Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Plastici del Marklinfan Club
 Plastico digitale
 Modulo "Neuffenburg"
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author  Topic Next Topic
Page: of 21

Piero Chionna

Italy
6827 Posts

Posted - 17 January 2018 :  00:47:28  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Marino Di fazio

seguo sempre questa discussione anche se non mi intrometto a dare consigli sulla disposizione di scambi e binari, sono già in tanti a farlo ed io creerei confusione, tieni in considerazione la possibilità dell'utilizzo di Arduino per gestire la tua stazione, potresti comandare con un piccolo pannello di controllo scambi semafori e frenature in modo semplice e spendendo poco.
Per darti un'idea potresti con un semplice pulsante per ogni binario comandare in sequenza gli scambi che portano al binario attivando la frenatura e volendo anche il semaforo di ingresso in stazione e analogamente per l'uscita dalla stazione, volendo potresti anche utilizzare i segnali bassi per le manovre.



Marino, la tua partecipazione alla discussione è sempre gradita.
Nell'ultimo incontro in sede ti ho visto all'opera su Arduino e la cosa ha stimolato il mio interesse, avendo anche visto quanto già fatto da Raffaele.
Sono convinto che questo sistema stia aprendo una nuova via all'esercizio di un plastico, tra l'altro con costi veramente contenuti.
Devo solo decidere se gestire il mio modulo in completa autonomia o se affidarmi alla gestione con la Central Station.
Come tempistiche ed avendo materiale in abbondanza farei molto prima con decoder ed S88.
Mi piacerebbe conoscere i vostri pareri in proposito.

Piero
Go to Top of Page

Riccardo Bastianelli

Italy
2830 Posts

Posted - 17 January 2018 :  09:48:53  Show Profile  Reply with Quote
L'autonomia di esercizio non credo rilevi tra Arduino e CS2. Io sarò nel mio piccolo scalo autonomo ma con CS2.

Riccardo
Go to Top of Page

Mario Puleo

Italy
1111 Posts

Posted - 17 January 2018 :  11:03:31  Show Profile  Visit Mario Puleo's Homepage  Reply with Quote
Se vi servono K83 ne ho diversi disponibili

Mario
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10151 Posts

Posted - 17 January 2018 :  11:16:38  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Per un vintagista che sta ore a premere pulsanti, scambi, gru e sganciavagoni ronzanti godendo credo che la soluzione arduino, con la parte di programmazione che appassiona invece gli smanettoni del computer, sia la meno indicata.
Però si può sempre cambiare.

Alberto
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
6827 Posts

Posted - 17 January 2018 :  11:33:42  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Mario Puleo

Se vi servono K83 ne ho diversi disponibili



Grazie Mario, ma sono ben fornito anch'io.
Credo di capire che tu propendi per Arduino

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
6827 Posts

Posted - 17 January 2018 :  11:37:03  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Alberto Pedrini

Per un vintagista che sta ore a premere pulsanti, scambi, gru e sganciavagoni ronzanti godendo credo che la soluzione arduino, con la parte di programmazione che appassiona invece gli smanettoni del computer, sia la meno indicata.
Però si può sempre cambiare.




È vero, ma anche Arduino può essere gestito con le normali pulsantiere con la non trascurabile possibilità di programmare itinerari e automatismi, se ho capito bene, anche senza utilizzare il computer.
Go to Top of Page

Marino Di fazio

Italy
1328 Posts

Posted - 17 January 2018 :  12:34:54  Show Profile  Reply with Quote
Tu sai come la penso, comunque se hai già tutto, decoder, s88, Cs2 e non hai mai provato a programmare qualcosa forse la soluzione tradizionale sia quella raccomandata.
Io consiglierei Arduino a chi non ha ancora tutte le apparecchiature digitali e magari ha solo una ms2.

Marino
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
6827 Posts

Posted - 17 January 2018 :  12:50:36  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Marino Di fazio

Tu sai come la penso, comunque se hai già tutto, decoder, s88, Cs2 e non hai mai provato a programmare qualcosa forse la soluzione tradizionale sia quella raccomandata.
Io consiglierei Arduino a chi non ha ancora tutte le apparecchiature digitali e magari ha solo una ms2.



Per la Central Station dovrei dipendere da quella del club in sede.
Nella mia dotazione personale c'è solo la vecchia Control Unit 6021 e la relativa interfaccia per computer e non prevedo di acquistare una CS.

Piero
Go to Top of Page

Marino Di fazio

Italy
1328 Posts

Posted - 17 January 2018 :  13:22:05  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Piero Chionna

quote:
Originally posted by Marino Di fazio

Tu sai come la penso, comunque se hai già tutto, decoder, s88, Cs2 e non hai mai provato a programmare qualcosa forse la soluzione tradizionale sia quella raccomandata.
Io consiglierei Arduino a chi non ha ancora tutte le apparecchiature digitali e magari ha solo una ms2.



Per la Central Station dovrei dipendere da quella del club in sede.
Nella mia dotazione personale c'è solo la vecchia Control Unit 6021 e la relativa interfaccia per computer e non prevedo di acquistare una CS.



per interfaccia con il computer intendi la 6051?
Nell'immediato non è ancora prevista una connessione tra la tua stazione e la linea principale (dai disegni vedo che è in progetto l'elicoidale, ma credo che per ora non ci stia lavorando nessuno).
Fintanto che non ci sarà questo collegamento immagino che tu avrai una tua alimentazione indipendente dalla CS2 principale (6021) , anche se non è necessaria una connessione di binari per gestire la tua stazione con la CS2 principale. Però in quest'ultimo caso mi sto chiedendo come comandi i vari scambi? tramite wifi dello smartphone o con una pulsantiera? se fai una tua pulsantiera per comandare le apparecchiature i decoder non ti servono ugualmente.
Sto ragionando a ruota libera, forse Alberto ha le idee piùchiare in merito.

Marino
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
6827 Posts

Posted - 17 January 2018 :  15:43:25  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Alberto ha previsto un elicoidale con raggio R1 di cui ha anticipato le caratteristiche:

"Dislivello 27cm.
Si scende di 9 cm. al giro al 4%, togliendo il cm. di legno ne restano 8 per passare. Considerando che siamo senza linea aerea potremmo scendere di 7 e fare 4 giri, così ci limiteremmo al 3%.
Da valutare con una prova pratica su un giro."


In mancanza di elicoidale il servizio sarà limitato ad un breve tratto sotterraneo gestito con un servizio da punto a punto.
Il vingolo del raggio R1 potrebbe pregiudicare la circolazione dei convogli ascendenti di carri merci a carrelli. Verificheremo tutto al momento opportuno ed eventualmente gestiremo il servizio in doppia trazione e se non basta metteremo la spinta in coda.
Sulla linea faranno servizio le BR85

Piero
Go to Top of Page
Page: of 21  Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06