Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti tecnici di modellismo
 Realizzare il plastico
 Idea per un plastico
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 11

Nino Carbone

4510 Posts

Posted - 29 September 2010 :  00:05:35  Show Profile  Reply with Quote

A Piero.
Bello il tracciato che hai proposto, mi risulta familiare.
Infatti tra i vari tracciati che avevo disegnato, (su foglio, all'antica), quando stavo progettando il mio plastico,
tra i tanti ce n'era uno simile: la linea principale elettrificata "bassa" e una linea non elettrificata che si staccava e conduceva ad una stazione secondaria.
Poi ho optato per la soluzione attuale, ma non ti nascondo che ripensandoci e appunto vedendo questo tracciato qualche rimpianto mi rimane.
Quando si costruisce un plastico risulta sempre difficile essere convinti su tutto e definitivamente.
Al momento la "vedevo" cosė.
Poi con il tempo, forse per abitudine, qualcosa si vorrebbe cambiare ma non sempre si puō.
Bisognerebbe aver la possibilitā e farne pių di uno per soddisfare appieno tutte le nostre idee.
Ciao, Nino -

Go to Top of Page

Nino Carbone

4510 Posts

Posted - 29 September 2010 :  00:18:04  Show Profile  Reply with Quote

Ciao Alberto
Alzi la mano che in quei "periodi" ha visto quel tracciato e non ne č rimasto colpito.
Certo, visto ai giorni nostri e magari per la prima volta, non fa certo l'effetto
che faceva allora, ogni emozione ha i suoi "tempi".
Nino
Go to Top of Page

Nino Carbone

4510 Posts

Posted - 29 September 2010 :  01:33:30  Show Profile  Reply with Quote


Collegandomi al discorso in risposta a Piero, cioč quello di aver la possibilitā di fare pių di un plastico,
attuando tutte le nostre idee, allego delle foto tratte da un Märklin Magazin di qualche anno fa.
Sono foto che fanno invidia (a me).....e sicuramente ad altri.

Tecnici Märklin al lavoro che si possono sbizzarrire a fare plastici
applicando tutte le varianti, di tracciato e di paesaggio -
Plastici che poi verranno pubblicati sulle riviste, qualcuno č riconoscibile.
Spazio e materiale a volontā, si vede anche uno scatolone Faller.
Direi che come lavoro, per appassionati come noi,
(parafrasando una battuta del comandante del campo giapponese nel film "Il ponte sul fiume Kway")
sarebbe: - "LAVORARE IN LETIZIA" -

- Nino -



-

-
Go to Top of Page

albertomocchi

Italy
2413 Posts

Posted - 30 September 2010 :  19:58:23  Show Profile  Reply with Quote
eh che invidia, sarei probabilmente al settimo cielo chissa' loro come la pensavano piu'che letizia direi goduria
ciao
Alberto
Go to Top of Page

Nino Carbone

4510 Posts

Posted - 30 September 2010 :  23:28:15  Show Profile  Reply with Quote

Ciao Alberto.
Sicuramente č una situazione nella quale qualsiasi fermodellista piacerebbe "lavorare".
Spazio, luce, ambiente di lavoro, quindi nessun disturbo esterno, inoltre il non trascurabile
fatto che qualsiasi cosa "occorreva", il magazzino provvedeva a rifornirtela.
Non aggiungo altro, tutto bello.

Questo perō lo diciamo noi entusiasti di questo hobby, loro, e per loro era un lavoro,
chissā come la pensavano!!!
Nino

Go to Top of Page

Nino Carbone

4510 Posts

Posted - 01 October 2010 :  19:54:55  Show Profile  Reply with Quote


- Plastico Märklin su "Impianti binari HO" del 1970 -

- Misure: 4.20 X 1.60 -

- Completamente elettrificato -

- Linea a binario unico nella parte superiore e doppio nella parte inferiore -

- Lunghi rettilinei dove si possono ammirare i treni in tutta la loro lunghezza -

- Limite: non esiste comunicazione tra i due "livelli" -

- Sono indipendenti - (vedere schema)

- Risulterebbe pių "completo" ci fossero due "rampe" di comunicazione (per ogni senso di marcia) tra la parte
inferiore e superiore all'interno della parte montuosa, darebbero maggiore varietā di circolazione -

- Scorci di questo impianto erano giā stati pubblicati sui cataloghi Märklin del 1964 e del 1969 -









- Catalogo 1964 -







- Catalogo 1969 -



- Foto da: Märklin -


- Nino -
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7159 Posts

Posted - 06 October 2010 :  19:08:07  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
- Model Railroadre Books -

Si tratta di pubblicazioni soggette a copyright, pertanto viene fornita solo un'anteprima.

"Mid-Sized and Manageable Track Plans"
di Iain Rice

http://books.google.it/books?id=1_ZcSVNLPeYC&printsec=frontcover&dq=related:ISBN0890244162&lr=#v=onepage&q&f=false


"48 Top-Notch Track Plans"
di Bob Hayden

http://books.google.it/books?id=sKUetsS-SpMC&printsec=frontcover&dq=related:ISBN0890244162&lr=#v=onepage&q&f=false


Altri titoli:

http://books.google.it/books?q=related:ISBN0890244162&lr=&id=dMhE18XH5PYC&sa=N&start=0

Piero

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7159 Posts

Posted - 22 October 2010 :  00:53:58  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Progetto di stazione con deposito locomotive (da forum.lokomotiv.ro - Romania):

http://i197.photobucket.com/albums/aa283/Doru_photos/Proiectare/Club/PlangaradepouV1.jpg?t=1193902850

Piero

Piero
Go to Top of Page

Carlo Rastelli

Italy
1664 Posts

Posted - 22 October 2010 :  06:20:12  Show Profile  Reply with Quote
....interessante Piero, sorprende la quantitā di scambi inglesi, molto particolare e di sicuro effetto modellistico!
Visto il sistema modulare usato, č anche un suggerimento non indifferente per un'idea di sviluppo per il plastico modulare!
Grazie!

Ciao!
Carlo
Go to Top of Page

albertomocchi

Italy
2413 Posts

Posted - 22 October 2010 :  09:22:51  Show Profile  Reply with Quote
si veramente interessante, spazio sfruttato alla grande
ciao
Alberto
Go to Top of Page
Page: of 11 Previous Topic Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06