Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Composizioni nazionali
 Fiat Aln 556: ricordi di viaggio
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Piero Chionna

Italy
7312 Posts

Posted - 05 September 2012 :  00:05:01  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Il modello della ALn556 FIAT della Hornby-Rivarossi ha risvegliato in me vecchi ricordi d'infanzia.
Nei primi anni '60 vivevo ad Alessandria, la cittā in cui nacqui nel 1957 ed in cui feci il primo incontro con i treni veri e con i trenini Marklin.
Vivevo con la mia famiglia in un piccolo appartamento in un vecchio edificio che aveva al centro un cortile in cui si svolgevano varie attivitā.
C'era Giuseppe, il tornitore del legno, Primo, il lucidatore di mobili, Adriano il fiorista con la sua 600 Multipla e Mattia, il ciclista con la sua splendita Fiat 1500 Cabriolet celeste.
In casa, all'interno di un'anta della credenza della cucina, c'era sempre l'orario dei treni in partenza dalla stazione di Alessandria.
Nei fine settimana ci recavamo spesso a trovare i nonni materni che vivevano in un piccolo paese della provincia di Asti.
Il trasferimento alla stazione avveniva sempre con gli indimenticabili filobus dell'ARFEA.
Il viaggio in treno da Alessandria ad Asti era tutto nell'attesa dell'incontro con la mitica "Littorina" in partenza da Asti e diretta a Chivasso.
Ed eccola! l'ALn556 č giā pronta, con il motore acceso, sul primo binario della stazione di Asti.
Appena saliti a bordo io mi distendevo subito sul cofano del motore, vicino al macchinista, in modo da vedere meglio i pochi chilometri di linea da percorrere.
Quanta emozione e gioia in quella partenza.
Il viaggio era sempre troppo breve; del resto, Sessant, la stazione del paese di mia mamma, era la prima della linea Asti-Chivasso.
Scesi alla stazione aspettavamo sempre la partenza della "Littorina" che io seguivo con lo sguardo fino al punto in cui spariva dietro la curva o nella nebbia.
Il paese č posto in alto, su una collina del Monferrato; per raggiungerlo ci voleva una bella camminata a piedi, ma a volte mio nonno ci veniva a prendere alla stazione con la Bianchina, che non era l'automobile, ma una bella mucca capace di trainare senza difficoltā il suo carro carico di fieno su cui io mi adagiavo....e questo per me era un bel supplemento di divertimento.
In cima alla salita, dietro l'ultima curva ecco finalmente la piazza del paese, ed in fondo alla piazza la casa dei nonni.
Conservo la vecchia cartolina dell'epoca in cui si vede mia nonna nel cortile di casa. Al bar c'č il prete del paese che gioca con il cane del postino.
E' un ritratto di un mondo che non c'č pių, ma che porto nel cuore.


Piero

Piero Chionna

Italy
7312 Posts

Posted - 05 September 2012 :  00:34:12  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Partiamo dalla stazione di Sessant (AT), oggi devastata dal degrado e senza pių treni......




......e azioniamo la macchina del tempo per ritornare al 1961:


l'orario appeso nell'anta della credenza:




un filobus Fiat 668F Casaro CGE della Arfea, fotografato davanti alla stazione di Alessandria:




una cartolina d'epoca che ritrae una coppia di Aln556 del deposito di Asti fotografate a Chivasso, pronte a partire per Asti:




ecco infine il paese di Sessant con la casa dei nonni:




La coppia di Aln556 Fiat HR2037/HR2079 Rivarossi:



E adesso accendiamo i motori:

http://www.youtube.com/watch?v=ZHMazNu3ZJc

Piero



Piero
Go to Top of Page

Nino Carbone

5022 Posts

Posted - 06 September 2012 :  22:55:54  Show Profile  Reply with Quote

- Piero sei grande -

- Con i tuoi "ricordi di viaggio" riesci sempre a risvegliare certe emozioni giovanili che ognuno di noi a suo modo ha vissuto,
magari diverse tra loro, ma sempre importanti, significative e indimenticabili.

- Ciao, Nino -

Go to Top of Page

albertomocchi

Italy
2425 Posts

Posted - 07 September 2012 :  09:20:49  Show Profile  Reply with Quote
I ricordi sono una cosa importantissima, anche io ogni tanto vado a recuperare in casa dai miei le foto del passato mi aiutano a ricordare i piu' piccoli particolari
peccato che mio padre quando era ragazzo e amava bighellonare alla stazione di Voghera per vedere arrivare le vaporiere da Milano non si sia fatto prendere dal sacro fuoco della fotografia
ciao
Alberto
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7312 Posts

Posted - 03 November 2012 :  01:10:14  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Vi ringrazio

Tra le foto scartate ho trovato questa immagine che scattai nel deposito locomotive di Asti quarant'anni fa.
Sono tre Aln556 accantonate.
Purtroppo la qualitā della foto č pessima.



Piero

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7312 Posts

Posted - 26 January 2016 :  18:43:39  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Piero Chionna

Il modello della ALn556 FIAT della Hornby-Rivarossi ha risvegliato in me vecchi ricordi d'infanzia.
Nei primi anni '60 vivevo ad Alessandria, la cittā in cui nacqui nel 1957 ed in cui feci il primo incontro con i treni veri e con i trenini Marklin.
Vivevo con la mia famiglia in un piccolo appartamento in un vecchio edificio che aveva al centro un cortile in cui si svolgevano varie attivitā.
C'era Giuseppe, il tornitore del legno, Primo, il lucidatore di mobili, Adriano il fiorista con la sua 600 Multipla e Mattia, il ciclista con la sua splendita Fiat 1500 Cabriolet celeste.
In casa, all'interno di un'anta della credenza della cucina, c'era sempre l'orario dei treni in partenza dalla stazione di Alessandria.




Ho trovato una vecchia cartolina di Alessandria con la mia vecchia casa
Laggių, al secondo piano che si affaccia sul cortile interno, c'č il mio primo trenino Märklin con la 3029!




E se state bravi vi metto anche la mia foto sul balcone di casa

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7312 Posts

Posted - 26 January 2016 :  19:07:36  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Piero Chionna

[quote]
E se state bravi vi metto anche la mia foto sul balcone di casa



Scusate, non ho resistito.

E proprio lui, quello che corre ancora dietro ai treni veri e in miniatura.


Piero
Go to Top of Page

Stefano Spina

Italy
686 Posts

Posted - 27 January 2016 :  08:44:09  Show Profile  Reply with Quote
Siamo in vena di ricordi Piero....
Tempus fugit.

Stefano
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06