Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Ponti
 Forth Rail Bridge (Gran Bretagna)
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Nino Carbone

6248 Posts

Posted - 19 June 2010 :  16:59:44  Show Profile  Reply with Quote

- Forth Rail Bridge (Gran Bretagna) -



- Foto da: it.wikipedia.org -



- Cenni di storia -

Fu costruito interamente in acciaio e fu il primo ponte in Gran Bretagna ad usare quel materiale, la contemporanea
Torre Eiffel fu costruita in ferro battuto.

Fu aperto il 4 marzo 1890 dal principe di Galles, che poi divenne Re Edoardo VII; piantò un ultimo "rivetto dorato"
e accuratamente iscritto.

Ha un limite di velocità di 80 km/h per treni passeggeri e 32 km/h per treni merci.

Il peso limite per tutti i treni sul ponte è 1420 tonnellate, ma non viene applicato per i frequenti treni a carbone,
ammesso che il ponte non venga occupato contemporaneamente da due treni di questo tipo.

C'è un codice per la tratta (RA8), vuol dire che tutte le attuali locomotive britanniche possono usare il ponte,
perché progettato per le più pesanti locomotive a vapore.

Una struttura come il Forth Bridge richiede costante manutenzione e i lavori ausiliari del ponte includono non solo
una officina di manutenzione e un deposito, ma una "colonia" ferroviaria di 50 case a Dalmeny Station.

Le rotaie del ponte sono di tipo "Waybeam": traversine quadrate da 12 pollici di legno lunghe 6 metri, imbullonate
in "in cavi" d'acciaio all'interno del ponte e con rotaie fissate sopra queste traversine.

Più di 450 lavoratori rimasero feriti e 98 persero la vita, nella costruzione di tale opera, in larga misura dovuta
a insufficienti misure antinfortunistiche.

Ha una media di 200 treni al giorno.




- L'ultimo grande ponte ferroviario del XIX secolo -

Il Forth Bridge è un ponte ferroviario a sbalzo sul fiume Firth of Forth sulla costa orientale della Scozia 14 km
a ovest di Edimburgo.

È anche chiamato Forth Rail Bridge o Forth Railway Bridge per distinguerlo dal "vicino" Forth Road Bridge.

Unisce la capitale con la regione a nord e rappresenta una delle arterie principali tra il nord-est e il sud-est del Paese.

A lungo venne considerato una meraviglia dell'era industriale.

La costruzione del primo ponte, progettato da Sir Thomas Bouch, non andò oltre la posa delle fondamenta a causa
del blocco dei lavori dopo il crollo di un altro ponte da lui progettato: il Tay Bridge.

- Link correlato Tay Bridge: http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=3050 -

Thomas Bouch propose un ponte sospeso ma l'inchiesta del disastro del Tay Bridge (1879), mostrò che aveva
sottodimensionato la struttura e aveva sbagliato ad usare la ghisa, la quale indebolì la struttura stessa.

Caduto in disgrazia Boch, il progetto fu assegnato a due ingegneri inglesi, Sir John Fowler e Sir Benjamin Baker,
che progettarono il ponte, che fu costruito dalla "Sir William Arrol & Co." di Glasgow tra il 1883 e il 1890.




- La tecnica -

In seguito all'incidente del Tay Bridge del 1879 (nella tempesta crollò e persero la vita 75 passeggeri di un treno),
i nuovi ingegneri abbandonarono il principio dei pilastri in ghisa optando per un nuovo principio,
detto "cantilever" (a mensola).

Il ponte veniva mantenuto in equilibrio da 2 grandi torri di pietra, che scaricavano tutto il loro peso all'estremità
dei 3 bilancieri di acciaio rinforzato.

Questi 3 bilancieri potevano in tal modo sostenere 2 travature reticolari intermedie, formando un piano
percorribile continuo a a 47,5 mt sopra la superficie del fiume Forth.

La tragedia del ponte "Tay Bridge" rappresentò la fine dei grandi ponti maestosi costruiti senza calcoli precisi.

Gli ingegneri cominciarono a calcolare con precisione gli effetti della forza del vento, la resistenza dei materiali,
gli effetti meccanici generati dal passaggio di treni (sempre più pesanti), l'usura dei metalli e il loro naturale
invecchiamento.




- Dati tecnici -

- Anni costruttivi: 1883 - 4 marzo 1990 -
- Tipologia costruttiva: A sbalzo -
- Materiale: Acciaio -
- Lunghezza: 2.529 mt -
- Luce massima: 2 arcate centrali da 521 mt -
- Altezza totale: 110 mt -
- Altezza linea ferroviaria: 47.5 mt -
- Mano d'opera utilizzata: 4.500 persone -
- 1° Progettista: Thomas Bouch -
- 2° Progettisti: John Fowler - Benjamin Baker -



- Materiali utilizzati -

- 54.000 tonnellate di acciaio -
- 7 milioni di rivetti -
- 20.950 m³ di granito -
- 6.780 m³ di pietra -
- 50 tonnellate di cemento -




- Immagini -

- L'impressionante mole della struttura; la corsa Londra-Aberdeen trovava qui il proprio apogeo -



- Foto da: davidairei.com -



- Una panoramica ai giorni nostri -



- Foto da: it.wikipedia.org -


- Link correlato: http://www.youtube.com/watch?v=XLvSWDgYCu8 -

- Nino -
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2021 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06