Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Scala Z
 Modelli e locomotive in scala Z
 Maerklin 88803 V80 DB in scala Z da elaborare?
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author  Topic Next Topic  

Francesco Russo

Italy
101 Posts

Posted - 28 November 2020 :  17:57:52  Show Profile  Visit Francesco Russo's Homepage  Reply with Quote
Per una bellissima scheda tecnica e numerose fotografie si veda l' eccellente scheda:
https://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=2262

Le locomotive diesel-idrauliche V 80 vennero costruite nel 1952 dalla Krauss-Maffei e dalla MaK in numero di 5 unità per ciascuna fabbrica. Successivamente vennero rinominate BR280.

Ad eccezione della Br 280.002, di cui si decise il restauro a scopo storico-museale, le ex V 80 furono in seguito importate quasi tutte in Italia e vendute a società di costruzione e manutenzione ferroviaria.

Una di esse, la 280.009, venne acquistata nel 1980 dalla ferrovia Bari Nord.






Francesco

zetna220@gmail.com

https://sites.google.com/view/zetna220

Giovanni Seregni

Italy
27 Posts

Posted - 30 November 2020 :  19:53:15  Show Profile  Visit Giovanni Seregni's Homepage  Reply with Quote
la sto tenendo d'occhio anche io da tempo, ma è molto bello e neanche costa due lire. Ma personalmente ho rimandato a quando mi capiterà di trovare un servizio di stampa UV, che pian piano sta prendendo piede, vedi le iscrizioni? è l'unico modo per italianizzarla per bene ... la risoluzione e colori sarebbero a un livello Marklin.
Go to Top of Page

Francesco Russo

Italy
101 Posts

Posted - 30 November 2020 :  22:20:17  Show Profile  Visit Francesco Russo's Homepage  Reply with Quote
Certamente bisognerebbe riuscire a creare qualcosa del livello Marklin. Costruire un nuovo mantello
(difficile in fotoincisione a causa delle rotondità) e poi riuscire a "tampografarlo" a dovere.
Concordo che non si debba procedere con le decals. Vedremo.
Il costo è elevato (e in rapido aumento speculativo perché modello Insider) ma ha un nuovo sistema
di "moltipliche" che riduce la velocità massima a quella "reale".
Apparentemente senza potenza anche al massimo voltaggio ma in realtà ha una fluidità magnifica dai
bassi ai massimi voltaggi. Peccato non abbiano adottato anche qui la nuova tecnica del mantello impregnato
di metallo come sulle Nohab di ultima generazione (ad esempio 88634, 88636).

Francesco

zetna220@gmail.com

https://sites.google.com/view/zetna220
Go to Top of Page

Francesco Russo

Italy
101 Posts

Posted - 30 November 2020 :  22:22:01  Show Profile  Visit Francesco Russo's Homepage  Reply with Quote





Francesco

zetna220@gmail.com

https://sites.google.com/view/zetna220
Go to Top of Page

Giovanni Seregni

Italy
27 Posts

Posted - 30 November 2020 :  23:08:12  Show Profile  Visit Giovanni Seregni's Homepage  Reply with Quote
No ma io pensavo come hai titolato semplicemente "da elaborare", non vedo molto senso a pensare di rifare il mantello di una macchina non italiana, per di più già presente sul mercato tedesco. Mi riferivo alla riverniciatura e reimmatricolatura. Con la nuova tecnologia UV si hanno i vantaggi della nitidezza della tampografia, ma con ancora maggior definizione ed è fattibile su piccole serie, a passaggio unico, mentre la tampografia tradizionale necessita di un passaggio per ogni colore. Solo che ancora non son diffuse. Qui a Milano vendono le stampanti ma con la prima ricerca rapida non ho trovato ancora nessun servizio che le utilizzi. Ma manca poco, quando finsce questa menata del Covid ne devo parlare col mio tampografatore, che sicuramente mi darà dei ragguagli sulla situazione. Mi sa che si deve muovere...
Go to Top of Page

Francesco Russo

Italy
101 Posts

Posted - 01 December 2020 :  18:40:35  Show Profile  Visit Francesco Russo's Homepage  Reply with Quote
Io in realtà vorrei mantenere il modello originale e riprodurre i tanti modelli che hanno circolato in Italia, soprattutto al sud (si vedano foto precedenti oppure la scheda oppure il link piu' sotto).
Quindi vorrei (vedremo se e come sara' realizzabile) partire dal mantello originale, riprodurne vari altri e poi verniciarli e immatricolarli nelle varie livree di servizio presenti qui (non tutte...!):

http://photorail.it/phr3-gli%20updates/articoli2003/aprile2003.htm

Un progetto forse irrealizzabile. Se ci saranno novità le pubblicherò anche qui.


Francesco

zetna220@gmail.com

https://sites.google.com/view/zetna220
Go to Top of Page
   Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2021 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06