Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Germania - Vapore
 Locomotiva ad accumulatore di vapore
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Staff

Italy
423 Posts

Posted - 09 October 2011 :  22:45:12  Show Profile  Reply with Quote
Clicca sulla foto per la scheda



Nino Carbone

6135 Posts

Posted - 16 October 2019 :  23:05:30  Show Profile  Reply with Quote

- Locomotiva ad accumulatore di vapore -
(Dampfspeicherlokomotive)




- Foto: Fag Schweinfurt Dusseldorf -



- Cenni di storia -

Una locomotiva ad accumulatore di vapore era un particolare mezzo di trazione privo di forno e caldaia tradizionale
che utilizzava il vapore prodotto per azionare un classico motore da locomotiva a vapore.

Funzionavano secondo gli stessi principi delle locomotive a vapore normali, però senza fuoco, sfruttando unicamente
l’energia contenuta nell’acqua a pressione a temperature elevate (circa 16-18 bar a 200° fino al pieno carico).

Man mano che si prelevava vapore per l’alimentazione del motore, il corrispondente calo di pressione faceva passare
una nuova quantità d’acqua allo stato di vapore e la temperatura dell’acqua stessa si abbassava, finché si ristabilivano
le condizioni di equilibrio fra acqua e vapore.

Il funzionamento cessava quando la pressione diventava insufficiente a far muovere la locomotiva.

In quel caso bisognava ricaricare l’accumulatore introducendo del vapore in pressione prelevato da un impianto esterno;
il vapore si condensava formando acqua a pressione e temperatura crescente fino a ripristinare le condizioni di partenza.

Il motore di solito era ubicato sotto la cabina per una migliore distribuzione del peso.

Queste singolari locomotive erano usate vantaggiosamente negli stabilimenti industriali che già disponevano di un impianto
per la produzione di vapore: rispetto alle locomotive a vapore normali avevano il vantaggio di costi di esercizio molto minori,
di non emettere fumo e di essere prive di fiamma, cose importanti nel funzionamento in gallerie o in presenza di prodotti
infiammabili; lo svantaggio era la modesta autonomia (da una a due ore di lavoro continuativo), che imponeva frequenti
soste per la ricarica.

Alcune locomotive ad accumulatore di vapore hanno operato anche presso industrie in Italia.

- Locomotiva ad accumulatore di vapore presso uno stabilimento industriale di Dudelange in Lussemburgo -
(30 marzo 1977)




- Foto G.G.Turchi / da: iTreni oggi 68 -



- Fonte: iTreni oggi 68 -

- Nino -
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06