Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti tecnici di modellismo
 Realizzare il plastico
 Progetto per gli amanti del vapore e del diesel
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Antonio Bernasconi

Italy
386 Posts

Posted - 24 December 2010 :  14:03:42  Show Profile  Visit Antonio Bernasconi's Homepage  Reply with Quote
Sto elaborando il progetto per un plastico modulare molto semplice che si possa montare senza curve di ritorno, stazioni nascoste ecc.
Si tratta in pratica di riprodurre un tratto di ferrovia secondaria tedesca, a binario unico, senza linea aerea, per la circolazione di sole loco a vapore e diesel in piccoli convogli.
La realizzazione prevede moduli rettilinei con binario C, quindi il solito multiplo di 36cm, moduli in curva con raggio 2 metri (calcolato al centro dei binari - flessibile K con adattatori K-C) e piccole stazioncine o piccoli snodi a doppio binario per permettere la circolazione in entrambi i sensi di marcia, sorpassi ecc.
Servono inoltre 2 stazioni di testa per poter permettere di mettere la loco in testa al convoglio una volta arrivato in stazione, per farlo ripartire...la stazione deve essere realizzata in modo da poter essere utilizzata anche in mezzo al tracciato ed in caso di utilizzo come stazione di testa, si aggiunge un piccolo pezzo di "modulo" con il binario morto per le necessarie manovre.
Per il momento è pronto il disegno della testata, larga 40cm, alta 10cm, che facilita molto il trasporto in macchina, soprattutto in caso di più moduli...i fori sono da 10mm, ma si può optare per il foro da 20mm con l'utilizzo della flangia del plastico modulare. E' presente la dima per l'inserimento del binario C, quindi si prevede il taglio a CNC.
Seguiranno i disegni e gli schemi indicativi per le testate, le curve e le stazioni/sorpassi, impianto elettrico ecc. Molte parti normative le troverete uguali a quelle del plastico modulare, per una eventuale integrazione al progetto...non si sà mai.

Penso che sia una realizzazione abbastanza semplice e poco complicata per dei raduni senza troppo a pretendere, si monta come viene e si gioca.

Che ne pensate dell'idea?

Ciao
Antonio

Ciao
Antonio
http://www.scalaunoitalia.it/

Marino Di fazio

Italy
1388 Posts

Posted - 24 December 2010 :  15:44:29  Show Profile  Reply with Quote
Se si adattasse il profilo a monte di questi moduli ai profili a valle dei moduli già costruiti, si potrebbe anteporre questo plastico a quello modulare standard e si creerebbe un plastico modulare di più ampio respiro.
Se ho detto una castroneria perdonatemi, è la vigilia di Natale.
E' un mio vecchio pallino!

Marino
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11063 Posts

Posted - 24 December 2010 :  16:07:46  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
La linea a binario unico senza catenaria è senza dubbio interessante, ogni tanto ne parliamo pensandola come variante per mettere in comunicazione piccoli scali con le stazioni del plastico digitale o vintage. Ad oggi però non abbiamo ancora avuto la possibilità di realizzarne una per varie ragioni.
Sviluppare il progetto è interessante, al di la di come saranno le testate.
Magari ci sono decine di marklinisti pronti ad aderire a un progetto diverso, perchè non dare questa opportunità.

Io ad un'altra tipologia di plastico modulare comunque non ho intenzione di partecipare, ho già abbastanza da fare con quelli attuali e in attesa c'è la scala 1 per la quale ho già il progetto e le testate tagliate.

Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11063 Posts

Posted - 24 December 2010 :  16:27:56  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Marino Di fazio

Se si adattasse il profilo a monte di questi moduli ai profili a valle dei moduli già costruiti, si potrebbe anteporre questo plastico a quello modulare standard e si creerebbe un plastico modulare di più ampio respiro.
Se ho detto una castroneria perdonatemi, è la vigilia di Natale.
E' un mio vecchio pallino!



Marino, piove sul bagnato, vai a vedere le foto in fondo a questa pagina:

L'altezza dei cavalletti a 103cm. per entrambi i nostri plastici non è casuale.
Solo che si può fare facilmente solo sui rettilinei e i moduli digitali devono avere il profilo frontale basso.
Ciò richiederebbe una modifica sostanziale alle testate e la definizione di un'altezza precisa al fronte del plastico.
Bel sogno però.

Alberto
Go to Top of Page

massimo carvelli

Italy
364 Posts

Posted - 24 December 2010 :  18:04:19  Show Profile  Reply with Quote
Secondo me la testata deve essere alta 15cm per poter incastrare le gambe sotto in maniera + rigida, nel caso non si adottino i cavalletti: vedi norma Plastico di Piombino.

Siamo schiavi delle leggi, per poter essere liberi (Cicerone)
Go to Top of Page

massimo carvelli

Italy
364 Posts

Posted - 24 December 2010 :  18:05:44  Show Profile  Reply with Quote
Aspettiamo uno schizzo

Siamo schiavi delle leggi, per poter essere liberi (Cicerone)
Go to Top of Page

Antonio Bernasconi

Italy
386 Posts

Posted - 26 December 2010 :  14:05:51  Show Profile  Visit Antonio Bernasconi's Homepage  Reply with Quote
Oggi mi sono messo all'opera...vi ripeto che i disegni sono puramente indicativi...cominciamo dalle curve:



Come preannunciato il raggio sarà di 2 metri...si utilizzerà il flessibile K e relativi adattatori...gli adattatori saranno montati su dei moduletti ad hoc, in modo che "al loro interno" si possano montare anche curve di più persone, in modo da raggiungere l'angolo desiderato in caso di necessità. L'angolo della curva è libero. In caso di curva e controcurva è necessario prevedere un piccolo tratto rettilineo nel mezzo. Verrà prevista anche una testata con l'incastro del binario K in modo da facilitare tutti gli allineamenti.

Il sorpasso:



Semplicissimo, da realizzare con gli scambi lunghi: questo in particolare è stato pensato per due moduletti da 108cm più un terzo da 36cm nel mezzo...la lunghezza in realtà può essere variabile, ma bisogna stabilire un minimo, per garantire il sorpasso a tutti i tipi di convogli.

Stazione di linea/testa:



Questa in particolare è la stazione di testa che vorrei realizzare io, comunque si può benissimo realizzarne una bivalente (testa/linea) pensando al gruppo scambi sia all'inizio che alla fine della stazione e prevedendo un piccolo moduletto da 36cm con binario morto da applicare sul lato libero in caso di stazione di testa, quest'ultimo necessario alle manovre delle loco.

La testata:



Riporto qui il disegno della testata, Massimo mi diceva che forse è il caso di alzarla un pochino (15cm) per dare più robustezza ai supporti di eventuali gambe...ci ragionerò su.

Ciao
Antonio

Ciao
Antonio
http://www.scalaunoitalia.it/
Go to Top of Page

Antonio Bernasconi

Italy
386 Posts

Posted - 26 December 2010 :  14:16:02  Show Profile  Visit Antonio Bernasconi's Homepage  Reply with Quote
Andrea Ricci mi ha segnalato questa discussione...dalle foto potete evincere molto bene cosa intendo per linea secondaria.

http://www.stummiforum.de/viewtopic.php?f=51&t=38550&hilit=ikea

Guardate anche le altre pagine.

Ciao
Antonio

Ciao
Antonio
http://www.scalaunoitalia.it/
Go to Top of Page

Antonio Bernasconi

Italy
386 Posts

Posted - 27 December 2010 :  20:15:17  Show Profile  Visit Antonio Bernasconi's Homepage  Reply with Quote
Dal minuto 3.30 si vede il collegamento tra il plastico modulare e la linea secondaria...guardatevi comunque tutto il video che è molto bello.

http://www.youtube.com/watch?v=wV6ibI9Xld0

Ciao
Antonio

Ciao
Antonio
http://www.scalaunoitalia.it/
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2022 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06