Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Stazioni in foto e cartoline
 Stazioni Liguria Ponente
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 8

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 13 June 2015 :  00:30:07  Show Profile  Reply with Quote

- Stazioni della linea ferroviaria Ventimiglia-Genova (Km 152) -



- Foto Collezione Signoriello / da: I 120 anni della linea ferroviaria Savona-Ventimiglia / Franco Dell’Amico / Franco Rebagliati / Dopolavoro Ferroviario Savona -



- Stazione Ventimiglia (IM) -
(La stazione di Ventimiglia è una stazione Internazionale di diramazione a cui fanno capo 4 linee ferroviarie:
- Marsiglia-Ventimiglia / Genova-Ventimiglia / Cuneo-Ventimiglia / Linea merci Ventimiglia-Parco Roja)

- Link correlato:http://it.wikipedia.org/wiki/Ferrovia_Marsiglia-Ventimiglia -
- Link correlato: http://it.wikipedia.org/wiki/Ferrovia_Genova-Ventimiglia -
- Link correlato: https://it.wikipedia.org/wiki/Ferrovia_Cuneo-Limone-Ventimiglia -
- Link correlato: http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=325&whichpage=1 -

La stazione venne inaugurata alla fine del 1871 e dichiarata Internazionale nel 1872 con l’edificazione di un nuovo fabbricato viaggiatori dalla caratteristica
tettoia in ferro che sovrastava i binari, completata nel 1883.

Nel 1929 la tettoia venne demolita e sostituita da pensiline.

Il fabbricato viaggiatori originario in muratura fu in seguito sostituito nel 1942 dall’attuale edificio opera dell’architetto Roberto Narducci (già progettista di altre stazioni italiane),
che rispecchia le linee tipiche dell’architettura razionalista.

Il piazzale della stazione è composto da 7 binari passanti destinati al servizio passeggeri, muniti di banchine e sottopassaggi, inoltre vi sono numerosi binari tronchi
destinati al ricovero delle carrozze in sosta.

La stazione dispone anche di una rimessa locomotive.

Essendo una stazione di frontiera, il traffico passeggeri agisce da interscambio, che avviene tra le ferrovie italiane e francesi; da qui partono treni per Milano e Roma e TGV per Parigi.

La stazione di Ventimiglia segna il punto di giunzione tra la linea aerea SNCF (25 kW c.a.) e la linea aerea FS alimentata a corrente continua a 3 kV c.c.

Per evitare complicazioni dovute all’incompatibilità dei due sistemi di trazione, le due amministrazioni hanno concordato di alimentare permanentemente il piazzale di Ventimiglia
con il sistema francese a corrente continua a 1.5 kW c.c., facendo uso di locomotive elettriche bi-tensione SNCF.

Di conseguenza le locomotive elettriche italiane a 3 kW sono costrette ad un esercizio a potenza ridotta all’interno dello scalo.



I Ligures Intermelii
I primi insediamenti risalgono alla Preistoria, come testimoniano i preziosi reperti dei “Balzi Rossi”: bellissime fenditure di roccia a strapiombo sul mare, proprio al confine
con la Francia, dove si può prendere coscienza degli eventi naturali che si susseguirono nell’era Preistorica.
Il territorio attorno a Ventimiglia fu sede di un’importante insediamento, quello dei Ligures Intermelii, poi, nel II secolo avanti Cristo fu romanizzata e un secolo dopo
eretta a “Municipium”.
Della città romana di “Albintimilium” restano molte e importanti testimonianze nella Piana del torrente Nervia: alcuni mosaici, l’imponente teatro e quanto resta delle terme.
I Bizantini, lo eressero a “Castrum”, ma con il crollo dell’Impero Romano iniziò la decadenza.
L’esercito longobardo di Rotari, nel 643, saccheggiò Ventimiglia, come aveva fatto ad Albenga e in altre località della Riviera.
La città medievale, per meglio proteggere gli abitanti, venne spostata oltre il fiume Roja, arroccata sul colle, dove si stabilì anche il vescovo.
(Da: Enciclopedia della Liguria / Tutti i comuni dalla A alla Z / Il Secolo XIX)
- Link correlato: https://it.wikipedia.org/wiki/Balzi_Rossi -


- Il primo fabbricato di stazione di Ventimiglia dopo alcuni anni coperto di vegetazione -
(Fine ‘800)



- Foto Archivio Mariani / da: - Foto da: I 120 anni della linea ferroviaria Savona-Ventimiglia / Franco Dell’Amico / Franco Rebagliati / Dopolavoro Ferroviario Savona -



- Stazione di Ventimiglia nel 1872 -
(L’importanza dello scalo è evidenziata dai numerosi fabbricati e carri ferroviari)



- Foto Archivio Mariani / da: I 120 anni della linea ferroviaria Savona-Ventimiglia / Franco Dell’Amico / Franco Rebagliati / Dopolavoro Ferroviario Savona -



- La nuova grande stazione internazionale sostituì presto gli impianti primitivi -



- Foto da: it.wikipedia.org -



- La grande tettoia al tempo del vapore -



- Foto da: ferrovie.it -



- Versante Francia -



- Foto da: ferrovie.it -



- Versante Italia -



- Foto da: delcampe.net -



- La nuova e attuale stazione progettata dall’ingegner Roberto Narducci in una foto del 1947 -



- Foto da: skyscrapercity.com -



- 1954 -



- Foto da: ferrovie.it -



- Ai giorni nostri -
(2003)



- Foto da: panoramio.com -





- Foto Lunon92 / da: it.wikipedia.org -



- La linea aerea lato Italia -

- Al tempo del trifase -
(1963)



- Foto da: ferrovie.it -



- Ai giorni nostri -



- Foto Giorgio Garnero / da: imperiapost.it -



- Dal satellite -
(Alla destra della stazione il Parco Roja)

Clic foto



- Foto da: Google earth -



- Link correlato con "Ventimiglia stazione di confine" di Piero Chionna: http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=186&whichpage=3 -

- Nino -

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 13 June 2015 :  11:05:34  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Vallecrosia (IM) -
(La stazione di Vallecrosia è una fermata ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Ventimiglia e si trova tra le stazioni di Ventimiglia e Bordighera)

Per decenni i locali della stazione sono rimasti inutilizzati, lasciando soltanto la banchina esterna per uso viaggiatori.

Nel 2006 è stata riconvertita nella sede della P.A. Croce Azzurra di Vallecrosia che ne utilizza l’interno del piano a livello binari.

La banchina resta in uso nella sua funzione originaria.


- La stazione nel 1938 al tempo del trifase -
(Treno per Genova al traino della E.432.028)



- Foto da: ferrovie.it -



- Treno passeggeri in direzione Ventimiglia -



- Foto da: ferrovie.it -



- 1980 -



- Foto Rossi / da: I 120 anni della linea ferroviaria Savona-Ventimiglia / Franco Dell’Amico / Franco Rebagliati / Dopolavoro Ferroviario Savona -



- E.444 verso Ventimiglia -
(1981)



- Foto pamwagner47 / da: ferrovie.it -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 13 June 2015 :  11:20:55  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Bordighera (IM) -
(E’ situata sulla linea ferroviaria Genova-Ventimiglia, venne aperta nel 1872 in concomitanza con la linea Savona-Ventimiglia)

La stazione dispone di un fabbricato viaggiatori, di 2 binari di corsa e 2 banchine per il servizio passeggeri.

Il terzo binario, un tempo utilizzato per le precedenze è stato soppresso e disarmato, lo spazio che occupava è stato utilizzato per ampliare l’adiacente passeggiata a mare.

Il binario 1 viene prevalentemente utilizzato dai treni dispari (direzione Genova) mentre il 2 per quelli pari (direzione Ventimiglia).

L’originario magazzino merci dell’ex scalo merci è ora adibito a marcato ortofrutticolo e il piazzale antistante utilizzato come parcheggio.


- Al tempo del vapore -



- Foto da: ebay.it -





- Foto da: ferrovie.it -



- Al tempo del trifase -



- Foto da: ebay.it -



- I binari della stazione sono stati ampliati -



- Foto da: trainsimsicilia.net -



- Anni '50 -



- Foto da: ferrovie.it -



- Ai giorni nostri -



- Foto da: ponenteoggi.it -





- Foto da: telenord.it -





- Foto Alberto Schilirò / da: ilsecolo21.it -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 13 June 2015 :  11:42:03  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Ospedaletti (IM) -
(Era una stazione sulla linea Genova-Ventimiglia)

Venne dismessa il 27 settembre 2001 a causa dell'apertura del nuovo tronco della ferrovia Genova-Ventimiglia dal "Posto Precedenze San Lorenzo" fino a Bordighera.


(Foto d'epoca non datata)



- Foto da: it.wikipedia.org -



- Nel 2000 -



- Foto Giorgio Stagni / da: miol.it -



- La storica E.626.294 il 12 maggio 2001, quattro mesi prima della chiusura S.Lorenzo- Ospedaletti,
con un merci straordinario Ventimiglia-Imperia Oneglia -




- Foto Giorgio Stagni / da: miol.it -



- Ai giorni nostri -



- Foto da: sanremonews.it -


Origine del nome Ospedaletti
L'origine del paese risale agli albori del XIV secolo, quando un nobile provenzale, Fulcone di Villaret, Gran Maestro dell'Ordine Gerosolimitano di San Giovanni,
Ordine dei Cavalieri del San Sepolcro, venne sorpreso, insieme al suo equipaggio, diretto dalla Palestina alla Francia, da una tremenda tempesta nel golfo ligure.
La nave affondò, ma il nobile e la sua flotta si salvarono e approdarono a nuoto sulla spiaggia del Giunchetto.
Scampati alla furia del mare, decisero di ringraziare S.Giovanni, erigendo una cappella.
Oltre alla chiesa, i crociati, che in seguito assunsero il nome di Cavalieri di Rodi, costruirono un ospizio per fornire assistenza ai pellegrini diretti in Terra Santa.
Da questo ospizio discenderebbe il nome di Ospedaletti, che significa, appunto, "luogo ospitale".
(Da: Enciclopedia della Liguria / Tutti i comuni dalla A alla Z / Il Secolo XIX)

- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 13 June 2015 :  12:23:56  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Sanremo (IM) -
(La vecchia stazione era ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Ventimiglia)

Venne inaugurata nel 1872 in concomitanza del tratto Savona-Ventimiglia a binario unico che correva lungo la costa.

La stazione è stata dismessa il 27 settembre 2001, quando il tratto ferroviario costiero a binario unico è stato spostato all’interno.

La nuova stazione è posta in galleria con linea a doppio binario.


- 1900 -



- Foto da: ferrovie.it -



(Cartolina stampata 1902)



- Foto da: ferrovie.it -



- 1904 -



- Foto da: ferrovie.it -



(Non datata / Viaggiata 7 febbraio 1909)



- Foto da: ferrovie it -



- Anni '10 -
(Cartolina viaggiata 1911)



- Foto da: ferrovie.it -



- 1913 -



- Foto da: ferrovie.it -



- Anni '20 -



- Foto da: ferrovie.it -



- Anni '50 -



- Foto da: ferrovie.it -





- Foto da: miol.it -



- ALe.540.002 in partenza da Sanremo per Ventimiglia -
(22 agosto 1992)



- Foto Giorgio Stagni / da: miol.it -



- La vecchia stazione ai giorni nostri -



- Foto Apfel51 / da: it.wikipedia.org -



- La nuova -

Clic foto



- Foto Marco Martini / da. it.wikipedia.org -



- La stazione in galleria -

Clic foto



- Foto Apfel1 / da: it.wikipedia.org -



- Sanremo o San Remo: http://www.riviera24.it/2008/09/si-scrive-sanremo-o-san-remo-un-nostro-lettore-come-e-nato-lequivoco-47538/ -

- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 13 June 2015 :  17:04:57  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Taggia-Arma (IM) -
(E‘ ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Ventimiglia)

L’originaria stazione fu inaugurata nel 1872 in contemporanea all’apertura della linea ferroviaria Genova-Ventimiglia e fu dismessa nel 2001 con lo spostamento a monte
della linea e con la costruzione della nuova stazione.

Fino agli anni ‘60 era denominata semplicemente “Taggia” e chiamata comunemente “Arma di Taggia”.

La nuova stazione è stata attivata il 27 settembre 2001 in contemporanea con il raddoppio del tratto ferroviario tra San Lorenzo al Mare e Bordighera e si trova
tra la località Taggia e la frazione di Arma posta più a sud.


- La prima stazione nel 1892 -
(La stazione non disponeva ancora del binario d’incrocio)



- Foto Collezione Rebagliati / da: I 120 anni della linea ferroviaria Savona-Ventimiglia / Franco Dell’Amico / Franco Rebagliati / Dopolavoro Ferroviario Savona -



- La seconda stazione venne costruita tra la fine ’800 e i primi del ’900 -



- Foto da: museoferroviarioligure.it -



- Anni ’50 -



- Foto da: ferrovie.it -



- 1980 -
(Verde e fiori accoglievano i passeggeri nella bella stagione)



- Foto Rossi / da: I 120 anni della linea ferroviaria Savona-Ventimiglia / Franco Dell’Amico / Franco Rebagliati / Dopolavoro Ferroviario Savona -



- 2001 -
(In parte ancora in uso l’armamento aereo della vecchia linea trifase)



- Foto Friedrichstrasse / da: it.wikipedia.org -



- E.626.294 in transito con treno merci -



- Foto Emanuele-206 / da: it.wikipedia.it -



- La nuova stazione a monte -





- Foto Andrea Lesti / da: trasportopubblico.info -



- Dal satellite -

Clic foto



- Foto da: Google earth -


- Nino -

Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 13 June 2015 :  23:31:22  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Santo Stefano-Riva Ligure (IM) -
(La stazione di Santo Stefano-Riva Ligure era una stazione ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Ventimiglia la stazione venne dismessa il 27 settembre 2001)

Oggi fa parte del ramo dismesso della linea stessa da Bordighera al Posto di Passaggio San Lorenzo.
- Link correlato: http://www.area24spa.it/it/pistaciclabile -

Venne inaugurata nel 1872 con la denominazione “Riva-Santo Stefano” in concomitanza dell’apertura della tratta Savona-Ventimiglia della ferrovia Genova-Ventimiglia.

- La stazione in una foto storica -



- Foto da: ferrovie.it -



- Nel periodo di attività -
(Non datata)



- Foto da: ferrovie.it -



- La stazione era frequente sede di incroci nel tratto di linea di circa 10 km tra San Lorenzo e Taggia -
(1980)



- Foto Rossi / da: I 120 anni della linea ferroviaria Savona-Ventimiglia / Franco Dell’Amico / Franco Rebagliati / Dopolavoro Ferroviario Savona -



- Transito di un treno di automotrici per Tenda e Cuneo -
(1982)



- Foto F. Dell'Amico / da: I 120 anni della linea ferroviaria Savona-Ventimiglia / Franco Dell’Amico / Franco Rebagliati / Dopolavoro Ferroviario Savona -



- Dalla sua dismissione tutti i binari sono stati smantellati e sul loro sedime è stata ricavata una pista ciclabile -



- Foto Andrea Lesti / da: trasportipubblici.com -





- Foto R. Rovelli / da: ferrovieabbandonate.it -





- Foto R. Rovelli / da: ferrovieabbandonate.it -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 14 June 2015 :  12:51:45  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione San Lorenzo-Cipressa (IM) -
(Era una stazione ubicata sulla linea ferroviaria Genova-Ventimiglia al servizio delle località di San Lorenzo al Mare e Cipressa)

La stazione venne attivata nel 1872 e dismessa il 27 settembre 2001 con l’apertura della tratta ferroviaria a monte a doppio binario tra il Posto Precedenze di San Lorenzo e Bordighera.

La stazione era di disegno moderno a 2 piani e dotata di 2 banchine e di 3 binari atti al servizio passeggeri.

Vi era anche un piccolo scalo merci, un magazzino, un piano caricatore e un tronchino di accesso.


- Al tempo del trifase -
(Fine anni '30)



- Foto da: ferrovie.it -



- Incrocio fra treni passeggeri il 27 luglio 1991 -
(Particolare la linea aerea in continua adattata sulle vecchie mensole trifase)



- Foto Giorgio Stagni / da: it.wikipedia.org -



- 2003 -



- Foto Andrea Lesti / da: trasportipubblici.info -





- Foto Guido Giacomo Corsi / da: trasportipubblici.info -



Il 27/9/2001 è stato inaugurato il raddoppio della ferrovia costiera ligure nel tratto tra le stazioni di S.Lorenzo-Cipressa e Ospedaletti Ligure.
Data l'orografia dei territori attraversati, che non consentivano lo spazio per la costruzione di un secondo binario affiancato al primo, come avvenne negli anni '70 per la tratta
Varazze - Finale Ligure il raddoppio è stato costruito su un tragitto in variante che passa più all'interno rispetto alla costa e si sviluppa prevalentemente in galleria.
Questa orografia complessa, se da una parte impediva la possibilità di un raddoppio, di fatto posizionava tutte le stazioni al centro delle relative località.
La variante in galleria non ha però permesso di mantenere tutte le precedenti stazioni, di queste: S.Lorenzo-Cipressa, S.Stefano - Riva Ligure e Ospedaletti Ligure
sono state soppresse e non riattivate sul nuovo tracciato.
Taggia - Arma (ma comunemente chiamata Arma di Taggia) invece è stata spostata all'estrema periferia del paese a circa 1,8 km. dalla sua posizione originaria e allargata
per numero di binari onde consentire di attestare tutti i treni che prima terminavano la corsa a Sanremo, quest'ultima invece è stata riattivata come semplice fermata in galleria
nel cuore della montagna, raggiungibile mediante un corridoio attrezzato con tappeti mobili lungo circa 400 m. sebbene l'ingresso della stazione ne disti circa 300 da quella vecchia.
Provenendo da Imperia, la linea si discosta da quella vecchia che scompare sul lato sinistro, la variante inizia a singolo binario con il Viadotto Via Aurelia e la Galleria Terrabianca.
Il doppio binario inizia al Posto di Passaggio S.Lorenzo, qui si passa dal singolo al doppio binario, dopo circa 8 km. si incontra la nuova stazione di Taggia posta tra due gallerie.
Circa 6 km. dopo Taggia, si trova in galleria la nuova fermata di Sanremo, composta dei soli due binari di corsa; la variante finisce nei pressi della stazione di Bordighera,
di qui fino a Ventimiglia la linea fu raddoppiata già negli anni '50.
La nuova linea permette di arrivare fino alla velocità massima di 180 km/h in Rango C tra Taggia e Sanremo.
La vecchia linea è stata presto smantellata dei binari e della linea aerea, quasi tutte le stazioni, in attesa che i comuni prendessero una decisione sul da farsi, sono state utilizzate
come parcheggio per autovetture.

(Da: trasportipubblici.info)




- Vecchia linea San Lorenzo- Ospedaletti / Anni '80 -

- https://www.youtube.com/watch?v=OsXmxyFCnK0 1/3 -

- https://www.youtube.com/watch?v=elP24xODJRM 2/3 -

- https://www.youtube.com/watch?v=KRALJLpJNhU 3/3 -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 14 June 2015 :  20:43:06  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Imperia-Porto Maurizio (IM) -
(E’ situata sulla linea Genova-Ventimiglia)


I comuni di Porto Maurizio, Oneglia, Piani, Caramagna Ligure, Castelvecchio di Santa Maria Maggiore, Borgo Sant’Agata, Costa d’Oneglia, Poggi,
Torrazza, Moltedo Superiore e Montegrazie vennero riuniti in un unico Comune, che prese la denominazione di Imperia.
Era il 23 ottobre 1923 quando Vittorio Emanuele III, mentre si trovava a Racconigi, sottoscrisse il Regio Decreto con il quale nacque
ufficialmente la città di Imperia.
Accanto a quella del sovrano pose la sua firma anche il Presidente del Consiglio di allora e il provvedimento acquisì efficacia il 14 novembre successivo.
(Da: Enciclopedia della Liguria / Tutti i comuni dalla A alla Z / Il Secolo XIX)


La stazione di Porto Maurizio prende il nome dall’omonima località ed è posta alla destra del Torrente Impero.

La stazione disponeva attivamente di uno scalo merci con annesso magazzino; dal 2010 lo scalo è stato smantellato e convertito a parcheggio riservato al personale,
mentre il magazzino è stato convertito a deposito.

L’architettura della stazione è molto simile a quella di altre stazioni FS.

Il piazzale è composto da 2 binari dotati di banchina, riparati da pensilina e collegati tra loro da sottopassaggio.


- La stazione -
(siglata 1911)



- Foto da: photobucket.com -



(Non datata / Il magazzino merci ancora con la struttura di legno)



- Foto da: ferrovie.it -



(Non datata / La strada per accedere allo scalo merci è stata resa carrozzabile)



- Foto da: ferrovie.it -



- La stazione da est -
(Non datata / Sullo sfondo la città vecchia)



- Foto da: imperiacartoline.blogspot.it -



- Da ovest -
(Non datata)



- Foto da: ferrovie.it -



(Non datata)



- Foto da: ferrovieinrete.com -



- 1910 -



- Foto Archivio Claudio Pedrazzini / da: traimsicilia.net -



- 1992 -



- Foto Iorio Luigi / da: lnx.informatica.com -



- Ai giorni nostri -



- Foto da: trenomania.org -



- Dal satellite -

Clic foto



- Foto da: Google earth -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 14 June 2015 :  23:53:55  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione Imperia-Oneglia (IM) -
(E’ situata sulla linea Genova-Ventimiglia)


I comuni di Porto Maurizio, Oneglia, Piani, Caramagna Ligure, Castelvecchio di Santa Maria Maggiore, Borgo Sant’Agata, Costa d’Oneglia, Poggi,
Torrazza, Moltedo Superiore e Montegrazie vennero riuniti in un unico Comune, che prese la denominazione di Imperia.
E’ il 23 ottobre 1923 quando Vittorio Emanuele III, mentre si trovava a Racconigi, sottoscrisse il Regio Decreto con il quale nacque
ufficialmente la città di Imperia.
Accanto a quella del sovrano pose la sua firma anche il Presidente del Consiglio di allora e il provvedimento acquisì efficacia il 14 novembre successivo.
(Da: Enciclopedia della Liguria / Tutti i comuni dalla A alla Z / Il Secolo XIX)



La stazione di Oneglia prende il nome dall’omonima località ed è posta alla sinistra del Torrente Impero.

Il piazzale è composto di 3 binari per treni passeggeri serviti da banchine e collegate da un sottopassaggio, più un quarto binario non adibito a servizio passeggeri collegato
da deviatoi di manovra.

Vi è anche un binario tronco collegato con deviatoio ad ovest.
Il gruppo fabbricati è composto dalla stazione passeggeri a da altri 3 fabbricati (di cui uno di grandi dimensioni, ora in disuso),
situati all’interno della scalo merci.

Quello di grandi dimensioni venne molto utilizzato in passato, in quanto garantiva il collegamento diretto con il porto tramite una linea di binari
che attraversavano una parte della città.

La grande mole di traffico era da addebitarsi alla produzione e al commercio della Pasta Agnesi, dell’omonimo stabilimento, poco distante dalla stazione.

- Link collegato: http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=1466

- Interno stazione -
(Non datata)



- Foto da: ferrovie.it -



- Il retro -
(Non datata)



- Foto da: ferrovie.it -



(Non datata)



- Foto da: ferrovie.it -



- Anni '30 /'40 -
(Al tempo del trifase)



- Foto da: ferrovie.it -



- Ai giorni nostri -
(Binari verso Ventimiglia)



(Foto da: ilsecoloxix.it)



- Binari verso Genova -



- Foto da: scalatt.it -



- Dal satellite -

Clic foto



- Foto da: Google earth -


- Nino -
Go to Top of Page

Staff

Italy
328 Posts

Posted - 15 June 2015 :  00:07:37  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Piero Chionna

Una mia foto della stazione di Imperia Oneglia nei primi anni '70.
All'epoca esisteva anche un quinto binario, poi sacrificato quando fu realizzato il sottopassaggio e la pensilina tra il secondo e il terzo binario.
Era ancora attivo il raccordo ferroviario che conduceva agli stabilimenti oleari Fratelli Carli, Berio, Sasso e al cementificio della Italcementi.
Nella foto lo si vede sulla destra.
L'immagine è scattata dal vecchio cavalcavia che fu poi abbattuto e sostituito da un solettone su cui fu realizzata la rotonda stradale posta in prossimità delle carceri, opera che ha di fatto incorporato anche il vecchio portale della galleria (lato Genova).



Altre notizie qui:
http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=1504

Go to Top of Page
Page: of 8 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06