Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Svizzera - Elettriche
 RBDe 4/4 (560)
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Alberto Pedrini

Italy
11063 Posts

Posted - 06 March 2016 :  17:00:16  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Clic sull'immagine per la scheda


Alberto

Alberto Pedrini

Italy
11063 Posts

Posted - 20 May 2016 :  00:05:38  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Illuminazione interna di serie, doppia motorizzazione e fari anteriori potentissimi rendono appetibile questo modello già di serie in AC digitale, qui nella versione a tre elementi RegionAlps


Alberto
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 18 April 2020 :  14:41:27  Show Profile  Reply with Quote


Airolo, 2 marzo 2020. (Foto: Georg Trüb)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 18 April 2020 :  14:55:35  Show Profile  Reply with Quote
Nel programma di rinnovamento e modernizzazione del comparto passeggeri delle FFS, attuato a partire dai primi anni '80 con il nome di "Ferrovia 2000", ai quattro prototipi di Re 4/4IV destinati al servizio rapido, nel 1984 fecero seguito quattro prototipi di elettromotrici RBDe 4/4, con relative pilota Bt, destinati al servizio pendolare.
Con caratteristiche simili, nel design del loro aspetto, entrambe le tipologie di prototipi condividevano una nuova tecnologia di controllo dei motori a tristori, che fu rapidamente sostituita, per quanto riguarda le automotrici, con motori asincroni e inverter GTO.
Il rinnovamento delle FFS riguardava anche l'immagine. Il nuovo logo era presentato in bianco su sfondo rosso. Fu introdotta una nuova cartellonistica e nuove insegne nelle stazioni, con scritte in bianco su sfondo blu. Fu anche decisa una nuova livrea rossa per le locomotive e una nuova livrea bianca e blu con porte gialle, denominata "Colibrì", per i treni regionali.
Tra la RBDe 4/4 e la pilota, a seconda dell'affluenza di passeggeri, potevano venire inserite carrozze EW I/II (B e AB), appositamente ridipinte in colorazione "Colibrì".
I convogli così composti presero il nome di "Neuer Pendelzug" (nuovo treno pendolare) o più semplicemente "NPZ".



Il prototipo RBDe 4/4 2102 nel 1985. (Foto da: Wikipedia)



Le corse di prova degli NPZ diedero ottimi risultati e nel 1985 seguì una prima ordinazione di 30 composizioni molto simili ai prototipi, cui fece seguito una seconda di 50, che andarono a costituire la prima serie di queste automotrici consegnate tra il 1987 e il 1990.
Gli NPZ di serie presentavano il frontale della cabina rosso, a differenza di quello dei prototipi che era bianco.



RBDe 4/4 di prima serie in spinta a Wassen, il 5 settembre 1990 (Foto: Werner Brutzer)



Una seconda serie di 42 elementi fu consegnata tra il 1993 e il 1996 e l'intera flotta fu riclassificata RBDe 560. Queste ultime automotrici, oltre al frontale rosso, presentavano i fianchi della cabina di colorazione blu.
Le carrozze intermedie furono rimodernate, munite di nuove porte e attrezzate per l'accesso disabili.
Considerando anche le unità (motrice/pilota) destinate a compagnie private, in totale furono costruite 139 composizioni NPZ (126 SBB).
In seguito i quattro prototipi furono ceduti ad altre compagnie, mentre intorno al 2000, sei composizioni furono dotate di pantografo a strisciante largo e sistema Indusi per l'impiego transfrontaliero da Basilea verso la Germania (RBDe 561) e altre sei trasformate, con sistema bitensione, per il servizio da Basilea verso la Francia (RBDe 562).



RBDe 560 di seconda serie attraversa il Reuss tra Turgi e Brugg l'8 gennaio 2011. (Foto: Georg Trüb)



Con il nome di progetto "Domino", 118 composizioni furono rimodernate tra il 2008 e il 2013 e dotate di una nuova carrozza intermedia a pianale ribassato con aria condizionata, prima presente solo nelle due unità di testa..
A differenza degli NPZ, che potevano venire composti secondo le esigenze del momento, i Domino sono a composizione fissa, con una o più carrozze intermedie.



RBDe 560 "Domino" nei pressi di Bossière il 30 ottobre 2014. (Foto: Georg Trüb)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 19 April 2020 :  14:41:55  Show Profile  Reply with Quote


NPZ in composizione minima a Vira sul Lago Maggiore (Bellinzona-Luino) nel 2001. (Foto: K. Eckert)
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2022 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06