Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Viaggi, letture e turismo ferroviario
 I plastici Märklin da visitare
 Miniatur Wunderland
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author  Topic Next Topic
Page: of 16

Piero Chionna

Italy
7974 Posts

Posted - 04 May 2014 :  10:36:52  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Lo spazio non gli manca, ma sono curioso di vedere come riusciranno a mettere insieme paesaggi tanto diversi, dal confine svizzero alle gravine di Matera passando per Le Cinque Terre, Venezia, Roma e il Vesuvio.
L'impresa è molto ardua, anche perchè dovranno riprodurre tanta roccia e costruzioni in pietra e le prime immagini pubblicate non mi convinco molto.



Cinque Terre
http://photos.travellerspoint.com/179397/large_Cinque_Terre_029.jpg

Fiordo di Furore
http://www.fotoeweb.it/sorrentina/Foto/Furore/Furore%20Ponte%20sul%20fiordo.jpg

Castelloaragonese (Ischia)
http://www.ischiaecapri.it/images/Ischia/castello_aragonese_large.jpg

Il villaggio abbandonato di San Severino di Centola
http://www.paesifantasma.com/website/wp-content/uploads/2013/11/San-Severino-di-Centola_00002.jpg

Atrani
http://www.travelamalfi.com/wp-content/themes/Traveler2/images/Atrani2.jpg

Pompei
http://it.wallpaperswiki.org/wp-content/uploads/2012/10/Pompei-Italia.jpg

Matera, con i Sassi Barisano e Caveoso
http://novarchitectura.files.wordpress.com/2009/05/matera1.jpg

http://www.gotterdammerung.org/photo/travel/italy/matera/060921-140424%20Matera%27s%20sassi%20on%20the%20western%20slope%20of%20Gravina%20from%20a%20spur%20in%20Via%20Madonna%20delle%20Virtu.jpg

Alberobello
http://i1.trekearth.com/photos/6754/alberobello_belvedere_r.jpg

Saranno dunque riprodotti molti siti Unesco:
Venezia http://whc.unesco.org/en/list/394
Cinque Terre http://whc.unesco.org/en/list/826
Pompei http://whc.unesco.org/en/list/829
Cilento http://whc.unesco.org/en/list/842
Costiera Amalfitana http://whc.unesco.org/en/list/830
Matera http://whc.unesco.org/en/list/670
Alberobello http://whc.unesco.org/en/list/787


Aspetto la terza parte del progetto.

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7974 Posts

Posted - 04 May 2014 :  16:25:55  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Ho cercato di tradurre l'intervista a Gerhard Dauscher, responsabile del progetto della sezione italiana.
Questo è più o meno il senso delle sue parole.

Mi sembra che quello di Gerhard sia stato l'approccio giusto per una sfida di questo genere.

Intervista con Gerhard Dauscher

Come è nata l' idea?


L'idea è nata molti anni fa .
Infatti, dopo l'apertura della Scandinavia , nel 2005 , era chiara per noi la volontà di estenderci non solo al Nord , ma anche , naturalmente, a sud verso il Mediterraneo .
Abbiamo deciso per l'Italia, che ci piace molto per la varietà di paesaggi e di edifici storici e per lo stile di vita vivace . Inoltre, in molti abbiamo bellissimi ricordi delle nostre vacanze in Italia, ricordi che vogliamo far rivivere.


Si è discusso a lungo se riprodurre l'Italia o la Francia .
Perché solo l'Italia ?


Devo deludere coloro che ora si aspettano una preferenza personale . Il fattore decisivo , alla fine, è puramente logico .
La sezione Svizzera si apre al 3 ° piano, in Ticino; era quindi più logico partire con l'Italia per poi collegarsi in futuro alla Francia attraverso la Costa Azzurra, dopo il completamento della sezione italiana.

E quando hai iniziato la pianificazione concreta della sezione ?

Quasi due anni fa, con un periodo di ricerca durato alcuni mesi.
Ho letto molto sull' Italia e ho viaggiato attraverso l'Italia come turista.
La sfida iniziale è stata l'elaborazione del tracciato sulla base delle immagini e delle impressioni. Questo lavoro è iniziato18 mesi fa ed è durato diversi mesi.
Mi sono chiesto cosa costruire, e come collegare il tutto in modo coerente, soddisfacendo le aspettative del turista tedesco e quelle di un vero italiano, come la persona che mi ha accompagnato costantemente durante i viaggi in Italia.

Nel corso della programmazione , la sezione italiana è aumentata da 90 a 150 mq .
Come è potuto accadere ?

Abbiamo scoperto che i previsti 90 metri quadrati lungo la parete erano sufficienti per il percorso Venezia , Roma, Costiera Amalfitana e Vesuvio . Dovevamo creare uno spazio in cui gli ospiti potessero andare in giro e ammirare da prospettive diverse tutti i capolavori.
Avevamo il desiderio di Roma; per questo avevamo necessità di una seconda camera.
Inoltre , volevamo creare una corretta transizione con la Francia e abbiamo quindi deciso per la Liguria e le Cinque Terre.
Per questo avevamo bisogno di più spazio.


Guardando indietro negli ultimi due anni di pianificazione . Qual è stata la sfida più grande ?

Chiaramente la contrazione e l'accorciamento delle distanze.
Concentrare tanti aspetti dell'Italia in 150 mq mantenendo la coerenza mi ha spinto a volte sull'orlo della disperazione.


Dal momento che l'idea iniziale sono passati due anni.
Dove siamo ora?


I progetti cominciano a prendere forme tridimensionali.

E cosa succederà?

Nei prossimi mesi si proseguirà con la costruzione della struttura portante e parallelamente, nei laboratori, verranno costruiti i primi edifici. .
E' difficile fare previsioni.
Ci vuole solo il tempo che ci vuole .

Ma è possibile fare una previsione su quando i visitatori potranno ammirare l'Italia finita?


Hmmhh – in maniera ottimistica direi novembre 2015 .

Ci sono difficoltà sulla strada?

Quello che veramente mi preoccupa sono le formazione rocciose.
Sono difficili da riprodurre.
Per scegliere i colori giusti saranno necessari molti esperimenti.

E infine , cosa si devono aspettare i nostri visitatori ?

Gli edifici .
Mai prima d'ora si sono dovuti realizzare a mano così tanti edifici.
Ne abbiamo previsti circa cinquecento, che metteranno alla prova i nostri modellisti.

Piero
Go to Top of Page

Riccardo Bastianelli

Italy
3240 Posts

Posted - 04 May 2014 :  21:51:37  Show Profile  Reply with Quote
Grazie Piero.
Era naturale che i Tedeschi scegliessero l'Italia
Oltre alla varietà di paesaggi ed edifici storico-artistici rimane il grande amore che hanno da sempre per la nostra Penisola (un poco meno per noi).
Mi viene in mente un vecchio adagio: "I Tedeschi amano gli Italiani, ma non li stimano; gli Italiani stimano i Tedeschi ma non li amano"

Riccardo
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7974 Posts

Posted - 04 May 2014 :  22:08:18  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
E' proprio così Riccardo.
In altre interviste sul blog si dice anche che stanno cercando di ricreare un'eruzione del Vesuvio, cosa che francamente. e per vari motivi, mi sentirei di sconsigliare.
Nutro piena soddisfazione invece per la decisione di realizzare una linea trifase e una grande stazione di testa a Roma.

E a proposito di stazioni, in un'intervista si fa cenno al trambusto vivace e frenetico delle stazioni ferroviarie italiane: "Alcuni potrebbero descriverlo come un po' caotico , ma per me è un'espressione della loro gioia e serenità Mediterranea"





Piero
Go to Top of Page

Stefano Spina

Italy
838 Posts

Posted - 05 May 2014 :  11:45:17  Show Profile  Reply with Quote
Sempre ottimista il buon Piero, per te il bicchiere è sempre mezzo pieno... meglio così.

Stefano
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10987 Posts

Posted - 05 May 2014 :  18:23:36  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Se vi interessa l'eruzione del Vesuvio nel filmato c'è una parte dedicata allo studio della lava molto interessante.

quote:
Originally posted by Alberto Pedrini

Dal minuto 4,20 si riparla di Italia, acqua alta a Venezia compresa...

http://youtu.be/Ud5s0qTKz-g


Alberto
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7974 Posts

Posted - 05 May 2014 :  18:41:22  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Stefano Spina

Sempre ottimista il buon Piero, per te il bicchiere è sempre mezzo pieno... meglio così.

Stefano



Sono loro che pensano che il caos sia l'espressione della gioia e della serenità mediterranea
Sarà così, ma io credo che ci siano altri motivi

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7974 Posts

Posted - 05 May 2014 :  19:16:54  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Tornando alla riproduzione dell'eruzione del Vesuvio.
Io trovo che questi "effetti speciali" siano veramente poco realistici.
A mio parere, sarebbe stato meglio se avessero riprodotti i Campi Flegrei.

Il Vesuvio è un osservato speciale.
Questa è un'immagine della sua ultima eruzione ripresa dai bombardieri americani durante la Seconda Guerra Mondiale (1944):
http://images.fineartamerica.com/images-medium-large/mount-vesuvius-coughs-up-ash-and-smoke-us-army-air-forces-official.jpg

Piero
Go to Top of Page

Emilio Mantovani

Italy
326 Posts

Posted - 17 May 2014 :  10:04:01  Show Profile  Reply with Quote
Quasi in diretta da Amburgo, ecco la situazione dell'Italia.
Questa è la Stazione Termini:


Ed il resto della regione, con la città di Roma:

Sullo sfondo già si prospettano le Cinque Terre.

Qui invece avremo la Costiera Amalfitana:




Emilio
Go to Top of Page

Riccardo Bastianelli

Italy
3240 Posts

Posted - 17 May 2014 :  11:03:23  Show Profile  Reply with Quote
Interessante.
Grazie Emilio... e buon divertimento

Riccardo
Go to Top of Page
Page: of 16  Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2021 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06