Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
 All Forums
 Plastici del Marklinfan Club
 Plastico digitale
 Stazione di confine 3R/2R

Note: You must be registered in order to post a reply.
To register, click here. Registration is FREE!

Screensize:
UserName:
Password:
Format Mode:
Format: BoldItalicizedUnderlineStrikethrough Align LeftCenteredAlign Right Horizontal Rule Insert HyperlinkInsert EmailInsert Image Insert CodeInsert QuoteInsert List
   
Message:

* HTML is OFF
* Forum Code is ON
Smilies
Smile [:)] Big Smile [:D] Cool [8D] Blush [:I]
Tongue [:P] Evil [):] Wink [;)] Clown [:o)]
Black Eye [B)] Eight Ball [8] Frown [:(] Shy [8)]
Shocked [:0] Angry [:(!] Dead [xx(] Sleepy [|)]
Kisses [:X] Approve [^] Disapprove [V] Question [?]

 
Check here to subscribe to this topic.
   

T O P I C    R E V I E W
Piero Chionna Posted - 30 November 2021 : 10:48:34

Stazione di confine tra il sistema Märklin a punti di contatto (3R) e il sistema classico a 2 rotaie (2R)


La stazione di confine è da sempre una mia fissazione.
La disponibilità di molti modelli italiani già pronti per il sistema Märklin (comunemente definito 3R, cioè a tre rotaie) ormai consente ampie possibilità di gioco, compresa l'esecuzione dei cambi di trazione che nella realtà avvengono in frontiera tra i rotabili delle diverse amministrazioni, il tutto restando nel solo ambito del "mondo Märklin" (3R).
Tuttavia questo ci lascia comunque isolati dal mondo a 2 rotaie, confinandoci un mondo tutto nostro visto spesso con distacco per quei puntini in mezzo ai binari tanto cari a noi märklinsti.
Io credo che una interfaccia che metta in collegamento i due sistemi possa creare interessanti possibilità di gioco, pur con le limitazioni imposte dalle caratteristiche tecniche dei due sistemi.

In quest'ottica ho ripreso una vecchia idea che io e un amico continuista avevamo già provato a mettere in partica ai tempi della scuola scuola, e parlo del 1971/1976.

Oggi però è tutto più semplice grazie al nuovo armamento C-Gleis disponibile nella gamma Märklin a punti di contatto (3R) e in quella Trix a due rotaie.

Le giunzioni meccaniche dei C-Gleis di Märklin e Trix sono compatibili.
Le rotaie di tutti gli elementi di binario dritti e curvi della Märklin possono essere facilmente isolate rendendoli di fatto compatibili con il sistema a due rotaie di Trix.
Resta però il problema della difficoltà di isolamento delle rotaie sui deviatoi Märklin ed è qui che ci viene in aiuto il C-Gleis Trix.

Con il mio progetto intendo realizzare una stazione di confine in cui effettuare il cambio di trazione tra macchine 3R e 2R in modo da poter intefacciare un impianto Märklin analogico o digitale con un impianto a due rotaie, anch'esso analogico o digitale.
La stazione sarà utilizzata nei futuri incontri in modalità "Stammtisch", alla tedesca.

Ho abbozzato l'idea una stazione di confine a 4 binari con armamento misto Märklin e Trix.
A sinistra c'è il mondo Märklin a 3R, a destra quello "non Märklin" a 2R.
I binari 1 e 2 in verde sono dedicati all'arrivo dei convogli con mezzi di trazione Märklin, i binari 3 e 4 in rosso sono invece destinati all'arrivo dei convogli trainati da macchine a 2R.
I deviatoi sono misti, Märklin e Trix come ho indicato nel disegno, e posizionati in modo da garantire il corretto svolgimento della manovra.
Tutti gli elementi di binario dritti e curvi sono Märklin C con rotaie isolate.
Le sezioni di binario 1C, 2C, 3C e 4C dove si devono posizionare le macchine che prendono in carico il convoglio hanno rotaie e conduttore centrale isolati e con alimentazione commutabile.
Le comunicazioni intermedie A-B e C-D tra i binari 1-2 e 3-4 consentono di liberare la testa del convoglio dopo lo sgancio della macchina e di posizionare la macchina che deve prendere in carico il treno.
Per la corretta esecuzione della manovra probabilmente sarà necessaria anche la spinta in coda delle vetture del treno, operazione che potranno svolgere le macchine che si saranno liberate dal convoglio oppure le eventuali macchine da manovra, meglio se dotate di ganci telecomandabili.
Restano naturalmente i limiti a cui ho accennato in apertura, primo fra tutti l'impossibilità di trasferire sulla sezione a due rotaie di convoglio di carri o vetture Märklin con assi non isolati o comunque di convogli con assi isolati ma con carrelli dotati di pattino per impianto di illuminazione.

La discussione è aperta, attendo le vostre osservazioni che saranno fondamentali per lo sviluppo del progetto definitivo.





Descrizione di una operazione di cambio trazione:

- Dalla tratta Märklin 3R il treno entra in stazione dal punto F, impegna il binario 2 e si ferma al punto B.

- sgancio macchina sistema Märklin

- avanzamento macchina sistema Märklin su binario 2C

- inversione di marcia, retrocessione su binario 1 e fermata.

- dopo la eventuale commutazione dell'alimentazione della sezione di binario 2C dalla tratta a 2 rotaie giunge la macchina che si attesta in 2C.

- una macchina del sistema Märklin esegue la spinta in coda del convoglio per agganciarlo alla macchina in attesa sul binario 2C

- Partenza da 2C verso la sezione a due rotaie.



10   L A T E S T    R E P L I E S    (Newest First)
Stefano Spina Posted - 06 August 2023 : 07:43:37
100... 1000 e più di queste bellissime manovre!!!

Stefano
Piero Chionna Posted - 05 August 2023 : 11:56:52

Dalla mostra di Ventimiglia alcune immagini che mostrano la sequenza delle manovre di cambio trazione.
La stazione nella sua forma definitiva è lunga 5 metri ed è composta da 4 pannelli da 125 cm.
L'assemblaggio è rapidissimo anche grazie ad un accuratissima realizzazione dell'impianto elettrico.
Ringraziamo ancora una volta Fabrizio Mazzari per l'ottimo lavoro eseguito.






Impegnando il binario 2R TRIX entra in stazione un convoglio in arrivo dalla sezione a 2 rotaie.




Il convoglio si arresta all'estremità opposta della stazione, in prossimità dello sganciavagoni.




La macchina viene scanciata e ricoverata sul tronchino a 2 rotaie.




Intanto la macchina del sistema 3 rotaie è già pronta sul tronchino.




La BB26000 3R inizia la manovra di avvicinamento al convoglio.
La macchina si fermerà nel punto prestabilito, prima del punto di unione tra le sezioni 2R e 3R.




sul binario 2R la coda del convoglio attende l'arrivo della macchina da manovra che eseguirà la spinta in coda.




La macchina da manovra 2R inizia a spostarsi dal tronchino verso la coda del convoglio.




Inizia la manovra di spinta.




Il convoglio viene agganciato alla BB26000 a 3R




Il convoglio riparte verso la tratta a 3R.




Allo stesso modo si svolge l'operazione inversa, da 3R a 2R.


























Piero Chionna Posted - 11 July 2023 : 11:52:43
La stazione di confine 2R/3R realizzata da Fabrizio Mazzari è stata presentata ufficialmente alla mostra che si è svolta nella
stazione di Ventimiglia nei giorni 1 e 2 luglio 2023.
Intuitiva, essenziale, leggera, divertente, facile da trasportare e montare, apre le porte a nuove modalità di gioco.
Nei prossimi giorni presenteremo alcune foto dell'evento di Ventimiglia.

Grazie Fabrizio!
Fabio Messineo Posted - 18 December 2022 : 12:42:08
Aggiungo che è in progetto un laboratorio modellistico dedicato ai bambini e ragazzini che verranno a visitare il museo…
Fabio Messineo Posted - 18 December 2022 : 12:40:30
Un’altra occasione per sperimentare quanto sopra esposto , è stata durante l’evento a Ventimiglia il 3 e 4 dicembre nell’ambito dei festeggiamenti per i 150 anni della linea ferroviaria Genova Ventimiglia. A parte il fatto che non è stato spiegato a dovere al pubblico che ha partecipato ( numeroso!), con stampe e quant’altro, si sono svolte parecchie manovre e tutte andate a buon fine senza incidenti. Ora si sta lavorando alla realizzazione dei moduli 2R per le parti da collegare alla stazione , sfruttando il materiale presente al museo nazionale dei trasporti di Taggia. Per il materiale d’armamento che dovesse mancare per questi moduli, l’impegno economico sarà a carico del MNT Taggia. Personalmente sto provvedendo all’adeguamento di miei modelli Roco che per troppo tempo sono stati ad attendere di correre nuovamente sui binari!
Piero Chionna Posted - 25 June 2022 : 10:03:59
Nei giorni 11 e 12 giugno 2022 si sono svolti a Taggia i primi test sul prototipo della stazione di confine 2R/3R. Visti i risultati positivi e le interessanti prospettive di utilizzo futuro si è deciso di sviluppare un progetto definitivo.
Piero Chionna Posted - 01 June 2022 : 14:11:47
Sperimenteremo questo tracciato a Taggia durante l'incontro MFC/MNT dell'11 e 12 giugno pv.
Piero Chionna Posted - 06 December 2021 : 16:00:45
Carlo, hai descritto alla perfezione l'operazione di cambio trazione.
Il 7 è un trochino in più per eventuali attestazioni al confine di treni reversibili, ETR e automotrici a 2R.
Carlo Mussi Posted - 06 December 2021 : 15:32:43
Se interpreto bene, per un treno proveniente 3R da C:
-A e' il punto di fermata e sgancio
-Il binario 6 e' il ricovero temporaneo della macchina che termina il servizio
-Il binario 4 e' il punto di sosta della macchina che eseguira' la spinta in coda
-Il binario 5 e' il tronchino in cui la macchina che prendera' servizio attende la rimozione della macchina in arrivo.
-La macchina in attesa sul tronchino 5 dopo l' aggancio del treno muovera' attraverso T2/T3 verso la linea 2R
Per il verso opposto la manovra evolve in modo analogo.
Mi sembra che tutto giri. Bravo Piero.
Piero Chionna Posted - 06 December 2021 : 10:23:03
Ho semplificato al massimo il tracciato della stazione di confine tra i sistemi a 2 e 3 rotaie.
Ho utilizzato 4 deviatoi TRIX C-Gleis (da T1 a T4) e 3 deviatoi Märklin C-Gleis (da M1 a M3).
Tutti gli altri binari sono Märklin C con rotaie isolate.
I binari di stazione sono solo due e non sono più presenti le tratte di binario con alimentazione commutabile.
Le parti in verde sono per il sistema a 3R, quelle in rosso per il 2R.
Le operazioni di cambio trazione richiedono la spinta in coda del convoglio per agganciarlo alla macchina che lo prende in carico.





Märklinfan Club Italia © 2008-2022 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06