Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Italia
 E.636
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 3

Alberto Pedrini

Italy
11410 Posts

Posted - 03 December 2014 :  22:39:59  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Belle belle belle, e viaggiano benissimo, sono molto contento di queste macchine.





Il resto del servizio sul sito:
http://www.marklinfan.net/fs_e636.htm

(Il presente commento è un parere personale e non si intende come invito all'acquisto, l'uso di locomotive può causare dipendenza, leggere le istruzioni prima dell'uso e tenere fuori dalla portata dei bambini)

Alberto
Go to Top of Page

Luigi Ceffa

Italy
503 Posts

Posted - 11 December 2014 :  19:56:51  Show Profile  Reply with Quote
Eh, questo topic è così ricco di informazioni e belle immagini, sia nella parte storica che in quella modellistica, che ad un utente tipo, quale posso considerarmi, viene la voglia di tentare un "Indice nell'Indice".
In realtà ci sono resoconti di due diverse trasformazioni AC di nuovi modelli(da Hornby/Lima e Roco) e una tal messe di notizie tecniche e costruttive, che il termine "discussione" è diminutivo, certo non gli rende merito, e la fretta, grande nemico della fruizione del lavoro altrui, potrebbe far partire la consultazione di questo topic dalla seconda pagina, e sarebbe un gran peccato.
Che dire, 2014, anno delle E.636 e scusate l'interruzione non propriamente ortodossa.
Go to Top of Page

Ettore Mastelloni

Italy
74 Posts

Posted - 13 December 2014 :  11:24:41  Show Profile  Reply with Quote
Mi associo alle considerazioni di Luigi, bellissimi questi topic! E' vero, tra l'altro, che quest'anno è stato prodigo di interessanti novità per noi marklinisti. Non ho ancora visto dal "vivo" le E645-636 Hornby/Lima-Roco. Ho preso la E636.100, quest'estate e l'ho subito passata in AC. A parte il leggero rumore del pattino Hornby, nessun problema. Bella macchina. Credo farò presto un'altra... "follia". Alcuni amici si sono appassionati a questo sito, lo trovano ben fatto e ricco di notizie.
Complimenti!
Go to Top of Page

Nino Carbone

6875 Posts

Posted - 27 March 2015 :  12:03:12  Show Profile  Reply with Quote


- Il 24 aprile 1984 la E.636.080 ancora nei colori castano-Isabella -



- Foto Alessandro Muratori / da: Mondo Ferroviario 39 -



- Il 9 ottobre 1987, dopo una Grande Revisione, la E.636.080 venne riconsegnata al servizio con un nuovo aspetto cromatico
“blu notte-grigio nebbia” -




- Foto Giancarlo Ganzerla / da: Mondo Ferroviario 39 -


- Nino -
Go to Top of Page

Riccardo Bastianelli

Italy
3310 Posts

Posted - 05 May 2015 :  23:57:56  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Alberto Pedrini

Ho recentemente ampliato la flotta dei 636 con i nuovi Roco in versione aggiornata. Data l'ampia offerta di queste macchine (ACME, Lima, Roco) si trovano a ottimo prezzo in versione sound.
Montano un decoder Zimo multiprotocollo e hanno suoni ben fatti.
Il carrello centrale è predisposto per il pattino, vediamo come procedere per la conversione.

Il carrello centrale ha il carter inserito a pressione






Sabato scorso in sede ho convertito la mia 636 Roco.
Ho verificato che il pattino, con la base in plastica, entra perfettamente nelle quattro fessure ai lati della vite centrale, basta un click.
Rispetto alla tua soluzione il pattino sta un poco più basso, ma sinceramente sembra fatto su misura

Riccardo
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11410 Posts

Posted - 06 May 2015 :  00:26:44  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Ti riferisci ai nuovi pattini con innesto a incastro?
In effetti non ne ho in dotazione e quindi non ho provato a fare clic.
Insomma, dopo avere scassinato la serratura si scopre la porta aperta...
Fai una foto?

Alberto
Go to Top of Page

Nino Carbone

6875 Posts

Posted - 22 September 2015 :  15:45:59  Show Profile  Reply with Quote


E.636.131, anzi E.636-131, marcatura alquanto inusuale per le FS.

Un’altra stranezza è il riquadro giallo attorno alle scritte riguardanti il pesi della macchina sulla cassa all’altezza del predellino.

Assegnate ai depositi di Palermo, Messina e Catania, il loro servizio era imperniato sulle linee costiere Messina-Palermo
e Messina-Catania-Siracusa, elettrificate rispettivamente nel 1955 e tra il 1958 e il 1960.

In compartecipazione con il Gruppo E.626, le E.636 rimarranno per circa un trentennio le sole locomotive elettriche dell’isola.


- E.636.131 a Messina il 17 giugno 1959 -



- Foto John D.Blyth / Da: Sui binari dei ricordi / Edizioni ACME -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

6875 Posts

Posted - 31 March 2016 :  12:26:01  Show Profile  Reply with Quote


Dal 2000 una parte di unità E.636 è stata pellicolata con colori XMPR -

Clic foto



- Foto Antonio Scalzo / da: e636.it -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

6875 Posts

Posted - 31 March 2016 :  12:30:43  Show Profile  Reply with Quote


La E.636.385 è stata l’unica unità del Gruppo utilizzata per il progetto “PV Train” (Photovoltaic Train), con l’installazione
sul tetto di una serie di celle fotovoltaiche da 24 V per la ricarica dei gruppi di batterie e per l’utilizzo dei servizi ausiliari
nei periodi di stazionamento.

Il progetto ebbe un discreto successo ed in merito a ciò questa unità è stata inserita nel parco rotabili storici di Trenitalia,
in qualità di unità prototipo/sperimentale.


Clic foto



- Foto Dequadim / da: it.wikipedia.org -





- Foto da: e.636.it -





- Foto da: e.636.it -


- Nino -
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8603 Posts

Posted - 19 May 2019 :  19:33:10  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Interno cabina di E.636 fotografata presso le officine di Fondazione FS Italiane del Deposito Locomotive di La Spezia Migliarina





Lo snodo delle due semicasse della E.636 viste dall'interno della macchina





Un compressore dell'aria della E.636



Piero
Go to Top of Page
Page: of 3 Previous Topic Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2024 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06