Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Svizzera - Elettriche
 Coccodrillo
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author  Topic Next Topic
Page: of 6

Gian Michele Sambonet

Italy
2131 Posts

Posted - 31 December 2018 :  14:07:26  Show Profile  Reply with Quote


Marklin 39567

Due parole su questo gioiellino presentato come modello insider 2018, eccellente riproduzione del Coccodrillo da manovra Ce 6/8II 14282. Uno spettacolo di suoni, luci e meccanica, con pantografo e ganci azionabili a distanza, oltre la possibilità di gestirlo direttamente dalla cabina di guida riprodotta nella CS3. Anche l'omino in tuta arancione è in dotazione.



L'originale fu trasformato in locomotiva da manovra nel 1966 e rimase in servizio nello scalo di Winterthur fino al 1982. Attualmente è preservato al Technik Museum Sinsheim in Germania (Baden-Württemberg).
Le principali caratteristiche delle 12 Ce 6/8II trasformate in locomotive da manovra tra il 1965 e il 1971 erano:
- lo smantellamento di un pantografo per fare posto ad una antenna, per permettere al macchinista di comunicare via radio con i manovratori
- la predisposizione di due piattaforme alle estremità con spostamento dei fanali, secondo la normativa SBB prevista per le locomotive da manovra, per la sicurezza dei manovratori
- oltre alla valvola del freno di manovra, in cabina è stato montato anche un tachimetro con display di precisione, che nell'intervallo tra 0 e 8 Km/h segnava incrementi di soli 0,2 Km/h
Nessuna modifica a motori o organi di trasmissione. (Foto: Horst Lüdicke 1979)

Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
2131 Posts

Posted - 31 December 2018 :  14:16:47  Show Profile  Reply with Quote


Ancora un'immagine del "Rangierkrokodil" 14282 a Winterthur. (Foto: Peter Wittmann)
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10299 Posts

Posted - 01 January 2019 :  14:58:26  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Il video è fatto con il solito telefono
Comunque possiamo vedere la bestiolina di Luca in azione per qualche secondo sul plastico sociale.


Alberto
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
2131 Posts

Posted - 10 January 2019 :  11:45:21  Show Profile  Reply with Quote


Dopo un test drive per controllare la capacità di rotolamento, avvenuto il 31 marzo 2017, il Ce 6/8II 14270 (ex monumento a Erstfeld) è stato trasferito da due veterane (nella foto) alle officine SBB di Biel/Bienne per un intervento esterno, il 29 aprile 2017. Una volta ultimati i lavori di riverniciatura, il Coccodrillo è arrivato a Zurigo all'inizio di febbraio 2018 e sarà esposto come monumento nel quartiere industriale di Oerlikon, dove ha sede la MFO (Foto: Frank Wilhelm)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
2131 Posts

Posted - 25 January 2019 :  10:32:15  Show Profile  Reply with Quote


Illustrazione MFO per il completamento dell'elettrificazione sulle line a Zurigo, nel marzo 1923.
Il Coccodrillo, orgoglio MFO, in uscita dalla stazione di Zurigo e in basso, altro orgoglio MFO, le prime due locomotive elettriche monofase svizzere.
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
2131 Posts

Posted - 28 January 2019 :  15:51:23  Show Profile  Reply with Quote


Ancora un'immagine del treno inaugurale per il completamento dell'elettrificazione sul Gottardo nel 1921. (Foto: MFO)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
2131 Posts

Posted - 29 January 2019 :  10:10:49  Show Profile  Reply with Quote


In doppia a Kerzers di notte, il 18 novembre 1969. (Foto: SBB Historic)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
2131 Posts

Posted - 29 January 2019 :  13:46:58  Show Profile  Reply with Quote


Deposito di Basilea nel 1974. (Foto: Christian Zellweger)
Go to Top of Page

Nino Carbone

4510 Posts

Posted - 06 June 2019 :  11:40:25  Show Profile  Reply with Quote


- Il “Coccodrillo” Ce 6/8 III in costruzione presso le officine SLM di Winterthur assieme ad altre locomotive, anno 1926 -

- Le altre macchine sono: 2 locomotive Ae 3/6 I (con i “musetti”) e le 3 macchine, con strani ventilatori sul tetto, sono SAR E1 sudafricane -

(Un ringraziamento a Gian Michele Sambonet, che è riuscito a dare una classificazione ad ognuna di queste macchine, senza alcuna didascalia di riferimento)



- Foto da: industriekultur-winterthur.ch -


- Nino -
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
2131 Posts

Posted - 07 June 2019 :  20:00:05  Show Profile  Reply with Quote
OT: Non tutte le serie di SAR E1 sudafricane, costruite da SLM a Winterthur negli anni '20, presentavano gli strani funghi sul tetto.
Go to Top of Page
Page: of 6  Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06