Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Plastici del Marklinfan Club
 Plastico digitale
 Modulo "Neuffenburg"
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author  Topic Next Topic
Page: of 26

Marino Di fazio

Italy
1347 Posts

Posted - 02 January 2018 :  18:05:05  Show Profile  Reply with Quote
Non sono riuscito a seguire bene la discussione perché sul mio smartphone ho grosse difficoltà a vedere le immagini, ora da casa con un bel vecchio tradizionale computer è tutto più comprensibile.
L'ultima soluzione con la segheria posta a ridosso del bosco è certamente migliore e più plausibile, certo che avrai più difficoltà con il trasporto. Comunque stai facendo un ottimo lavoro.

Marino
Go to Top of Page

Riccardo Bastianelli

Italy
2929 Posts

Posted - 02 January 2018 :  18:10:00  Show Profile  Reply with Quote
La segheria in alto a dx (come da ultime foto) ha molto più spazio questo è certo: riuscirai poi a portare tutto in auto?
Ricordiamoci che per noi modulare vuol dire anche qualche sacrificio in termini di prospettiva, ingombri, etc...

Riccardo
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7134 Posts

Posted - 02 January 2018 :  18:27:19  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Riccardo Bastianelli

riuscirai poi a portare tutto in auto?





Ahimè, con questo ulteriore elemento aggiuntivo sicuramente no.

Piero
Go to Top of Page

Luca Peloso

Italy
1597 Posts

Posted - 02 January 2018 :  20:01:30  Show Profile  Reply with Quote
Piero
lungi da me dal criticare le opere degli altri e comunque stai facendo un ottimo lavoro però a me rimane un dubbio.
Se la stazione dove essere di un tratto secondario e comunque di limitata circolazione mi sembra che sia un po' troppo affollata, troppi binari e troppi scambi. Capisco che si debba trovare il compromesso tra realtà, praticità e giocabilità però alla fine preferisco un tracciato più semplice e magari più spazio alla scenografia.

Luca
(avana)
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7134 Posts

Posted - 02 January 2018 :  20:25:51  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
In definitiva ci sono solo due binari per il traffico passeggeri e due binari tronchi per i merci al servizio della segheria a cui si aggiungono due binari tronchi che a questo punto potrebbero ospitare una piccola rimessa e la colonna idraulica. Tutto sommato mi sembra un tracciato compatibile con le esigenze preventivate. Se appare sovraccarico posso eliminare il deviatoio inglese e lo scambio destro che ho aggiunto oppure semplificare come nel disegno di Alberto.

Piero
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10299 Posts

Posted - 02 January 2018 :  23:25:52  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Una volta completato il paesaggio e la massiciata l'effetto sarà molto diverso



Vedere i binari nudi su sughero un po' inganna, e considerando le possibilità di sosta e manovra forse vale la pena di avere uno scambio in più che in meno.
Le altre foto del primo scalo di Piero sono qui:
http://www.marklinfan.net/piero_chionna.htm

Quando penso che son passati già quindici anni da allora...

Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10299 Posts

Posted - 02 January 2018 :  23:28:53  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Vero che comunque due striscie di scenografia laterale non guasterebbero per dare respiro al tutto.
Per il trasporto non preoccuparti, non siamo più espositori accaniti alle fiere, e nel caso ci si organizza.
In sede invece non c'è problema, gli ingombri corrispondono.

Alberto
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7134 Posts

Posted - 03 January 2018 :  01:50:06  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Se la segheria andrà sul raccordo in curva i due binari del fascio merci saranno otticamente separati dal resto dalla vegetazione, attenuando il senso di affollamento che si nota nelle foto con i binari fissati sul sughero.
I due moduli in costruzione sono solo l'elemento base su cui potranno inserirsi sia l'eventuale modulo della segheria con il raccordo in curva, sia le altre sezioni di solo paesaggio come quella con il borgo, oppure quelle longitudinali, sottili, ma utili per allargare un po' la scena ed eventualmente abbassare il profilo laterale visibile.
Ho adottato questa soluzione "step by step" proprio per avere maggiore flessibilità nella progettazione e realizzazione delle singole parti.
Sono certamente partito con l'idea di realizzare un modulo minimale ma strada facendo mi sono reso conto che potevo anche pensare un pochino più in grande ottenendo una maggiore operatività dell'impianto.
Il fine ultimo è sempre quello di realizzare anche i due tunnel posti alle estremità dei due moduli di linea.

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7134 Posts

Posted - 09 January 2018 :  15:00:53  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Altre prove per cercare geometrie alternative con meno tratti di binario paralleli, mantenendo però inalterata la posizione dei deviatoi già montati ed azionati con il comando installato sotto il piano di base.
In questo caso la differenza di geometrie, rispetto al più naturale percorso in linea retta, è giustificata dalla presenza della rimessa che vincola i due binari destinati alla manutenzione delle locomotive e costringe anche a ridurre l'interbinario tra i due binari dedicati alla movimentazione dei carri destinati alla segheria.

Il raccordo in curva per la segheria si origina dal deviatoio appoggiato in basso.


Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7134 Posts

Posted - 10 January 2018 :  00:24:32  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Ahimè, le prove non mi hanno per niente convinto.
Serve un momento di riflessione, per cui passo alla rilettura di "Saluti da Ferbach"

Piero
Go to Top of Page
Page: of 26  Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06