Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti tecnici di modellismo
 Realizzare il plastico
 Come realizzare il fondale
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 2

Alberto Pedrini

Italy
11063 Posts

Posted - 23 August 2011 :  13:16:21  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Per Göppingen ho realizzato un nuovo fondale compatibile con i moduli di pianura. E' sempre una serie di foto mie, prese sull'altopiano di Clusone e unite con photshop.
Il lavoro di elaborazione č stato complesso per avere un'immagine di 344cm. che si raccorda e ripete all'infinito.
L'immagine č stata poi stampata su due pannelli da 172 cm. per potere essere trasportata.
Ieri ho montato il fondale sui moduli che andranno in trasferta.
Due pannelli sono stati tagliati e forati allo scopo.
L'armonia con i moduli mi pare equilibrata, vi posto le foto della sequenza:















E due viste generali






Alberto

albertomocchi

Italy
2549 Posts

Posted - 23 August 2011 :  13:27:04  Show Profile  Reply with Quote
l'effetto mi sembra ottimo, complimenti Al
e' un po' che ti volevo chiedere che zona era quella utilizzata per le foto ma mi hai gia' risposto
Alberto
Go to Top of Page

Carlo Mussi

Italy
421 Posts

Posted - 23 August 2011 :  13:50:05  Show Profile  Reply with Quote
Bellissimo !!!
La leggera spruzzata delle nubi rende il cielo veramente italiano.
Go to Top of Page

Carlo Rastelli

Italy
1664 Posts

Posted - 23 August 2011 :  14:19:16  Show Profile  Reply with Quote
Ottimo layout, tutto appare semplicemente veritiero....un sicuro effetto scenico di forte impatto.........COMPLIMENTI VIVISSIMI!!!!!

Ciao!
Carlo
Go to Top of Page

Marino Di fazio

Italy
1388 Posts

Posted - 23 August 2011 :  14:33:39  Show Profile  Reply with Quote
Bellissimo questo fondale!

Marino
Go to Top of Page

Maurizio Birolini

Italy
474 Posts

Posted - 23 August 2011 :  22:04:53  Show Profile  Reply with Quote
Visto dal vivo č ancora migliore, c'č pure la concimaia all'aperto, pių campagna di cosė non si puō.
Maurizio

Maurizio
Go to Top of Page

albertomocchi

Italy
2549 Posts

Posted - 20 November 2012 :  15:51:28  Show Profile  Reply with Quote
ciao Al
che rapporto c'e' tra una foto e il fondale?
cioe' se io faccio per esempio una serie di foto a un paesaggio e le assemblo con il programma photo stich che ho nel pc

per farlo diventare compatibile in scala 1:87 che rapporto devo usare per mandarlo in stampa (naturalmente stampa plotter )
ciao
Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11063 Posts

Posted - 20 November 2012 :  16:38:44  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Pių il soggetto č lontano e meno critica č la misura.
Se ci sono piante in primo piano, come nella tua foto, devono essere alte pių o meno come i modelli.
Il punto critico č la linea di base, che va allineata ad occhio con la linea di fondo di un modulo di pianura, se invece hai la sceografia di montagna va bene tutto perchč resta mascherata.
Pali della luce grandi e altre cose che disturbano vanno cancellate con il timbro clone.

Alberto
Go to Top of Page

albertomocchi

Italy
2549 Posts

Posted - 20 November 2012 :  19:24:03  Show Profile  Reply with Quote
Ho capito
Grazie Al

Alberto
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8163 Posts

Posted - 20 December 2013 :  23:56:37  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Non riesco a valutare se questa morfologia consenta di creare le giuste prospettive.
Alberto, a occhio, secondo te, č possibile realizzare un fondale con queste caratteristiche?
Il territorio č pianeggiante o leggermente ondulato e si estende verso il mare per alcuni chilometri; sullo sfondo, parallelo alla linea di costa, č presente una serie continua di rilievi ad altitudine quasi costante intorno ai 400/500 mslm:




La piana vista dai rilievi:





Un centro abitato ben visibile dalla piana:




La ferrovia inserita nello stesso ambiente:




Piero

Piero
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11063 Posts

Posted - 21 December 2013 :  08:13:20  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Credo si possano dividere i fondali in due tipologie sulla base del punto di osservazione, tenendo la linea d'orizzonte come punto di divisione.
Andiamo da 0 a + 8 gradi circa per la maggior parte dei paesaggi dove abbiamo pianura e sullo sfondo rilievi piú o meno alti, mentre da 0 a -4 per quelli situati in collina che possono avere sul fondo corsi d'acqua o il mare.
La scelta determina il punto di osservazione del plastico.
Considerando come esempio limite il mio ponte del nostro modulare, per simulare la linea ligure vista da monte dovremmo avere un fondale che scenda a quota 90 cm. con solo mare e cielo.
Quindi nel tuo caso devi per prima cosa decidere se si vedono il mare o le colline, poi devi scegliere il meteo, luce velata senza ombre o sole. Se scegli il sole hai anche la direzione della luce, che per facilitare le cose č meglio sia quasi perpendicolare, altrimenti č si pių bella, ma ti vincola nella direzione delle luci che userai per illuminare il plastico.
Sono riflessioni mie, non prenderle troppo sul serio, guarda i fondali artificiali jowi e cerca di immaginare dove metteresti la linea ferroviaria e quale scenografia si adatta ad ogni situazione.

http://www.modellbahn-hintergrund.de/jowi2012.pdf

Alberto
Go to Top of Page
Page: of 2 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2022 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06