Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Composizioni internazionali
 TEE "Saphir"
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author  Topic Next Topic  

Nino Carbone

6874 Posts

Posted - 28 March 2024 :  10:32:34  Show Profile  Reply with Quote

- Treno Espresso “Saphir” -
(Precursore del TEE “Saphir”) -


Il treno “Saphir” era una relazione rapida giornaliera Dortmund-Ostenda gestito dalle Deutsche Bundesbahn
e il suo orario era in coincidenza con il traghetto Dover-Ostenda.

Questa relazione, istituita il 4 ottobre 1953 fu assicurata dal treno Diesel a 3 elementi VT 08.5 DB, precursore 3 anni e 9 mesi
prima dei servizi TEE iniziati il 2 giugno 1957.

- Link correlato VT 08.5: https://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=740&whichpage=1 -

Il servizio permetteva ai passeggeri in partenza alle ore 10.00 dalla Victoria Station di Londra di arrivare, prima a Dover,
poi in traghetto a Ostenda e raggiungere in treno la regione Reno-Ruhr 3 ore prima dei precedenti collegamenti.

- Link correlato Regione della Ruhr: https://it.wikipedia.org/wiki/Regione_della_Ruhr -

- La relazione rapida “Saphir” con il VT 08.5 a Essen sulla linea Dortmund-Ostenda nel 1954 -



- Foto Willi Marotz / da: eisenbahnstiftung.de -



- TEE “Saphir” -

Per l’attivazione della rete TEE, il 2 giugno 1957, le ferrovie tedesche avevano sostituito a questo treno VT 08.5,
il nuovo materiale VT 11.5.




- Da: La leggenda dei Trans Europ Express / Maurice Mertens / Jean-Pierre Malaspina / Edizioni ETR -

- Dortmund - Ostenda / km 463,5 / 2 giugno 1957 - 31 maggio 1958 -

A partire dal 1 giugno 1958 le DB ritennero più utile modificare il percorso di questo TEE collegando Ostenda, Bruxelles,
Liegi, non più via Ruhr e Dortmund ma verso Francoforte via Colonia e Coblenza.

Con l’orario invernale 1957 venne istituito il TEE “Parsifal” il cui itinerario in partenza da Parigi Nord collegava Liegi
per arrivare a Dortmund via Essen.

In un primo tempo senza fermata a Düsseldorf, il “Parsifal” adottò per questo orario estivo 1958 lo stesso itinerario
e gli stessi orari fra Liegi e Dortmund del “Saphir” originari seguendo le tracce praticamente uguali.

Così Dortmund era ancora collegata da due relazioni TEE, e Francoforte che era stata collegata nel 1957 solo dalla relazione
“Rhein Main” con Amsterdam, otteneva a partire dall’orario estivo 1958 un collegamento diretto con Bruxelles
e Ostenda grazie al “Saphir”.


- Francoforte - Ostenda / km 567,7 / 1 giugno 1958 - 21 maggio 1966 -



- Da: La leggenda dei Trans Europ Express / Maurice Mertens / Jean-Pierre Malaspina / Edizioni ETR -

Dall’estate 1959, il “Saphir” abbandonava la linea della riva sinistra del Meno, che collega la città di Mainz dopo aver
attraversato il Reno, per passare sull’itinerario via Wiesbaden sulla sponda destra del Reno di fronte a Mainz.

Dopo un’inversione di marcia a Wiesbaden (2 minuti), attraversava il Reno, evitava Mainz e ritornava sulla linea principale,
sulla riva sinistra del Reno verso Coblenza e Colonia.

La manovra poco consueta per un’inversione di marcia in soli 2 minuti e in una stazione di testa era resa possibile grazie alla presenza di due macchinisti,
dei quali uno percorreva il convoglio poco prima dell’arrivo in stazione per effettuare il cambio banco e le prove del freno dalla cabina di guida
della motrice di coda, subito dopo l’arrivo.

Centoventi secondi dopo veniva dato il “pronti” e l’altro macchinista doveva solo raggiungere il proprio collega percorrendo i corridoi interni del VT 11.5.


Il “Saphir” fu limitato a Bruxelles Midi dal 22 maggio 1966 in quanto la tratta Bruxelles Midi-Gand-Bruges-Ostenda venne
soppressa appunto da quella data in quanto la frequentazione era diventata nettamente insufficiente.


- Francoforte Hbf - Bruxelles Midi / km 462 / 22 maggio 1966 - 25 settembre 1971 -



- Da: La leggenda dei Trans Europ Express / Maurice Mertens / Jean-Pierre Malaspina / Edizioni ETR -



- TEE “Saphir” con materiale ordinario -

Con l’orario invernale del 26 settembre 1971, un importante cambiamento fu effettuato per questo TEE:
il treno Diesel VT 11.5 venne sostituito da un treno a materiale ordinario con carrozze TEE DB.




- Foto steffs88 / da: it.wikipedia.org -

- Norimberga - Bruxelles Midi / km 699 / 26 settembre 1971 - 27 maggio 1972 -
- BR 103 DB (Tratta Germania) -

- Bruxelles Midi - Francoforte Hbf / km 462 / 28 maggio 1972 - 26 maggio 1979 -
- CC 18 SNCB da Bruxelles Midi ad Aquisgrana (Aachen Germania) -




- Foto da märklinfan.net -



- Da: La leggenda dei Trans Europ Express / Maurice Mertens / Jean-Pierre Malaspina / Edizioni ETR -

Il TEE “Saphir” con materiale ordinario riprese il suo precedente itinerario con una fermata a Mainz precedentemente
evitata e la stazione di origine all’andata verso Bruxelles (treno pari) divenne Norimberga mentre al ritorno
(treno dispari), la stazione terminale rimase quella di Francoforte.

(Treno pari Belgio <<< Germania / Treno dispari Belgio >>> Germania)

Con l’orario estivo 1978, la traccia Norimberga-Francoforte del TEE “Saphir” venne soppressa come TEE e sostituita
da un InterCity di 1a e 2a classe denominato sempre “Saphir” e classificato IC 20.

Il 27 maggio 1979 il TEE “Saphir” del senso dispari fu a sua volta riconvertito in treno IC di 1a e 2a classe sul percorso
Bruxelles < andata e ritorno > Colonia, poi sul percorso Ostenda < andata e ritorno > Colonia a partire dal 31 maggio 1981.

Venne poi soppresso il 31 maggio 1987 al momento della creazione degli EuroCity e il treno che effettuava questa relazione
prese il nome di “Memling”.

Rinasceva dalle sue ceneri come ICE fra il 31 maggio 1992 e il 22 maggio 1993 sulla tratta Stoccarda < andata e ritorno > Amburgo,
poi dal 23 maggio 1993 al 27 maggio 1979 sulla relazione Karlsruhe < andata e ritorno > Amburgo, prima di perdere definitivamente
il nome “Saphir” al cambio di orario estivo 1995.




- Immagini -

- TEE 75 “Saphir” nella stazione centrale di Aquisgrana il 24 aprile 1959 -



- Foto da: eisenbahnstiftung.de -



- VT 11.5 a 7 elementi in uscita dalla stazione di Aquisgrana diretto a Bruxelles nel 1967 -



- Foto da: La leggenda dei Trans Europ Express / Maurice Mertens / Jean-Pierre Malaspina / Edizioni ETR -


- Per il TEE “Saphir” le SNCB impiegarono diverse classi di macchine -

- Serie 18 / 1805 SNCB il 31 ottobre 1978 nella stazione di Aquisgrana il 24 aprile 1959 -
- Link correlato Serie 18: https://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=1107 -



- Foto Martin Welzel / da: welt-der-modelleisenbahn.com -



- Serie 23 / 2378 SNCB nella stazione di Aquisgrana l’11 aprile 1979 -
- Link correlato Serie 23: https://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=1109 -



- Foto Werner Costen / originale railpx.de / da: welt-der-modelleisenbahn.com -



- Serie 16 / 1602 SNCB transita a Goffontaine nei pressi di Liegi il 16 maggio 1979 -
- Link correlato Serie 16: https://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=1106 -



- Foto da: La leggenda dei Trans Europ Express / Maurice Mertens / Jean-Pierre Malaspina / Edizioni ETR -



- Manifesto pubblicitario del 1962 -



- Foto da: pictorem.com -



- Fonti:
- en.wikipedia.org -
- La leggenda dei Trans Europ Express / Maurice Mertens / Jean-Pierre Malaspina / Edizioni ETR -

- Nino -
   Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2024 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06