Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Svizzera - Elettriche
 Ae 4/7
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 3

Nino Carbone

3583 Posts

Posted - 17 February 2012 :  15:14:47  Show Profile  Reply with Quote

- Ci sarebbe anche questa locomotiva marrone sulla copertina del Catalogo Märklin 1929 da interpretare,
anche se non sarà facile -



- Foto Märklin -


- Nino -
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
1361 Posts

Posted - 17 February 2012 :  17:08:09  Show Profile  Reply with Quote
Nino, sono rappresentazioni molto curiose, la prima del '32 presenta scalette anteriori su entrambi i lati, nella realtà è su un solo lato, la seconda del '29 non presenta scalette anteriori ma una scaletta su una porta a sinistra sulla fiancata, che nella realtà è a destra, i corrimano sul cofano corrono in modo anomalo, mentre sull'altra copertina sono corretti, il rodiggio visibile sembra essere quello della 4/7, ma potrebbe trattarsi anche di una 2D2 francese, molto simile. Questo è il bello di Marklin.
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
1361 Posts

Posted - 18 February 2012 :  10:42:12  Show Profile  Reply with Quote


Modello in scala 1:10 esposto al Museo dei Trasporti di Lucerna (Foto: Nick Brändli)

Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
1361 Posts

Posted - 18 February 2012 :  10:56:03  Show Profile  Reply with Quote


Le primissime Ae 4/7 consegnate montavano respingenti a stelo cilindrico, le successive montarono respingenti a pistone, più robusti, ma ancora con piatti rotondi (sopra la AE 4/7 10921 consegnata nel 1928. Foto SBB Historic)
Il rogiggio della Ae 4/7 con disposizione degli assi 241 tipo Mountain, nata per viaggiare con il carrello a due assi in posizione anteriore, poneva un problema quando viaggiava nella direzione inversa. Le prestazioni della locomotiva erano identiche in entrambi i sensi di marcia e non sempre era possibile disporre di un ponte girevole per mantenere la giusta direzione di marcia, operazione che comportava comunque una perdita di tempo, qundi spesso si viaggiava in assetto contrario, cioè con il bissel avanti e il carrello dietro. Questo assetto, essendo il telaio solidale ai 4 assi motore rigidamente allineati ai binari, faceva si che l'estremità della locomotiva sul carrello, più lunga rispetto all'estremità opposta sul bissel, avesse un brandeggio (spostamento laterale da un lato all'altro) maggiore sugli scambi, con curve e controcurve, con la conseguenza che i piatti dei respingenti perdessero quasi il contatto con i respingenti del rotabile agganciato.
Già dall'inizio degli anni '30, si pensò allora di montare, in sostituzione, respingenti con piatto rettangolarte, per offrire una superfice di contatto maggiore. (Sotto doppia trazione Sécheron a fine carriera nel 1995. Foto: SBB Historic)

Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
1361 Posts

Posted - 18 February 2012 :  12:37:57  Show Profile  Reply with Quote


Domodossola, 14 maggio 1963. (Foto: SBB Historic)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
1361 Posts

Posted - 18 February 2012 :  12:42:38  Show Profile  Reply with Quote


Navetta per auto, Göschenen a luglio del 1994. Ancora in servizo, la locomotiva con la più lunga carriera sul Gottardo. (Foto: SBB Historic)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
1361 Posts

Posted - 18 February 2012 :  13:02:09  Show Profile  Reply with Quote


Sopra: comandi della Ae 4/7 MFO 10917, con freno elettrico, all'origine.

Sotto: Sala macchine della Ae 4/7 BBC 10905 oggi. (Foto: SBB Historic)

Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
1361 Posts

Posted - 18 February 2012 :  13:09:41  Show Profile  Reply with Quote


Sopra: La Ae 4/7 MFO 10990, fresca di revisione generale R3, il 5 giugno 1985. (Con le modifiche avvenute negli anni '60, le MFO con freno elettrico si riconoscono per la presenza di una seconda chiesuola di raffreddamento sul tetto.

Sotto: 26 giugno 1995, è iniziata la fase di accantonamento. (Foto: SBB Historic)

Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
1361 Posts

Posted - 18 February 2012 :  13:48:35  Show Profile  Reply with Quote
Elenco dei numeri di servizio delle A/7 fornite, tra il 1927 e il 1934, dalle tre società appaltatrici. L'ultima, la 11027, fu consegnata il 6 febbraio del 1935.

BBC: 10901-10916, 10932-10938, 10952-10965, 11003-11008, 11018-11027
MFO (BBC): 1919-10931, 10966-10972
MFO (con freno elettrico): 10017-10018, 10973-11002
SAAS: 1939-10951, 11009-11017



Airolo, 1930. (Foto: SBB Historic)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
1361 Posts

Posted - 18 February 2012 :  14:12:03  Show Profile  Reply with Quote


Ae 4/7 in tripla trazione sulle rampe del Gottardo nel 1936.
Le Ae 4/7 erano in grado di rimorchiare convogli di 360 t. a 65 Km/h su pendenze del 26 per mille, convogli di peso maggiore richiedevano l'ausilio di una o anche due locomotive di rinforzo, ognuna col proprio macchinista. (Foto: SBB Historic)
Go to Top of Page
Page: of 3 Previous Topic Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06