Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Composizioni nazionali
 TEE 69/68 “Settebello” Milano-Roma
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Nino Carbone

4921 Posts

Posted - 18 February 2017 :  13:24:48  Show Profile  Reply with Quote
TEE 69/68 “Settebello” Milano-Roma

Nino Carbone

4921 Posts

Posted - 18 February 2017 :  13:34:27  Show Profile  Reply with Quote

- TEE 69/68 “Settebello” -

- Percorso e fermate: Milano Centrale - Bologna Centrale - Firenze S.M.Novella - Roma Termini (629.1 km) -

- Numerazione: TEE 69 (Milano Centrale-Roma Termini) / TEE 68 (Roma Termini-Milano Centrale) -

- Servizio TEE: dal 26 maggio 1974 al 2 giugno 1884 -

- Elettrotreno rapido ETR.300 FS / Due composizioni in linea / In caso di indisponibilità del convoglio prevista la sostituzione
con ETR.220 A.V., ETR.250 “Arlecchino” e ALe.601.




- Cenni di storia -

La terza relazione TEE fra Milano e Roma, entrò in servizio lo stesso giorno del TEE Ambrosiano, 26 maggio 1974, era effettuato
da elettrotreni ETR.300 e ricevette il nome di TEE “Settebello”.

(La prima era stata il TEE “Vesuvio” Milano-Roma-Napoli il 30 settembre 1973)

Non furono una novità nello scenario ferroviario, in quanto questi elettrotreni ETR.300 a 7 elementi di sola 1a classe erano
entrati in servizio nel 1954 sulla Milano-Roma, le FS vollero inserire nella categoria dei TEE questo treno di prestigio e lusso.

(Questi treni rapidi Milano-Roma e Roma-Milano nel 1973 vennero classificati R 803/802)

La denominazione “Settebello” venne ufficialmente assegnata soltanto a partire dall’orario invernale del 28 settembre 1958,
e gli italiani, da allora, identificarono nel “Settebello” un particolare elettrotreno di classe.

Dall’orario estivo 1970 le FS avevano allestito una relazione “superrapida” Milano-Roma senza fermate su un percorso diretto,
con elettromotrici di 1a classe (ALe.601) che evitava la stazione di Bologna Centrale utilizzando la linea di cintura.

(Una breve sosta tecnica veniva effettuata a Firenze solo per il cambio dei macchinisti)

Questa nuova relazione classificata R 557/R 556 copriva l’itinerario in 5 h e 30 minuti alla media di 115 km/h.
(Il “superrapido” era soprannominato anche “il Bomba”)

- R 557 partiva da Milano alle 7.50 e giungeva a Roma alle 13.20 -
- R 556 partiva da Roma alle 8.05 e giungeva a Milano alle 13.35 -


Questa esperienza di relazione diurna, senza fermate fra Milano e Roma, venne mantenuta in servizio ancora nel 1973
con gli stessi orari, ma fu definitivamente abbandonata con l’orario estivo del 1974.


Rispetto alla precedente relazione rapida, il “Settebello”, diventato TEE 69/68 il 26 maggio 1974, aveva la variante delle fermate
aggiuntive di Bologna e Firenze S.M.Novella; conservò la stessa denominazione “Settebello” e conservò anche la stessa traccia
oraria utilizzata dal 1970 dai treni rapidi R 557/556.


- Il TEE 69 Settebello partiva da Milano alle 7.55 e giungeva a Roma alle 13.40 -
- Il TEE 68 Settebello partiva da Roma alle 7.50 e giungeva a Milano alle 13.35 -


Per questo TEE la durata del percorso era di 5 ore e 45 minuti, ma fu mantenuta soltanto nell’orario 1974.

(Il tempo impiegato sulla relazione Milano-Bologna era di 1 h e 39 minuti a 132.2 km/h)

Nel corso dei 2 anni successivi gli orari sarebbero stati allungati di 10 minuti in ciascun senso.

Con l’orario estivo del 1977 il TEE 69 Settebello migliorò le proprie prestazioni percorrendo i 629.1 km tra Milano e Roma
in 5 ore e 35 minuti alla media di 112.7 km/h.

Il miglioramento fu dovuto a una riduzione del tempo sulla tratta Firenze-Roma grazie all’instradamento in parte sulla
Direttissima sulle sezioni Città della Pieve-Orte e Orte-Roma, tratte percorse alla media di 117 km/h.

Con l’orario invernale 1978, il TEE 69 “Settebello” realizzò la sua migliore prestazione percorrendo i 602 km Milano-Roma
(via Direttissima) in 5 ore e 20 minuti con una velocità commerciale di 112.9 km/h.

Nel 1984 (nonostante il confort e le prestazioni dell’ETR.300 fossero ancora eccellenti), le FS considerarono, attraverso
esperienze maturate da tutti i grandi esercenti di ferrovie in Europa, quanto la clientela di 1a classe non si accontentasse
più di treni troppo datati.

(Nel 1984 i treni Settebello avevano raggiunto 30 anni di esercizio)

Il Servizio Movimento delle Ferrovie dello Stato per rimediare spesso a richieste di rotabili di riserva, decise di prevedere nei
turni annuali delle composizioni del materiale rotabile, la sostituzione degli ETR.300 con una composizione di due ETR.220 A.V.
o con due ETR.250 “Arlecchino” oppure con un ETR.220/250 accoppiato con una ALe.601.

Dal punto di vista dei passeggeri era stabilità di marcia in linea degli ETR.300 che creava problemi, in quanto i carrelli
dell’elettrotreno non riuscivano più a sostenere il paragone con i carrelli FIAT nelle nuove carrozze TEE FS Gran Confort.


- Link correlato carrozze TEE e Gran Confort: http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=3741 -

Con l’orario estivo del 1984 gli ETR.300 vennero rimossi dalla rete TEE, per essere impiegati sulle relazioni rapide fra Milano,
Firenze e Venezia e sul Genova Sprint.

Con il ritiro del “Settebello” e del suo celebre nome dalle linee TEE, il nuovo TEE Milano-Roma con carrozze Gran Confort
venne denominato “Colosseum” e fu anche modificata la sua numerazione.


- Link correlato TEE Colosseum: http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=3766 -



- Immagini -



- Foto Stefano Paolini / da: photorail.com -





- Foto Jollyroger / da: it.wikipedia.org -



- Link correlato TEE Settebello in partenza da Milano: https://www.youtube.com/watch?v=xivc8yB_TeU -
- Fonti:
- La leggenda dei Trans Europ Express / Maurice Mertens / Jean-Pierre Malaspina / Edizioni ETR -
- ferrovie.it -
- iTreni oggi 77 -

- Nino -
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10337 Posts

Posted - 18 February 2017 :  14:46:26  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
http://www.marklinfan.net/etr_300_settebello.htm

Alberto
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06