Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Germania - Vapore
 BR 39 (P 10 prussiana)
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Alberto Pedrini

Italy
10416 Posts

Posted - 04 September 2011 :  00:25:26  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Clicca sull'immagine per la scheda


Alberto

Frits Osterthun

Netherlands
161 Posts

Posted - 06 February 2012 :  12:23:48  Show Profile  Visit Frits Osterthun's Homepage  Reply with Quote


Preußische P 10 der K.P.E.V.


Märklin 37938


Baureihe 38 115 der Deutsche Reichsbahn-Gesellschaft (DRG)


Märklin 39392


Baureihe 39 083 der Deutsche Bundesbahn (DB)


Märklin 39393


Baureihe 39 048 der Deutsche Bundesbahn (DB)


Märklin 39390


Baureihe 22 012 (Reko 39) der Deutsche Reichsbahn (DDR)


Fleischmann 4122

Foto's: Frits Osterthun
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
2690 Posts

Posted - 17 February 2012 :  16:41:57  Show Profile  Reply with Quote
P 10 (BR 39)

Le P 10 furono una delle ultime creazioni delle ferrovie prussiane prima che perdessero, con l'integrazione nella rete unificata tedesca, la loro libertà e la loro autonomia a livello di concezione delle macchine stesse.
Concepita per succedere alla P8, una macchina con disposizione d'assi tipo 2C, modello molto utilizzato in Germania prima della prima guerra mondiale. Le ferrovie prussiane studiarono quindi una locomotiva sostituiva, più rapida e potente, scegliendo la disposizione d'assi tipo 1D1 (Mikado) che proprio allora cominciava a soppiantare il tipo 2C (Tenwheeler) per il traffico misto dei treni passeggeri espressi o dei treni di messaggerie. Questa locomotiva era dunque concepita per la trazione di treni leggeri a velocità moderata sulle numerose linee tedesche dal tracciato difficile e caratterizzate da dislivelli. Fece la sua comparsa nel 1922, dunque con un certo ritardo rispetto alle previsioni, in un periodo estremamente difficile per la Germania che non favoriva certo la realizzazione di grandi novità.

Questa macchina utilizzava un motore a 3 cilindri a espansione semplice che rappresentava quanto di meglio fosse stato prodotto in Germania in quel dopoguerra. Il focolare era estremamente interessante: il diametro delle ruote motrici era tale che si rese necessario sistemarlo tra queste, mentre la griglia era costruita in modo da offrire una parte stretta a livello delle ruote e due parti sporgenti da entrambi i lati. Questa struttura consentiva di collocare il focolare piuttosto in avanti rispetto all'ultimo asse motore invece di posizionarlo completamente dietro, ottenendo così una migliore ripartizione del peso.
Ognuno dei 3 cilindri aveva la propria distribuzione, ma quella del cilindro centrale non era comandata direttamente da un'eccentrico centrale su uno degli assi motori: la locomotiva presentava infatti la particolarità di una distribuzione azionata a partire da quella del cilindro esterno sinistro.

Una delle peculiarità di questa locomotiva consiste nel fatto che inaugurò sulla rete ferroviaria tedesca l'uso degli schermi parafumo. Oltre a impedire il ritorno del fumo (molto fastidioso per il macchinista) nella cabina di guida, gli schermi parafumo modificavano radicalmente la fisionomia delle locomotive, conferendo loro un aspetto più moderno e rendendo di conseguenza un po' più "vecchie" le locomotive con il corpo cilindrico interamente visibile.

Divenute parte integrante della classe 39 in seguito alla creazione della Reichsbahn, queste P 10 formarono un importante parco di 260 locomotive, tutte costruite tra il 1922 e il 1927. In grado di viaggiare a oltre 110 km/h in testa a treni passeggeri, si rivelarono eccellenti anche in testa a treni merci di medio tonnellaggio. Tuttavia, l'aumento delle velocità e l'incremento del tonnellaggio dei treni nella Germania industrializzata degli anni '30, resero i compiti di queste locomotive sempre più gravosi. Nonostante ciò, le P 10 rimasero ancora in attività sulle linee secondarie regionali fino alla fine degli anni '60, quando furono definitivamente ritirate dal servizio.



La BR 39 230 conservata al Deutschen Dampflokomotiv-Museum di Neuenmarkt-Wirsberg. (Foto: Leon Schrijvers)
Go to Top of Page

Nino Carbone

5207 Posts

Posted - 10 April 2012 :  23:01:02  Show Profile  Reply with Quote
- Integrazione alla ricerca di Gian Michele Sambonet -

- BR 39.0-2 (Prussiana P 10) -

Con questa locomotiva finì lo sviluppo del vapore presso le K.P.E.V., le consegne
seguenti avvennero direttamente alle DRG con classificazione BR 39, classificazione
che la Classe mantenne anche successivamente presso le DB.

Nelle D/DR venne invece profondamente modificata secondo le conformità dell’epoca,
nuove caldaie e nuova classificazione (BR 22) ma fino al 1970, quando fu riportata a
quella originaria: BR 39.

Queste belle ed eleganti locomotive restarono in servizio fino agli ultimi anni della trazione
a vapore in Germania, essendo lentamente sostituite a causa dell’elettrificazione
delle linee su cui prestavano servizio.

Con la P 10 si gettarono le basi per lo sviluppo delle successive macchine unificate
e dalla quale costruzione si ricavarono parecchie caratteristiche tecniche.



- Dati tecnici -



- Disegno tecnico da Eisenbahn Journal – Typenblätter Band 1 / da: traizitaliafoto.com -

- Anni: 1922/1927 -
- Rodiggio: 1'D1' h3 -
- Lunghezza: *22.980 mm. -
- Velocità massima: 110 km/h -
- Diametro ruote motrici: 1.750 mm. -
- Diametro ruote carrello anteriore: 1.000 mm. -
- Diametro ruote carrello posteriore: 1.100 mm. -
- Potenza: 1.620 PSi -
- Diametro cilindri: 520 mm. -
- Corsa: 660 mm. -
- Griglia: 4.07 mt2 -
- Pressione di esercizio: 14 kg/cm2 -
- Carico massimo per asse: 19.4 ton. -
- Peso di servizio: 110.4 ton. -
- Peso aderente: 75.8 ton. -

- Tender: 2'2' T 31.5* - 2'2' T 34 -

- Unità costruite: 260 -

- Unità riclassificate DRG: 260 -

- Numerazione DRG: BR 39 001 / 260 -

- Ritirate: 1967/1968 -




- La prima P 10 costruita nel 1922 da Borsig con il numero 11000 e classificata "Elberfeld 2811" -



- Foto da Eisenbahn Journal Preussen Report Band 7 / da: trinzitaliafoto.com -



- Una delle prime P 10 a Flieden nel 1923 -



- Foto da Eisenbahn Journal Preussen Report Band 7 / da: trinzitaliafoto.com -



- BR 39 195 -



- Foto da: worldrailfans.info -



- BR 39 001 -



- Foto da. eurorailhobbies.com -



- La BR 39 196 nel deposito di Stoccarda nell'estate del 1966 ancora in servizio con i vecchi deflettori -



- Foto: Edizioni Frankh -



- Modelli Märklin -

- 39390 - BR 39 048 / DB -



- Foto da: railroad24.de -



- 39392 - BR 39 115 / DRG -



- Foto Frits Osterthun -



- Altri modelli -

- P 10 / K.P.E.V. -
(Fleischmann art. 1885 c.a.)



- Foto Frits Osterthun -



- P 10 / K.P.E.V. -
(Rivarossi art. 087/1 1977 c.a / art. 347/1 1979 c.a.)



- Foto da Rivarossi Memory -


- Fonti: traiziataliafoto.com / Taschenbuch Deutsche Lokomotiven -
- Nino -
Go to Top of Page

albertomocchi

Italy
2425 Posts

Posted - 13 June 2012 :  10:31:15  Show Profile  Reply with Quote
ieri sera ho cominciato a far girare la BR39 art.39392 appena arrivata, sono molto soddisfatto ottimi suoni devo ancora montare il fumogeno posto due foto fatte in fretta a fine settimana faro' un video

da notare nella seconda foto il focolaio acceso

ciao
Alberto
Go to Top of Page

albertomocchi

Italy
2425 Posts

Posted - 17 June 2012 :  20:35:39  Show Profile  Reply with Quote
nel link il contributo video
a un certo punto ho dovuto cambiare la disposizione delle carrozze, il pattino del tender e il pattino del bagagliaio vicini dava problemi
http://youtu.be/1ZWIDqTB22Y
ciao
Alberto
Go to Top of Page

Nino Carbone

5207 Posts

Posted - 27 November 2012 :  22:20:23  Show Profile  Reply with Quote


- BR 39 126 a Colonia - 7 maggio 1959 -



- Foto Herbert Schambach / da: bundesbahnzeit.de -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

5207 Posts

Posted - 27 November 2012 :  22:26:22  Show Profile  Reply with Quote


- BR 39 204 - Deposito di Jünkerath - 23 aprile 1966 -



- Foto Herbert Schambach / da: bundesbahnzeit.de -


- Nino -
Go to Top of Page

Frits Osterthun

Netherlands
161 Posts

Posted - 23 November 2013 :  21:05:45  Show Profile  Visit Frits Osterthun's Homepage  Reply with Quote
For a video of Märklins P 10, please have a look at: http://www.youtube.com/watch?v=T-60qM4yD34&feature=c4-overview&list=UUp6jzNv-yK0eK0ly9QTP3GQ.

Frits

Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06