Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine Märklin collezionismo
 La scala 0 e la 1 d'epoca
 Coccodrillo ccs 66 12920
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

mario sala

Italy
10 Posts

Posted - 11 September 2011 :  23:53:23  Show Profile  Reply with Quote
Buonasera a tutti ;
sono nuovo di questo forum anche se compio fra pochi giorni 49 anni e ho ricevuto il mio Marklin quando ne avevo solo sette....
Possiedo una discreta collezione di Marklin H0 che ho limitato temporalmente al periodo dal dopoguerra al 1985.

In questi giorni mi attanaglia un terribile dubbio ; deciso a farmi un bel regalo di compleanno ho messo gli occhi su uno splendido Coccodrillo CCS 66 12920 in scala "0" originale (o ,almeno, così dovrebbe essere) degli anni '30 con il quale farei il mio debutto in questa affascinante scala.

Il problema è che su l'esemplare propostomi sotto la scritta Marklin ccs 66 12920 si legge la scritta "2 Motor" ,mentre dalla foto pubblicata su un vecchio catalogo Walter, la scritta dovrebbe essere "2 Mot." ,cioè abbreviata e col puntino.

Cercando su internet non sono riuscito a chiarire il mio dubbio ,poichè spesso le foto ,ingrandendole, perdono di qualità e mi sembra più spesso di leggere "2Mot." ,ma in alcuni casi anche la dizione "2 Motor".
Quel che è peggio è il fatto che su un sito tedesco ho trovato il parere di una persona che sosteneva che sono esistiti dei falsi ccs 66 12920 prodotti e contraffatti in Ungheria uguali in tutto e per tutto agli originali tranne ,appunto, la scritta "2 Motor" anzichè (come sul vero Marklin) "2 Mot."
Come facesse questa persona ad avere questa certezza e da che fonte la notizia provenisse non è dato di sapere.
Naturalmente ,subito sotto, un altro partecipante al forum smentiva categoricamente questa teoria.....
A questo pounto la confusione è totale, anche perchè devo decider ein pochi giorni.
Vi prego aiutatemi.
Dispongo di foto del modello se necessario.
Grazie e tutti

Alberto Pedrini

Italy
11045 Posts

Posted - 12 September 2011 :  09:14:11  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
La scala 0 è un settore di nicchia dove le cifre in gioco possono giustificare la produzione di falsi.
Il guaio è che chi si è fatto esperienza a proprie spese (e son dolori) non sempre è disposto ad aiutare, o addirittura cerca di sbarazzarsi del tarocco passando la mano. Insomma è un campo minato.
Comunque abbiamo i massimi esperti del settore che leggono, vediamo se danno la dritta.
Io ti posso solo fare una scansione del catalogo, clicca sull'immagine per ingrandire
ciao


Alberto
Go to Top of Page

mario sala

Italy
10 Posts

Posted - 12 September 2011 :  12:12:35  Show Profile  Reply with Quote
Grazie comunque Alberto,
il guaio è anche che il disegno che compare sul catalogo dell'epoca ,la cui pagine gentilmente tu mi riproduci, raffigura il Coccodrillo in scala "1" leggermente diverso da quello in scala "0" e riconoscibile per le testate con quattro lampadine (3 bianche e 1 rossa) anzichè due lampadine bianche come sul modello in "0".
Quindi anche questo non può aiutare. Comunque apprezzo moltissimo le tue intenzioni.
Speriamo di ricevere lumi perchè non so davvero che e come decidere.
Grazie e tutti per l'aiuto.
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11045 Posts

Posted - 12 September 2011 :  12:35:42  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Quello di Paolo lo avrai già visto sul sito.
E' originale di sicuro.


Alberto
Go to Top of Page

mario sala

Italy
10 Posts

Posted - 12 September 2011 :  12:51:14  Show Profile  Reply with Quote
Si l'ho visto, ma non riesco a leggerci nulla, anzi per la verità mi sembra che non ci sia scritto nè "2 Motor" nè "2 Mot." (ma non sono certo di vedere bene perchè la visibilità della foto -3/4 anteriore- non è ottimale),
a questo punto è sempre peggio.....
ho anche pensato che ,forse, la sua sia la prima versione con 1 motore solo....
aspetto lumi, grazie comunque Alberto!
mario
Go to Top of Page

Andrea Scagliola

Italy
3 Posts

Posted - 22 September 2011 :  22:23:00  Show Profile  Reply with Quote
Ciao,
son nuovissimo del forum,anche io appassionato di scala 0 Marklin,ti invio un link che spero ti possa levare dei dubbi ciao
Andrea


http://alte-modellbahnen.xobor.de/t11194f61-Krokodil-Spur-CCS.html
Go to Top of Page

Andrea Scagliola

Italy
3 Posts

Posted - 22 September 2011 :  22:24:32  Show Profile  Reply with Quote
ah scusa......vai quasi a fondo pagina del mio link che ci son foto chiare per il tuo dubbio ciao
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11045 Posts

Posted - 23 September 2011 :  18:49:19  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Il gatto si morde la coda...

Alberto
Go to Top of Page

Bruno Volanti

Italy
4 Posts

Posted - 04 March 2013 :  20:05:10  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Alberto Pedrini

Quello di Paolo lo avrai già visto sul sito.
E' originale di sicuro.





Salve!

Pur ritenendo assoutamente originale questo ccs è tanto tempo che qualcosa mi appariva estranea senza peraltro riuscire ad identificare i miei dubbi.

Soltanto oggi guardando le foto appaiate mi sono saltate agli occhi le "differenze", scusate la qualità delle mie immagini!







In quello di Paolo Panciroli le prese per l'illuminazione dell'eventuale materiale trainato sono poste anteriormente ossia dalla parte opposta a quella dell'inversore manuale che, è naturale, deve essere posto sul retro.
Mi sentirei di escludere un semplice, ed immotivato, scambio di casse/cofani anche perchè questo richiede complesse operazioni di ri-cablaggio.

I fili elettrici delle lampade sembrano in seta legata sui terminali e non sterlingati come i miei.

Altresì la placca isolante di fissaggio delle stesse è, in verità con effetto estetico migliore, posta all'interno del cofano mentre nel mio è posta all'esterno come, mi sembra su tutte le macchine Marklin dell'epoca.

Anteriormente il mio ha la placchetta in ottone "20 volt B" ma non vedo se nell'altro è posta posteriormente (lato inversore).

Il locomotore sembra non riportare alcuna scritta sotto la tampografia Marklin centrale, né 1 mot e né 2 mot.

La macchina fu presentata nel 1933 con 1 motore ed a richiesta con 2, dal 1934 soltanto con 2.

Io ho avuto fino ad una decina di anni fa la versione ad un solo motore ma non ne posseggo foto ne ricordo se e cosa avesse scritto.
Da notare che la versione monomotore è notevolmente più rara.

In conclusione vorrei chiedere al proprietario o a chi ha avuto modo e maniera di esaminare il modello "de visu" maggiori notizie sulla tipologia ed anno di produzione della macchina nonchè su eventuali smontaggi subiti negli anni.

Grazie per eventuali chiarimenti e buona serata

bruno

Go to Top of Page

robertocamorali

Italy
248 Posts

Posted - 04 March 2013 :  22:36:25  Show Profile  Visit robertocamorali's Homepage  Reply with Quote
Non credo che l'attuale proprietario sia in grado di darti delucidazioni. Posso solo riferire che ero presente all'atto della transazione, e che il venditore è un famoso commerciante tedesco. La macchina era sporca di nerofumo nella parte centrale, probabilmente a causa di un cortocircuito, ma, una volta pulita si è presentata in ottime condizioni. Confermo che è stato manutenzionato l'impianto elettrico, ma in modo non invasivo. Ho visto il locomotore smontato, e mi è sembrato originale. Posso solo ipotizzare che all'epoca non vi fosse una rigorosa standardizzazione nell'assemblaggio dei modelli, ma tu, Bruno, in proposito ne sai molto più di me.
Go to Top of Page

Bruno Volanti

Italy
4 Posts

Posted - 05 March 2013 :  08:20:04  Show Profile  Reply with Quote
Buongiorno Roberto e grazie per la risposta!

Ma è mono o bi-motore?

Nel primo caso è possibile che alcuni particolari, solo per il 1933, fossero ancora da definire con esattezza ma nel secondo...

La manutenzione della parte elettrica è stata fatta dal proprietario o dal venditore precedentemente alla vendita?

Lo spostamento delle prese per l'illuminazione, qualora vengano utilizzate, rende la macchina di difficile funzionalità pratica.

Hai immagini dell'interno, puoi contattare (se disponibile) l'attuale proprietario?

Chi è stato il venditore? - magari in mp.

Ciao
Bruno
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2022 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06