Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Germania - Vapore
 BR 64
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 04 April 2010 :  18:00:55  Show Profile  Reply with Quote
Clicca sulla foto per la scheda tecnica



Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 04 April 2010 :  18:02:13  Show Profile  Reply with Quote

- Baureihe 64 -



- BR 64 005 del 1928 in livrea "fotografica" (Werkfoto Borsig) -



- Cenni di storia -

A metà degli anni '20, quando la Deutsche Reichsbahn subentrò alle ferrovie regionali, ereditò una moltitudine di locomotive
le più disparate e spesso piuttosto vecchie.

La DRG si trovò quindi a dovere incrementare e modernizzare il proprio parco macchine, secondo un preciso criterio
di standardizzazione, che prevedeva l'utilizzo di molte componenti in comune con altre Classi.

Tra queste, le locomotive tender con rodiggio simmetrico 1'C1' per servizio misto leggero, atte a circolare sia sulle linee secondarie
sia su quelle principali.

L'ufficio di standardizzazione insieme all'ufficio centrale della Deutsche Reichsbahn crearono il progetto e nel 1926 fu inoltrata
una prima ordinazione di 40 macchine.

Venne dunque coinvolta l'industria nazionale, che si mise immediatamente al lavoro per realizzare una locomotiva con carico assiale
di 15 tonnellate e ruote motrici da 1500 mm per consentire una velocità massima di 90 Km/h.

All'inizio del 1928, Henschel consegnò la prima serie di otto macchine, seguita da Borsig con altre sette.






- BR 64 020 del 1928 in livrea "fotografica" (Werkfoto Henschel) -



La costruzione di queste locomotive proseguì per altri 13 anni fino al 1940, coinvolgendo ditte quali: AEG, Alstom, Borsig, Esslingen,
Hagans, Hanomag, Henschel, Humboldt, Jung, Krauss-Maffei, Krupp, Linke-Hofmann, Orenstein & Koppel, Schichau, Union, Vulcan.

In totale la DRG fece costruire 520 unità della nuova Classe 64, che furono distribuite su tutto il territorio tedesco.

Nel corso del lungo periodo di approvvigionamento, sono state apportate varie modifiche tecniche, senza però alterarne l'aspetto.

I due carrelli, di tipo Bissel, avevano un gioco di 110 mm su entrambi i lati, mentre i tre assi motore erano saldamente fissati al telaio
con il bordino delle ruote centrali alleggerito di 15 mm.

Le ultime dieci macchine ricevettero carrelli Krauss-Helmholtz.

La maggior parte delle locomotive fu consegnata con casse d'acqua rivettate, alle quali venne aggiunto un terzo serbatoio
sotto la carbonaia.

Per le consegne successive alla metà degli anni '30 e durante le riparazioni importanti, i serbatoi dell'acqua laterali furono saldati.

Dalla BR 68 368 fu modificata anche la dimensione dei respingenti, portando la lunghezza complessiva della macchina
da 12.400 a 12.500 mm.






- BR 64 388 del 1937 con casse saldate e respingenti maggiorati (Werkfoto Krauss-Maffei) -



Durante la seconda guerra mondiale, un gran numero di locomotive della Classe 64 andò perduto o rimase nei territori
precedentemente occupati (100 in Unione Sovietica, 34 in Polonia, 60 in Cecoslovacchia e 1 in Austria).

Nel 1950 la Deutsche Bundesbahn disponeva ancora di 275 veicoli operativi, la maggior parte dei quali utilizzati sulle diramazioni
nella Germania meridionale.

Fino alla fine del 1958 il loro numero rimase invariato e fu solo all'inizio degli anni '60 che iniziò lo smantellamento su larga scala.

Quando il 1° gennaio 1968 entrò in vigore il nuovo piano di classificazione della Ferrovia Federale Tedesca, solo 82 macchine
erano ancora in servizio.

L'ultima coppia, la BR 064 415 e la 419, fu ritirata nel dicembre 1974.

Dopo alcune aggiunte dalla Polonia e dalla Cecoslovacchia, nel 1950 la Deutsche Reichsbahn aveva 129 locomotive della Classe 64.

Vent'anni dopo, 88 di loro erano ancora in uso e come per la DB, il loro tempo si concluse anche con la DR nel 1974.

Durante la sua lunga carriera, la BR 64, soprannominata "Bubicopf" (un'acconciatura in voga negli anni '20), svolse un ottimo servizio
e fu particolarmente apprezzata dai macchinisti, divenendo molto popolare.

Con un totale di 19 unità, il numero di locomotive museali in patria e all'estero è particolarmente elevato.

Alcune di queste sono ancora operative e vengono spesso utilizzate per viaggi speciali.




- Dati tecnici -



- Anni: 1928-1940 -
- Modello: 1'C1' h2t -
- Potenza: 950 PSi -
- Velocità: 90 km/h -
- Lunghezza: 12.400/12.500 mm -
- Diametro ruote motrici: 1.500 mm -
- Diametro ruote sterzanti: 850 mm -
- Cilindri: 2 a vapore surriscaldato -
- Diametro cilindri: 500 mm -
- Corsa cilindri: 660 mm -
- Pressione di esercizio: 14 bar -
- Griglia: 2,04 m² -
- Peso in servizio: 75,2 ton -
- Peso aderente: 45,7 ton -
- Carico massimo per asse: 15,3 ton -

- Unità costruite: 520 -


- Numerazione: 64 001-520 -



- Immagini -

- BR 64 087 consegnata nel 1928 -



- Foto: Werner Hubert -



- BR 64 211 in deposito a Schwerin nel 1930 -



- Foto: Hermann Maey -



- Fasi di costruzione della classe 64 nel capannone di una fabbrica di locomotive non identificata -



- Foto: Coll. Wenzel -



- La BR 64 359 viene assemblata nello stabilimento Krauss-Maffei nel 1935 -



- Foto: Krauss-Maffei -



- La BR 64 223 nei pressi di Lychen, il 25 giugno 1933 -



- Foto: Carl Bellingrodt -



- La BR 64 328 sul Weistritzbrücke vicino a Tannhausen-Charlottenbrunn il 9 giugno 1936 -



- Carl Bellingrodt -



- La BR 64 024 diretta a Gemünden sulle rive del Meno il 6 giugno 1951 -



- Foto: Carl Bellingrodt -



- La BR 64 009 lascia la città di Warburg il 17 luglio 1951 -



- Foto: Carl Bellingrodt -



- Nino e Michele -
Go to Top of Page

Andrea Coccioni

140 Posts

Posted - 10 October 2012 :  17:57:05  Show Profile  Reply with Quote

Bubikopf



Il taglio a caschetto dell'attrice Louise Brooks, nel film tedesco "Lulu - Il vaso di Pandora" del 1929.
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11045 Posts

Posted - 10 January 2016 :  15:04:15  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Nelle nuove foto pubblicate oggi le due loco sono sate dotate di gancio realistico Rivarossi. Non mancano le aste copristantuffi e i tubi aria.
Una delle due aveva i suoni stantuffi fuori sincrono di default, anche resettando il decoder, e li ho sistemati.
Se c'è interesse posso pubblicare i dati mfx corretti. Nel frattempo un omaggio fotografico a questa piccola grande loco



Go to Top of Page

Nino Carbone

6655 Posts

Posted - 25 March 2019 :  12:28:27  Show Profile  Reply with Quote


- BR 064 305 nel suggestivo e piccolo deposito locomotive di Miltenberg (Franconia) nel maggio 1972 -

- Link correlato Miltenberg: https://www.tuttobaviera.it/miltenberg/ -



- Foto da: Damplokomotiven bei der DB / Siegfried Fischer / Edizizioni Frankhs -

- Modello Märklin 39643 -



- Foto Frits Osterthun -


- Nino -

Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 29 May 2020 :  16:32:57  Show Profile  Reply with Quote

Bw Tübingen, 21 luglio 1968.



(Foto: Coll. Schnell)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 29 November 2021 :  14:33:12  Show Profile  Reply with Quote

BR 64 273 a Barth (Pomerania) nel 1933.



Foto: Carl Bellingrodt



Il 27 settembre del 1936, la BR 64 134 era in viaggio da Goslar ad Altenau nell'Harz superiore.



Foto: Carl Bellingrodt



La BR 64 294, proveniente da Treysa, in arrivo a Niederaula il 4 luglio 1937.



Foto: Carl Bellingrodt



La BR 64 423 a Gößweinstein nella Svizzera della Franconia, il 6 giugno 1939.



Foto: Carl Bellingrodt



La BR 64 355, con vecchie carrozze del Württemberg, lungo il Reno vicino a Bacharach, il 3 giugno 1951.



Foto: Carl Bellingrodt



La BR 64 503 nei pressi di Retzbach am Main, il 6 giugno 1951.



Foto: Carl Bellingrodt



La BR 64 110 con un carro di scorta nei pressi di Amberg in Baviera, il 25 maggio 1960.



Foto: Carl Bellingrodt
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 29 November 2021 :  14:34:00  Show Profile  Reply with Quote

La BR 64.247 vicino a Streitberg (Fränkischen Schweiz), sulla tratta Ebermannstadt-Behringersmühle il 28 febbraio 1959.



Foto: Dr. Rolf Brüning
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 06 December 2021 :  13:03:40  Show Profile  Reply with Quote

La BR 64 293 in arrivo alla stazione ferroviaria di Urach, nel 1967.



Foto: Friedrich W. Baier
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 06 December 2021 :  13:05:13  Show Profile  Reply with Quote

A Kalbe (Milde) nell'Altmark, la BR 64 1455 (DR) si rifornisce d'acqua nei primi anni '70.
L'acqua è fornita da un pozzo e viene prelevata con l'ausilio della pompa sulla locomotiva.



Foto: Eckhard Ebert
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 07 December 2021 :  10:37:24  Show Profile  Reply with Quote

La BR 64 295 con un merci locale sulla diramazione secondaria Weiden-Eslarn, il 26 giugno 1973.



Foto: Georg Wagner
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2022 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06