Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Viaggi, letture e turismo ferroviario
 I plastici Märklin da visitare
 Miniatur Wunderland
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author  Topic Next Topic
Page: of 16

Callioni Nicola

Italy
311 Posts

Posted - 05 May 2015 :  14:31:25  Show Profile  Reply with Quote
Altro capito riguardante il progetto "bell'Italia"
https://www.youtube.com/watch?v=tBu61LQxSsQ

Nicola
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7974 Posts

Posted - 06 May 2015 :  08:41:26  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Sul forum Miwula, l'amico Stefano scrisse:

The typical local landscape is made by fruit and olive trees, oaks trees, vineyards, dry walls made of stones taken from the soil, mainly of red earth, to indicate the boundaries.
That's is the real soul of the Valle d'Itria land and I really hope that You will take care of my words.


Non so se si tratti di scelte precedenti o se ad Amburgo abbiano tenuto in considerazione alcune critiche ma, anche se il mio giudizio generale non cambia, devo dire che alcuni passi sono stati fatti.
I recenti aggiornamenti settimanali mostrano la zona in cui sono stati posizionati gli uliveti.
Nella stessa area verrà montato il frantoio descritto nel video segnalato da Nicola.

Panoramica:

http://forum.miniatur-wunderland.de/download/file.php?id=16559&mode=view


La raccolta delle olive:

http://www.miniatur-wunderland.de/fileadmin/media/wochenbericht/2015/18/10-italien-details-5.jpg


Piero
Go to Top of Page

Stefano Spina

Italy
838 Posts

Posted - 06 May 2015 :  11:41:39  Show Profile  Reply with Quote
Continuano a realizzare trulli con la parte conica a pareti curve e non dritte e nel recinto del gruppo in basso (vicino all'obiettivo della fotocamera) non manca un buona scorta di vecchi copertoni... ma tant'è, a quanto pare ci dobbiamo accontentare.

Stefano

Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7974 Posts

Posted - 12 May 2015 :  00:37:12  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Stefano, che ne dici di questo?
Il cono ha una forma più regolare, le chiancarelle sembrano riprodotte abbastanza bene e sulla sommità c'è un pinnacolo.

http://forum.miniatur-wunderland.de/download/file.php?id=16631&mode=view


Piero
Go to Top of Page

Stefano Spina

Italy
838 Posts

Posted - 12 May 2015 :  07:37:22  Show Profile  Reply with Quote
Potremmo dire che tanto tuonò che cadde qualche goccia di pioggia.... non è male.

Stefano
Go to Top of Page

Callioni Nicola

Italy
311 Posts

Posted - 23 July 2015 :  16:01:50  Show Profile  Reply with Quote
Altro video riguardante il progetto Italia:

https://www.youtube.com/watch?v=C5-svIxWKBQ

Nicola
Go to Top of Page

Callioni Nicola

Italy
311 Posts

Posted - 10 September 2015 :  14:42:21  Show Profile  Reply with Quote
Nuovo capitolo del progetto "Italia":

https://www.youtube.com/watch?v=9nt9O7OO3lg

Nicola
Go to Top of Page

Callioni Nicola

Italy
311 Posts

Posted - 06 November 2015 :  08:46:24  Show Profile  Reply with Quote
https://www.youtube.com/watch?v=mp70m_G0n6U

Nicola
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7974 Posts

Posted - 05 December 2015 :  18:32:00  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Callioni Nicola

Altro capito riguardante il progetto "bell'Italia"
https://www.youtube.com/watch?v=tBu61LQxSsQ



Dall'aggiornamento di questa settimana del sito del Miniatur Wunderland ecco un'altra immagine del frantoio ancora in fase di realizzazione.

http://www.miniatur-wunderland.de/typo3temp/pics/c1b84ae139.jpg

La particolare forma del tetto "a pignon" a 4 falde riconduce a una tipologia che si incontra in alcune Masserie della Valle d'Itria, molto diverse dalle altre, spesso fortificate, più vicine alla costa adriatica.

Ecco due esempi reali:
http://www.masseriesalento.it/wp-content/uploads/2011/06/selvaggi_01.jpg

http://www.passaturi.it/wp-content/uploads/2014/03/8-675x506.jpg

Nelle altre aree della Puglia meridionale (alto e basso Salento), i frantoi in muratura edificati al di sopra del piano di campagna cominciarono a diffondersi tra la fine dell'800 e primi del '900, andando a sostituire gli antichi trappeti ipogei e successivi trappeti semi-ipogei con le macine azionate da animali.
Va ricordato che nei trappeti ipogei del basso Salento (zona Gallipoli-Maglie) veniva prodotto anche l'olio lampante per illuminazione esportato in enormi quantità fino all'avvento dell'energia elettrica.
Nella struttura ipogea si creavano le condizioni climatiche ideali per la fermentazione delle olive necessaria per la produzione dell'olio per illuminazione.
Erano condizioni di lavoro estreme, sia per gli uomini che per gli animali.
Difficilmente gli animali tornavano in superficie.

Nella struttura proposta dal Miniatur Wunderland si notano le macine in pietra per la molitura delle olive e un torchio che appare una via di mezzo tra l'antico torchio alla calabrese, in realtà a due viti senza fine, e il successivo torchio alla genovese, a una vite senza fine.

Per azionare un torchio alla calabrese erano necessari anche 5/6 uomini che agivano in modo alternato sulle due viti senza fine, mentre il nuovo torchio alla genovese poteva essere azionato da un solo uomo.
I torchi alla genovese venivano montati anche in batterie di più pezzi azionati ognuno da un uomo.
Chi fosse curioso di saperne di più, rimando all'antico trattato:
"Istruzioni sulla nuova manifattura dell'olio introdotta nel Regno di Napoli dal Marchese Domenico Grimaldi di Messimeri" Patrizio genovese, socio ordinario e corrispondente dell'Accademia dei Georgofili di Firenze........

Da Google Libri:

https://books.google.it/books?id=lJd6uSKuZAkC&dq=torchio%20alla%20genovese&hl=it&pg=PP13#v=onepage&q=torchio%20alla%20genovese&f=false

Un'immagine scattata nel piccolo frantoio ipogeo del villaggio rupestre di Lama del Trappeto, a Pezze di Greco (BR).
Si vedono le macine ad azionamento animale con due torchi alla genovese sullo sfondo.
In quello a sinistra è in corso l'estrazione dell'olio extra vergine dai fiscoli pieni di pasta d'olive.
Questo trappeto viene rimesso in attività ogni anno nei sei giorni in cui si svolge il Presepe Vivente di Pezze di Greco.



Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7974 Posts

Posted - 06 December 2015 :  12:40:07  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Ultimo intervento sul tema

Il torchio alla calabrese:

http://www.oliodelsalento.info/images/stories/ipogei/torchio%20alla%20calbrese.jpg


Il torchio alla genovese:

http://www.oliodelsalento.info/images/stories/ipogei/torchio%20alla%20genovese.jpg

Piero
Go to Top of Page
Page: of 16  Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2021 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06