Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Germania - Vapore
 BR 59 (K württemberghese)
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Alberto Pedrini

Italy
10311 Posts

Posted - 04 April 2010 :  16:02:29  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Per la scheda tecnica:



Per la ricerca di Nino Carbone e Marco Bertozzi:


Alberto

Nino Carbone

4662 Posts

Posted - 06 April 2010 :  23:54:57  Show Profile  Reply with Quote


- Una bella "K" del Württemberg -



- Nino -
Go to Top of Page

marcello bellini

Italy
43 Posts

Posted - 10 April 2010 :  12:28:11  Show Profile  Reply with Quote
Si, è vero la klasse K (BR59) e la klasse C (BR18.1) si meritano l'appellativo di BELLE del Wurttemberg, tanto che le ho acquistate in tutte le versioni, sono gli unici modelli della mia collezione dei quali non ho rispettato l'epoca terza, o al massimo quarta, ma solo fino ai primi anni 70, come è mia consuetudine, le ho prese tutte anche se fuori dal contesto che mi sono prefissato, (per contenere una continua emmorragia di denaro)
un saluto
Marcello
Go to Top of Page

Valerio Rastelli

238 Posts

Posted - 10 April 2010 :  15:41:58  Show Profile  Reply with Quote
Immagino che locomotive del genere dovessero lavorare principalemnte in montagna. Come facevano con 6 assi accoppiati a non divorare rotaie e bordini?

Ciao!
Valerio
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
2132 Posts

Posted - 11 April 2010 :  10:49:04  Show Profile  Reply with Quote
Sia la "K" che la "C" (Pacific piccola e leggera) avevano un carico per asse di sole 16 tonnellate, quindi penso che che la scelta di distribuire il peso aderente di 94,6 t. su 6 assi fosse dovuta alle deboli condizioni dell'armamento sulle linee del Wurttemberg. La "K" aveva ruote piccole molto vicine tra loro e il suo passo non ritengo fosse superiore a quello di una BR 44 (nota divoratrice di rotaie e bordini). Per le linee di montagna con tracciati che sono un susseguirsi di curve, proprio per ovviare all'usura dei binari e delle ruote, penso fossero preferibili passi corti o Mallet snodate.
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
2132 Posts

Posted - 28 April 2010 :  09:37:24  Show Profile  Reply with Quote
Ottimo lavoro, come sempre ricco di nozioni utili ed interessanti. Conoscevo poco la storia di questa splendida locomotiva, un grosso grazie a Nino e a Marco.
Una considerazione riguardo la sua velocità massima: per una locomotiva studiata per percorso misto a lunga percorrenza (cioè adatta sia alla montagna sia alla pianura) per treni merci, 60 Km/h era una velocità più che ragguardevole per la sua epoca, se paragonata ai 45/50 Km/h delle Mallet puramente da montagna. Le C 5/6 svizzere e successivamente i Coccodrilli avevano una velocità massima di 65 Km/h, così come molte altre macchine, analoghe per concezione, di quel periodo.
La Classe K risulterà comunque una locomotiva troppo lenta nelle epoche successive.
Go to Top of Page

Nino Carbone

4662 Posts

Posted - 28 April 2010 :  10:39:05  Show Profile  Reply with Quote


Un grazie anche a Gian Michele, che ha segnalato la particolarità dell'uso della C 5/6 "Elefante", sul Gottardo.
Informazione che si è ritenuto giusto aggiungere per completare la ricerca.


- Nino -
Go to Top of Page

Frits Osterthun

Netherlands
159 Posts

Posted - 21 February 2012 :  22:06:11  Show Profile  Visit Frits Osterthun's Homepage  Reply with Quote


Württemberger Baureihe K mit Bahnnummer 1801, 1802, 1803, 1806 and 1807

(Märklin 37059, 37055, 37057, 31021 and 37067)












17.2.2016 © Frits Osterthun

Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10311 Posts

Posted - 28 March 2012 :  22:32:10  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Il video di Frits:
http://youtu.be/eb3a7CU80Uk

Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10311 Posts

Posted - 17 November 2012 :  21:30:47  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
La classe K con un classico merci dell'epoca, tra loro due carri del museo, 1995-96, con i relativi autocarri, un convoglio dal fascino unico.


Alberto
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06