Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Germania - Diesel
 V 80 (280)
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Nino Carbone

5896 Posts

Posted - 26 January 2013 :  23:02:33  Show Profile  Reply with Quote
Clic sull'immagine per la scheda

Nino Carbone

5896 Posts

Posted - 26 January 2013 :  23:31:10  Show Profile  Reply with Quote

- V 80 (280) -





- Cenni di storia -

L'era della trazione Diesel moderna in Germania venne inaugurata nel 1952 dalle locomotive della classe
a trasmissione idraulica:

- V 80 -

Il progetto dimostrò la sua ottima qualità nell'esercizio, diventanto la base per le numerose
realizzazioni successive.

Le 10 macchine hanno segnato il coronamento non solo della trasmissione idraulica ma anche del collegamento
a giunti di Cardano fra il cambio idraulico e i carrelli che a quel tempo furono un'audacia della tecnica.

Di qui la loro importanza storica.

Le locomotive diesel-idrauliche V 80 vennero costruite nei primissimi anni '50 dalla Krauss-Maffei
e dalla MaK nel numero di 5 unità per ciascuna fabbrica allo scopo di rinnovare il parco rotabili delle
Ferrovie Tedesche decimato dopo la fine della guerra.

Le locomotive V 80 vennero equipaggiate di un motore Diesel con 12 cilindri a V e potenza
1.100 PS di costruzione Daimler-Benz, MAN e Maybach, la trasmissione del moto
avveniva per mezzo di alberi cardanici e l'adattamento di coppia mediante convertitori idraulici.

Furono destinate al servizio merci e passeggeri, per questo vennero equipaggiate con dispositivi
di comando multiplo, telecomando navetta e caldaia a gasolio per il riscaldamento del convoglio.

Con cassa unica, poggiava su due carrelli a due sale montate, la cabina era posizionata asimmetrica
rispetto al corpo della locomotiva, l'insieme aveva un disegno particolare che rifletteva il periodo
in cui si prediligeva la forma tondeggiante.

Le locomotive inizialmente vennero assegnate ai depositi di Francoforte e Bamberga,
venendo utilizzate sulle linee periferiche suburbane tra Francoforte, Bad Homburg e Kronberg,
ma anche per treni verso Colonia e tra Bamberga e Norimberga.

Dal 1963 tutte le locomotive furono assegnate al deposito di Bamberga per treni passeggeri
e merci su linee secondarie molte delle quali nel nord della Baviera.

Nel 1968 le locomotive vennero riclassificate 280, classificazione che mantennero fino al ritiro
avvenuto tra il 1977 e il 1978.

Ad eccezione della V 80 002 (280 002) restaurata e conservata a scopo museale, le altre vennero
quasi tutte esportate in Italia da alcune società di costruzione e manutenzione ferroviaria.

La museale V 80 002 andò distrutta in maniera irreparabile nell'incendio che coinvolse del 2005
il Museo di Norimberga, venne sostituita nel giugno 2008 con la 280 005 operante in Italia.




- Dati tecnici -



- Anno: 1952 -
- Rodiggio: B'B' -
- Velocità massima: 100 km/h -
- Diametro ruote motrici: 950 mm. -
- Lunghezza: 12.800 mm. -
- Potenza: 1.110 PS -
- Motore: MB 12 V 493 TZ -
- Carburante: 1.350 litri -
- Peso di servizio: 58.0 ton. -
- Carico massimo per asse: 14.5 ton. -
- Trasmissione: idraulica -

- Unità costruite: 10 -

- Numerazione Epoca III: V 80 001-010 -
- Numerazione Epoca IV: 280 001-010 -

- Costruttori: Mak / Krauss-Maffei -
- Motori: Mak / Daimler-Benz / MAN -






- Immagini -

- V 80 010 - Bamberga 18 maggio 1968 -





- V 80 002 - Giubileo 150° Ferrovie Tedesche 1985 -



- Foto MPW57 / da: it.wikipedia.org -



- Locomotive dopo il rogo al Museo di Norimberga avvenuto nel 2005 -
(Sullo sfondo la V 80 002)



- Foto Benedictus / da: de.wikipedia.org -



- Modello Märklin -

- 36080 -



- Foto da: persmodelrailroad.net -



- Foto copertina e foto dati tecnici: Taschenbuch Deutsche Diesellokomotiven - Foto schema da: iTreni oggi -
Fonti: iTreni oggi - it.wikipedia.org - Taschenbuch Deutsche Diesellokomotiven -

Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10717 Posts

Posted - 27 January 2013 :  11:13:56  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Le V80 presenti in Italia, ormai fuori uso.

Ditta Salcef



Ditta Armafer




Ditta Monacelli



FNB Ferrovie Nord Barese


Alberto
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4232 Posts

Posted - 12 May 2020 :  16:05:04  Show Profile  Reply with Quote


V 80 007 insieme a una P 8, completati i test drive a Kiel nell'inverno 1952. (Foto: Archivi Meinhold)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4232 Posts

Posted - 13 May 2020 :  14:07:07  Show Profile  Reply with Quote


Muggendorf, aprile 1976. (Foto: W. Matussek)
Negli ultimi anni di attività (fino al 1977), le V 80 svolsero il loro servizio nelle aree di Bamberg e di Coburg.
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4232 Posts

Posted - 13 May 2020 :  14:23:18  Show Profile  Reply with Quote


Tra Maroldsweisach e Bamberg alla fine del 1976. Un tipico convoglio di carrozze ricostruite a tre assi, che dalla metà degli anni '50 hanno accompagnato le V 80 nell'arco di tutta la loro carriera. (Foto: W. Matussek)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4232 Posts

Posted - 14 May 2020 :  11:40:10  Show Profile  Reply with Quote


La BR 280 003 a sei mesi dal suo ritiro, in testa a un merci tra Ebrach e Bamberg nel maggio 1977. (Foto: W. Matussek)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4232 Posts

Posted - 24 May 2020 :  13:07:16  Show Profile  Reply with Quote


V 80 008 con cinque carrozze Donnerbüchse a Bad Soden, il 7 maggio 1960. (Foto: Joachim Claus)
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06