



(La galleria a volta singola - verso Genova - è quella della linea originaria)



- Foto da: ferrovie.it -



- Ai giorni nostri -



- Foto Davide Papalini / da: upload.wikimedia.org -



- Binari verso Genova -



- Foto Fiorenzo / da: it.wikipedia.org -



- Binari verso La Spezia -



- Foto Nebix93 / da: trainsimitalia.net -



- Dal satellite -

Clic foto



- Foto da Google earth -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

4420 Posts

Posted - 05 June 2015 :  12:37:40  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Bonassola (SP) -
(La stazione di Bonassola è una fermata ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Pisa)

L’originaria stazione di Bonassola, che si trovava in posizione più a mare rispetto a quella attuale, fu aperta il 24 ottobre 1874 contemporaneamente al tronco
Sestri Levante-La Spezia che completava l’itinerario Genova-Pisa.

La nuova stazione venne costruita a monte di circa 170 metri rispetto alla precedente e venne edificata contestualmente ai lavori di raddoppio della linea estendendosi
in parte negli imbocchi delle gallerie di entrambe le direzioni: la distanza fra le punte estreme degli scambi risulta di 935 metri.

Il nuovo fabbricato viaggiatori fu edificato sul lato monte assieme allo scalo merci e ad un fabbricato contenente 4 alloggi per il personale.

Per il completamento del raddoppio da Framura a Monterosso, ultima sezione della "Tirrenica settentrionale" rimasta a semplice binario, si dovette attendere fino il 23 gennaio 1970,
quando la vecchia stazione fu abbandonata e sostituita dall'attuale fermata.

La stazione dispone di 2 binari di corsa.

Il piccolo scalo merci è stato adibito a posteggio.




La stazione di Bonassola fu teatro di 2 gravissimi disastri ferroviari.

Il primo si verificò il 30 marzo 1961 con l’incendio in galleria del Rapido Torino-Roma che costò la vita a 5 persone.


Clic foto



- Dalla “Stampa” del 1° aprile 1961 / da: ilmondodeitreni.it -

- Il convoglio distrutto nella stazione di Bonassola il giorno dopo -
(Il treno era composto dalle elettromotrici ALe.840.001 e 007 e Le.840.033 con posto ristoro e Le.840.057, che completamente irrecuperabili furono demolite nel novembre 1962)




- Foto da: Tra mare e monti da Genova alla Spezia / Bozzano / Serra / Pastore / Nuova Editrice Genovese -



Il secondo avvenne il 16 gennaio 1965 e fu causato dallo scoppio di esplosivo all’interno di un vagone, destinato ai lavori si raddoppio.

Accanto c’era un treno passeggeri, 9 persone perirono, 2 rimasero ferite gravemente, 4 vennero ospedalizzate e una quarantina rimasero ferite leggermente,
oltre ai notevoli danni alle abitazioni circostanti.




- L’originaria stazione -



- Foto da: ferrovie.it -



- Foto da: ferrovie.it -



- Foto da: ferrovie.it -





- Foto da: ferrovie.it -



- A monte è in costruzione il raddoppio -
(Anni '60)



- Foto da: ferrovie.it -



- La nuova stazione nel 1970 -



- Foto da: ferrovie.it -



- Ai giorni nostri -
(Binari verso La Spezia)



- Foto Barone Birra / da: it.wikipedia.org -



- Binari verso Genova -



- Foto Barone Birra / da: it.wikipedia.org -



- Dal satellite -

Clic foto



- Foto da: Google earth -


- Nino -
Go to Top of Page
Page: of 6 Previous Topic Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06