Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Plastici del Marklinfan Club
 I plastici del Club - eventi aperti al pubblico
 Trenini in Mostra - dic 2008 - Carnate
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 3

Alberto Pedrini

Italy
11383 Posts

Posted - 25 June 2008 :  10:59:35  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Saremo presenti alla mostra di Carnate il 6-7-8 Dicembre 2008.
Vi aspettiamo numerosi a farci visita
La planimetria del plastico verrà pubblicata in questa pagina appena pronta

http://www.marklinfan.net/pmm_carnate_2008.htm

Informazioni
La manifestazione internazionale “Trenini in Mostra 2008” si svolgerà nei giorni 6, 7 e 8 Dicembre in contemporanea a Carnate presso l’Oratorio (via Santi Cornelio e Cipriano) e presso il Palazzetto dello Sport (via Italia 7) e nella confinante località di Lomagna presso l’Auditorium di via Roma.
I vari siti sono collegati da un servizio gratuito di navetta con fermata anche presso la stazione ferroviaria di Carnate.
Orario dalle 9.00 alle 19.00 continuato. Ingresso libero.
Presso le due sedi di Carnate in esposizione 10 dei più grandi plastici ferroviari dei gruppi italiani ed esteri oltre a molti plastici di privati, una Ferrovia Decauville scala 1:10, spazio con simulatori guida treni su maxischermo e Spazio Treno Lego per i bambini. Mostra Fotografica “Il Treno a Carnate – Ieri e oggi”, sabato Borsascambio, domenica ore 10.15 Asta Fermodellistica, lunedì ore 17.00 Lotteria del Trenino, servizio ristorante (su prenotazione) e servizio bar. Organizzazione dell’evento a cura del “Gruppo Fermodellistico Sala Stazione” di Carnate.

Presso la sede di Lomagna esposizione del plastico del GFM e plastici realizzati da bambini. Laboratorio di modellismo a cura del GFM.
Per info: Fabrizio Sbrugnera Tel. 039.67.48.21 ore pasti.

Callioni Nicola

Italy
342 Posts

Posted - 29 June 2008 :  16:47:03  Show Profile  Reply with Quote
Buono sapersi,se non ho impegni sicuramente vengo!!
Ciao,

Callioni Nicola
Go to Top of Page

Giorgio Tosi

Italy
1 Posts

Posted - 31 October 2008 :  08:36:17  Show Profile  Reply with Quote
Ciao,

sara' possibile portare qualche loco e alcuni vagoni per qualche giro sul PMM a Carnate ???

Grazie.

Giorgio

Giorgio Tosi
Vimercate - MI
Go to Top of Page

Marco Palazzo

Italy
142 Posts

Posted - 31 October 2008 :  09:52:12  Show Profile  Visit Marco Palazzo's Homepage  Reply with Quote
Certamente, basta che siano Marklin Digitali.
Ciao


Marco
Go to Top of Page

Carlo Rastelli

Italy
1665 Posts

Posted - 20 November 2008 :  05:20:50  Show Profile  Reply with Quote
Per il 6 sarà difficile per improrogabili motivi di lavoro, ma il 7 o l'8, una "passeggiatina" di giornata, con entrambe o con il maggiore dei figli la vorrei fare e, con l'occasione farei sgranchire le bielle alla BR 51 ed alla V260 (digitali) ed a qualche carro merci...
Ciao a tutti e buona giornata.


CARLO
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11383 Posts

Posted - 20 November 2008 :  11:09:27  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Come sempre ci sarà la possibiltà di ospitare i treni dei visitatori, ma solo ad orari concordati e con convogli preannunciati.
Abbiamo uno spazio molto ristretto dietro al plastico per muoverci che non consente improvvisazioni.
Comunicatemi le vostre intenzioni via mail, riceverete in seguito gli orari di disponibilità del plastico.
Ad ogni buon conto tenete presente che carri e carrozze devono obbligatoriamente avere gli assali Marklin, per le loco non è sufficiente che siano Marklin compatibili, ma devono avere i decoder settati per l'uso con il sitema di frenatura automatico, Mario Puleo specificherà come impostare le variabili. In caso di dubbio non potremo usare la loco.

Alberto
Go to Top of Page

Mario Puleo

Italy
1302 Posts

Posted - 20 November 2008 :  18:43:54  Show Profile  Visit Mario Puleo's Homepage  Reply with Quote
Specifiche tecniche per far circolare convogli sul PMM senza problemi.
Le motrici devono essere digitali compatibili con il sistema Marklin Digital, quindi dotate di decoder Marklin Digital o Delta o mfx di qualunque generazione o multiprotocollo. Le macchine con decoder tipo 6080 o delta faranno degli arresti bruschi nei tratti di frenata e sarebbe meglio evitarle. I decoder multiprotocollo devono essere impostati in modo compatibile con il circuito di frenata Marklin, ovvero con il funzionamento analogico in continua disattivato e il modo di frenata Marklin attivato. Nei decoder ESU, i piu' diffusi e montati in fabbrica da molti costruttori, questo si ottiene impostando la CV50 a 1 e la CV51 a 1. Se avete altri decoder multiprotocollo (Uhlenbrock, Zimo) per favore fatelo sapere.
Il circuito di frenata Marklin aziona la frenata applicando una tensione continua negativa ai binari; se il decoder non e' impostato correttamente lo interpreta come un comando di marcia indietro a velocita' massima e si vedono strani balletti davanti ai segnali.
E' consigliabile cambiare l'indirizzo dato in fabbrica (3) e ricordarsi il nuovo indirizzo.

Come ricordava Alberto, ci devono essere nel convoglio assi non isolati almeno in testa ed in coda, per chiudere i circuiti di binario del blocco automatico. Se questo non fosse possibile, ad esempio un elettrotreno con ruote particolari non disponibili in alternata, va' bene anche avere gli assi con le prese di corrente cortocircuitate.
Eventuali treni navetta possono andare con la motrice in spinta solo se hanno la presa di corrente attiva dall'unita' di testa.
Questi sono i suggerimenti per evitare gli inconvenienti che ho visto, per non dire che ho causato io, nelle precedenti uscite del PMM.
Ovviamente convogli particolari, anche in linea col tema delle stazioni di confine, saranno benvenuti. Per favore solo preannunciatevi, comunicando anche l'indirizzo del decoder, cosi' risolviamo prima eventuali duplicazioni di indirizzi.
A presto, tra due settimane a Carnate

Mario
Go to Top of Page

Enrico Ferrari

Italy
1538 Posts

Posted - 20 November 2008 :  21:29:48  Show Profile  Visit Enrico Ferrari's Homepage  Reply with Quote
A proposito del tema Stazioni di confine martedì prossimo dovrebbe
arrivarmi la Taurus delle ferrovie slovene della Roco.
Siccome pensavo di venire a vedere la mostra volevo chiedervi se può
interessarvi.
Non appena l'avrò ricevuta la testerò sui moduli di frenata, comunque le altre Roco
che ho non mi hanno mai dato problemi.

Enrico
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8574 Posts

Posted - 22 November 2008 :  13:17:43  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
La Taurus slovena completerebbe la panoramica sulle stazione di frontiera italiane, da Ventiglia a Trieste.
Come possiamo utilizzarla al meglio?
Ciao.
Piero

Go to Top of Page

Mario Puleo

Italy
1302 Posts

Posted - 23 November 2008 :  16:09:52  Show Profile  Visit Mario Puleo's Homepage  Reply with Quote
Le indicazioni che avevo dato sulle impostazioni dei decoder erano prese dal manuale del Lokpilot V3.0. Poi sono andato a controllare come sono impostati i decoder montati di serie sulle macchine Roco AC ed ho scoperto...che non sono dei veri Lokpilot V3.0. Le istruzioni allegate non sono quelle del Lokpilot ma del Roco 10738, codice sempre usato da Roco per i suoi decoder AC anche quando non erano ESU. L'elenco delle CV impostabili e' molto ridotto e i valori impostati sono diversi da quelli di un Lokpilot. Ad esempio la CV50 che imposta il funzionamento analogico AC e DC non e' nemmeno modificabile, la CV51 contiene 56 che in un Lokpilot non vuole dire niente. In fondo all'elenco delle CV si dice che in caso di problemi con le sezioni di frenata bisogna modificare le CV29 e 55. Ho verificato che il valore di fabbrica della CV29 e' 6, che significa funzionamento analogico attivo, e se si mette una macchina con questa impostazione su un binario alimentato in continua (come una sezione di frenata) schizza via. Era quello che succedeva alla EU43 di Maurizio. Mettendo 80 nella CV29 non succede piu'.
Invece nei Lokpilot originali e Loksound, anche quelli montati da Roco, funzionano le impostazioni che avevo preso dal manuale, CV50=0 o 1 e diventano insensibili alla continua, CV51 e' gia' a posto.
Come si faccia a cambiare le CV con la MS o CS non lo so, lo faccio con l'Intellibox.
ciao

Mario
Go to Top of Page

Maurizio Birolini

Italy
474 Posts

Posted - 24 November 2008 :  14:45:13  Show Profile  Reply with Quote
Grazie delle risposte Mario, quindi devo dedurre che la Roco ha cambiato gli ultimi decoder, quindi dovrò verificare il tutto prima possibile, grazie della precisa risposta data, sarebbe utile fare una scheda per tenerla a portata di mano per apportare le modifiche ai decoder. Maurizio

Maurizio
Go to Top of Page
Page: of 3 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2024 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06