Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Svizzera - Elettriche
 Re 4/4 BLS
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 2

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 16 February 2010 :  10:40:52  Show Profile  Reply with Quote
Scheda tecnica qui:

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 16 February 2010 :  11:05:41  Show Profile  Reply with Quote
Re 4/4 BLS

L'elettrificazione a corrente alternata era, all'epoca delle grandi elettrificazioni degli anni '10 e '20 del XX secolo, la soluzione migliore e soprattutto quella più economica e semplice.
Tuttavia, il motore che sfruttava direttamente la corrente alternata (o motore diretto) poneva molti problemi a livello di commutazione sul collettore quando il motore era sottoposto a uno sforzo di trazione intenso e prolungato, e a velocità moderata. Per risolvere parzialmente il problema gli ingegneri svizzeri e anche i tedeschi scelsero quindi di passare alla corrente a bassa frequenza (16 2/3 Hz, un terzo della frequenza industriale).

Il problema si poneva già quando il treno doveva partire in piano: la ferrovia conosce infatti solo sistemi di partenza lenti e prolungati, a causa della relativa scarsa potenza messa in opera in rapporto al peso dei treni.
Ovviamente, il problema era ancor più accentuato per le reti delle zone montuose in cui le salite, molto lunghe e con forti pendenze, e la circolazione a velocità moderata, non favorivano l'impiego dei motori diretti.
Per queste ragioni, gli ingegneri svizzeri furono tra i primi a interessarsi ai motori pilotati elettronicamente dai raddrizzatori. Negli anni '60 la rete Berna-Lötschberg-Sempione, il cui nome da già una precisa indicazione sulla natura montuosa del percorso, mise a punto un'eccellente serie di locomotive.

Nel 1964 le BLS iniziarono a impiegare, sulle proprie linee, 5 locomotive modello BB, ognuna delle quali sviluppava 4990 kW (una potenza considerevole, soprattutto per l'epoca), munite di 384 diodi al silicio prodotti da BBC e con regolazione della velocità mediante un graduatore ad alta tensione. Queste locomotive, i cui motori funzionano con corrente continua raddrizzata dai tiristori, derivavano dalle Ae 4/4 del 1944 che avevano motori diretti. Le prestazioni ne risultarono migliorate, soprattutto relativamente all'aderenza. Questo successo influenzò notevolmente gli ingegneri francesi che intrapresero l'elettrificazione della rete SNCF a corrente monofase (ma a frequenza industriale di 50 Hz) e utilizzarono anch'essi i diodi per far funzionare le locomotive con motori a corrente continua sotto una catenaria alimentata a corrente alternata.

Dal 1970 al 1982 le BLS misero in servizio alte 30 locomotive della serie Re 4/4. In grado di sviluppare 4990 kW, queste macchine possono trainare treni di 630 t a 80 km/h su salite del 27 per mille, il che le rendeva nettamente superiori alle Ae 4/4, che, sulle stesse salite, potevano al massimo trainare 440 t a 75 km/h. I costruttori BBC e SLM introdussero interessanti accorgimenti, come l'utilizzazione di metalli leggeri per la carrozzeria e i carrelli, e il telaio in metallo fuso. Nel 2010, dopo più di quarant'anni di servizio, queste belle locomotive circolano ancora trainando i grandi treni merci internazionali, che collegano il centro e il nord dell'Europa all'Italia. (Foto: Georg Trüb)

Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 16 February 2010 :  11:28:12  Show Profile  Reply with Quote


Il modello Rivarossi ha la cassa completamente in metallo, è perfetta in ogni dettaglio e presenta ottime condizioni di marcia. Proposta per l'epoca V, si adatta a tutte le epoche in cui ha prestato servizio, non avendo subito alcuna modifica, sia nel colore, sia nell'aspetto. Per contro il vomere tende a piantarsi sugli scambi lunghi e va limato. (Foto: Alberto Pedrini)
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11063 Posts

Posted - 16 February 2010 :  13:51:15  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Avevo ripreso la Re 4/4 nello scalo della stazione di Basilea al rientro dalla visita allo Spur 1 treffen a Sinsheim, giugno 2008 nel tardo pomeriggio. Avevo usato questa foto per provare il photo album e oggi è stata utile perché ha lo stesso numero di servizio del modello, che combinazione.


Alberto
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 12 March 2010 :  10:29:03  Show Profile  Reply with Quote


La Re 4/4 BLS (161-195), fu costruita da SLM e BBC dal 1964 al 1982 in due serie (la seconda aveva i panconi leggermente più lunghi).
Locomotiva riuscitissima, con una potenza di 6785 cavalli vapore e una velocità massima di 140 Kmh, ha prestato servizio principalmente sulla linea del Lötschberg-Sempione in testa sia a treni passeggeri, sia a treni merci in doppia trazione. Dopo il ritiro delle Ae 3/5 SBB alla fine degli anni '70 è stata utilizzata anche in testa ai treni navetta per il trasporto di automobili, tra Iselle e Briga, sotto la galleria del Sempione. Oggi in epoca VI, con la libera circolazione, la troviamo anche sul Gottardo e possiamo vederla sovente stazionare nelle stazioni di confine di Chiasso e Domodossola.
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11063 Posts

Posted - 31 March 2010 :  22:21:19  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
In linea è uno spettacolo:


Alberto
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 16 September 2011 :  20:22:31  Show Profile  Reply with Quote


Doppia trazione di Re 4/4 sul viadotto di Bietschtal, Vallese, rampa sud del Lötschberg nel 2006. Questo viadotto in ferro, lungo 136 metri e alto 78, fu cosruito tra il 1911 e il 1913. Ponti ad arco di queste dimensioni non erano mai stati costruiti in precedenza. (Foto: Archivio Arthur Meyer)
Go to Top of Page

Nino Carbone

6672 Posts

Posted - 18 September 2011 :  11:32:28  Show Profile  Reply with Quote
- BLS - Viadotto di Bietschtal in costruzione -



- Foto documento BLS -



- Nino -
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 26 January 2019 :  20:46:39  Show Profile  Reply with Quote


Re 4/4 182 e 175 a Erstfeld, il 10 luglio 2015. (Foto: Georg Trüb)
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11063 Posts

Posted - 26 October 2019 :  17:51:21  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Rinnovata la pagina con il nuovo modello ACSound e un po' di immagini con composizioni da riprodurre sul nostro plastico.
Clic sull'immagine per la scheda


Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11063 Posts

Posted - 26 October 2019 :  21:53:02  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote


BLS Re 4/4 185 "Lalden" mit Gaskesselwagenzug am 28. Januar 2019 bei der Einfahrt in Olten. (foto Julian Ryf)

Alberto
Go to Top of Page
Page: of 2 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2022 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06