Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Scala 1
 I nostri plastici in scala 1
 Plastico da tavolo in scala 1
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 13

Alberto Pedrini

Italy
10801 Posts

Posted - 20 May 2014 :  17:18:23  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote


Ecco gli ingredienti, binari Hegob ordinati appositamente per questa uscita di linea.


Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10801 Posts

Posted - 21 May 2014 :  22:44:48  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Mentre sedimentano i primi due moduli ho assemblato il terzo, rivediamo la procedura con la novità della colla per parquet come abbiamo appreso dal video Miwula.

Primo passo, la tracciatura del profilo binari sul sughero da 1cm.



Dopo averlo ritagliato ho marcato il profilo del sughero sul legno



Poi ho aperto la colla, esiste in confezioni da 5 kg. e più, ma ha una durata limitata nel tempo e comunque per provare ne ho preso 1 kg. con un set di spatole dentate di varie misure.



Ho quindi spalmato la colla, c'è tutto il tempo per tirarla bene, non puzza e si lava con acqua, un prodotto a cui non avrei mai pensato senza suggerimenti esterni



Una volta fatto aderire il sughero ho girato il pannello e messo dei pesi per tenerlo bene aderente, nel frattempo ho assemblato fianchi e testate, poi, dopo una mezz'ora, ho fissato il pannello con il sughero



Riposizionato i binari, segnato i fori per i cablaggi e le tre asole per il comando sottoplancia degli scambi.



Fatto questo ho rigirato il modulo e fissato le traverse di rinforzo lasciando gli spazi liberi in corrispondenza dei fori passanti



segue...

Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10801 Posts

Posted - 24 December 2017 :  15:53:52  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Dopo alcuni anni di fermo, causa lavori al plastico sociale in H0 montato nella nostra sede di Borgonovo, ho ripreso a lavorare sul terzo modulo in scala 1.
Ho trovato degli ottimi ed economici servomotori per gli scambi:



Hanno un ago molto robusto ed elastico quanto serve, la corsa è regolabile a 3-6-9-12mm
Hanno due contatti ausiliari, intanto ne ho usato uno per il cuore degli scambi





Una volta verificato il corretto funzionamento ho fatto il cablaggio usando la canalina apposita





Per il comando ho utilizzato dei deviatori montati in una scatoletta di derivazione, per il collegamento avevo un vecchio cavo di prolunga del mouse, spina e presa 6 poli + massa, perfetto



Il passaggio seguente ha visto la posa dei pali della catenaria





La stesura della base di stucco per la vegetazione



E l'avvio della posa del ballast, che finirò nei prossimi giorni






Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10801 Posts

Posted - 27 December 2017 :  12:06:23  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Il progetto prevede 6 moduli in linea con gallerie alle estremità sia per estetica che per il tensionamento della catenaria.
Tra l'altro dovrò fare degli esperimenti subito per vedere se con i tenditori regge il passo da 120 di quella che voglio costruire.
L'uscita dello scambio invece non ha ancora una destinazione, era prevista per un'uscita verso una segheria (ancora? direte ).
Questa però andrebbe costruita, ho fatto dei rilievi in Germania su una di quelle storiche, tutta in legno con canali per trasporto e carico tronchi, splendida.
Il problema è che se rispetto le mie tempistiche la finirò verso i 73/74 anni, un po' tardi direi.
Altra riflessione riguarda una eventuale esposizione dei moduli, fattibile per i sei in linea + stazione nascosta, ma più complessa da gestire con questi altri ipotizzati.
Ci sto pensando da un po', prima o poi si accenderà la lampadina
Intanto grazie per i commenti, sempre graditi.

Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10801 Posts

Posted - 30 December 2017 :  14:07:16  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Proseguno i lavori nei ritagli di tempo delle festività.
Il modulo non è ancora asciutto, al centro è imbarcato di 4mm.



Nel dettaglio il sistema che ho adottato per contenere la massicciata in fase costruttiva.
Un'assicella liscia spalmata di grasso al silicone, lo stesso dato sulla testata del modulo.
In questo modo il mix vinilico che inevitabilmente filtra nelle fessure non salda l'assicela alla testata





Adesso l'ho portato dai fratelli per dare il colore uguale a massiccita e vegetazione.


Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10801 Posts

Posted - 30 December 2017 :  23:05:59  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Oggi prima passata di aerografo


Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10801 Posts

Posted - 10 January 2018 :  09:06:04  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
I lavori proseguono e fare moduli adiacenti simili a distanza di 4 anni con la memoria che mi ritrovo è sempre un'impresa.
Meno male che avevo descritto sommariamente i lavori in questa discussione.
Stavolta metto qualche foto del sentiero in costruzione, così fra quattro anni quando farò il resto sarà più facile, spero.

Igredienti: Colla vinilica, sabbia del ticino, terra dei campi, sabbia da sabbiatrici che uso per l'H0.



Mix di colla, acqua e goccie di detersivo piatti, bottiglietta enologica per distribuire il mix (vale anche per la massicciata)



I vecchi contenitori di decoder e simili me li tengo come tavolozze per mixare i colori, poi si buttano senza patemi.



Ecco la sequenza che ho usato, colla densa



Sabbia ticino (edilizia) versata con scatolino ragù piegato a beccuccio con una pinza



Sistemata con le dita



Aggiunta a mano di terra setacciata



Poi, senza foto, aggiunta di sabbia per sabbiatrice chiara con lo stesso metodo.
In seguito raccolta residui a pennello



Poi spruzzo alcool dove poi colo il mix di colla con la bottiglietta sopracitata.
Il risultato è un pantano bianco sconcertante



Ma le cose migliorano con l'asciugatura



Prima di rifinire ulteriormente è meglio piantare l'erba in modo da avere una visione di insieme e il giusto contrasto.
Ho fatto tutto di fretta e adesso l'impressione non è rassicurante, vedremo poi se il nuovo modulo regge i due precedenti.



Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10801 Posts

Posted - 12 April 2020 :  11:55:11  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Alberto Pedrini

Il progetto prevede 6 moduli in linea con gallerie alle estremità sia per estetica che per il tensionamento della catenaria.
Tra l'altro dovrò fare degli esperimenti subito per vedere se con i tenditori regge il passo da 120 di quella che voglio costruire.
L'uscita dello scambio invece non ha ancora una destinazione, era prevista per un'uscita verso una segheria (ancora? direte ).
Questa però andrebbe costruita, ho fatto dei rilievi in Germania su una di quelle storiche, tutta in legno con canali per trasporto e carico tronchi, splendida.
Il problema è che se rispetto le mie tempistiche la finirò verso i 73/74 anni, un po' tardi direi.
Altra riflessione riguarda una eventuale esposizione dei moduli, fattibile per i sei in linea + stazione nascosta, ma più complessa da gestire con questi altri ipotizzati.
Ci sto pensando da un po', prima o poi si accenderà la lampadina
Intanto grazie per i commenti, sempre graditi.



Ho "asciugato" un po' la discussione e sto aggiornando anche la pagina sul sito. Sti social media ci portano via contenuti che poi è difficile andare a recuperare e riordinare. Vediamo se riesco a rimettere ordine...

Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10801 Posts

Posted - 12 April 2020 :  16:35:00  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Il progetto è proseguito con la realizzazione dei tre moduli mancanti e dal circuito automobilistico. Il tutto, ancora in costruzione è stato esposto a Genova nel marzo 2019


Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10801 Posts

Posted - 12 April 2020 :  16:37:09  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Le immagini e video sono già stati pubblicati in altre discussioni, giusto per chiudere il capitolo 2019.


Alberto
Go to Top of Page
Page: of 13 Previous Topic Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2021 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06