Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Stazioni in foto e cartoline
 Architettura delle stazioni ferroviarie
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 5

Piero Chionna

Italy
8137 Posts

Posted - 15 February 2018 :  01:13:15  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote


La seguente ricerca č stata elaborata sulla base del testo "Storia e carattere degli edifici", prima traduzione italiana del classico testo di Nikolaus Pevsner dal titolo "A History of Building Types".

"Storia e carattere degli edifici"
di Nikolaus Pevsner (Autore), A. M. Ippolito (a cura di), G. Bastelli (Traduttore)

Roma, Palombi Editori
1 Luglio 1986


La nascita e lo sviluppo della rete ferroviaria impone la realizzazione di una nuova tipologia edilizia: la stazione.
Le stazioni, direttamente collegate con i centri cittadini, diventano i biglietti da visita delle cittā, le quali vogliono presentare se stesse mediante un linguaggio identificativo. Le prime sperimentazioni si servono di stili preesistenti riadattati, selezionati in base all'immagine che si vuole trasmettere.

Iniziamo con lo stile Greco con l'eccellente esempio della stazione inglese di Euston costruita nel 1835/39 su progetto di Philip Hardwich.
Al centro della facciata si apriva un imponente ingresso in puro stile Dorico; quattro logge, in parte esistenti, fiancheggiavano i due ingressi per le carrozze.
Questa stazione voleva esprimere uno sfoggio di monumentalitā solenne puramente evocativo, anche a dispetto delle condanne mosse dal funzionalismo, ma si era agli albori del trasporto ferroviario e solo il piu grande degli stili architettonici poteva celebrare degnamente quella che all'epoca era considerata una delle pių grandi conquiste del genere umano.
Nella foto aerea si nota chiaramente come i binari e gli uffici che li fiancheggiavano non fossero in asse con il propileo, ma ciō non toglieva nulla alla monumentalitā del complesso.

La stazione č stata demolita ma esiste un progetto di ricostruzione del portico di accesso di cui sono stati rinvenuti alcuni elementi originali.












(Sydney & London Properties/Atkins, via Designhive Media)









Piero

Piero Chionna

Italy
8137 Posts

Posted - 15 February 2018 :  01:51:54  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
La stazione di testa di Curzon Street a Birminghan rappresentava un esempio di edificio in stile Ionico.
Anche questa stazione č stata dismessa ma l'ingresso monumentale si č salvato. Purtroppo si trova in un contesto urbano che non ne esalta il valore architettonico.








(fonte https://www.birminghammail.co.uk/news/midlands-news/gallery/curzon-street-station-in-birmingham-8412210)

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8137 Posts

Posted - 15 February 2018 :  02:03:05  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Rigorosamente classicheggianti sono anche la stazione di Amsterdam Willemspoort costruita nel 1843....







...la stazione di Huddersfield (West Yorkshire, UK), realizzata nel 1847 da J.P. Pritchet...








..... e quella di Monkwearmouth (Sunderland, UK), oggi sede di un piccolo museo ferroviario (vedi mappa turismo ferroviario)








Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8137 Posts

Posted - 15 February 2018 :  02:14:54  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Di reminescenze palladiane č la stazione tedesca di Wuppertal Döppersberg costruita tra il 1846 e il 1850.
Ad oggi, tutta l'area in cui sorge la vecchia stazione č interessata da imponenti lavori di riqualificazione.








(fonte http://www.rp-online.de/nrw/staedte/remscheid/freizeit/doeppersberg-sinneswandel-bei-der-stadt-aid-1.3900280)

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8137 Posts

Posted - 15 February 2018 :  02:29:59  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Di uno stile classico meno rigido č la stazione di Newcaste upon Tyne (contea Tyne and Wear, UK).
Realizzata tra il 1846 e il 1855 dall'Architetto John Dobson, fu la prima stazione con i binari coperti da tettoie; il piano binari si sviluppava in curva ed era famosa per il maestoso intreccio di deviatoi e incroci.
L'impianto č ancora in uso.





















Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8137 Posts

Posted - 15 February 2018 :  02:35:04  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Nella stazione di Chester (UK) realizzata da Francis Tompson nel 1847/48 lo stile classico si č trasformato in una libera interpretazione ispirata al cinquecento.



(fonte https://en.wikipedia.org/wiki/Chester_railway_station#/media/File:Chester_railway_station_frontage_-_2005-10-09.jpg)

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8137 Posts

Posted - 15 February 2018 :  02:40:31  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Nella regale stazione di Newmarket del 1848 lo stile classico si trasforma in un neo - Barocco.
Newmarket č la localitā in cui ha sede l'omonimo ippodromo.


Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8137 Posts

Posted - 15 February 2018 :  09:11:04  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Lo stile classico ebbe spesso una naturale evoluzione verso altri stili in maggior parte di derivazione italiana.
La stazione di London Bridge realizzata da Henry Roberts nel 1844/45 č un raro esempio dello stile "Palazzo" con un campanile posizionato in modo asimmetrico.





Nelle vecchie stazioni di Monaco di Baviera e di Karlsruhe si incontrano i diversi stili italiani a partire dal primo periodo romanico.
La stazione Centrale di Monaco fu progettata da Georg Friedrich Christian Bürklein e terminata nel 1849.
L'aumento del traffico ne rese necessario il successivo ampliamento documentato nelle immagini che seguono.







La stazione di Karlsruhe, anch'essa con elementi tipici dell'architettura italiana, risale al 1842 e fu realizzata su progetto di Friedrich Eisenlohr.







La stazione di Kassel sembra avvicinarsi allo stile del '400 toscano.
Fu realizzata tra il 1852 e il 1861 su progetto di Gottlob Engelhardt.







Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8137 Posts

Posted - 15 February 2018 :  09:48:43  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Nella prima grande stazione americana di Providence (Rhode Island) si intuisce un certo gusto bavarese.
La stazione risale al 1848 e fu realizzata su progetto di Thomas Tefft.


Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8137 Posts

Posted - 15 February 2018 :  10:02:10  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Tra i diversi stili adottati nella progettazione delle stazioni non mancano le stravaganze come nel caso della stazione di New Haven (Connecticut, USA), realizzata nel 1848 su un progetto di Henry Austin.
Questa struttura, purtroppo demolita, richiamava elementi di derivazione cinese.







Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8137 Posts

Posted - 15 February 2018 :  10:07:46  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Stravagante per il suo aspetto "Moresco" č la stazione di Siviglia Plaza de Armas di Josč Santos Silva, realizzata tra il 1899 e il 1901.
La facciata della stazione č caratterizzata da una enorme lunetta corrispondente alla tettoia interna.
Questa fu una delle soluzioni ai problemi legati alla progettazione delle stazioni di testa.

La stazione di Plaza de Armas č stata dismessa e trasformata in centro commerciale.







Piero
Go to Top of Page
Page: of 5 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2022 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06