Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti tecnici di modellismo
 Modelli Märklin
 Modelli sbagliati e C sinus compact
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Nino Carbone

5129 Posts

Posted - 10 September 2011 :  00:25:58  Show Profile  Reply with Quote
_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

- Penso che ognuno di noi nella sua "carriera" modellistica abbia commesso errori di acquisto -

- La loco piace, magari si aspetta da tempo ma una volta acquistata e sistemata sui binari è una delusione -

- Non risponde alle caratteristiche che un "marklinista" pretende ed ecco che ai suoi occhi diventa
un pezzo da scartare, è la sua filosofia, giusta o sbagliata che sia, a me succede questo -

- D'altronde averla e non farla girare è un delitto, farla girare e farsi pure del "nervoso" è qualcosa di più -

- A me personalmente è accaduto con il Vt 08 prima versione, (art. 39080) e con la BR 01, (art 39010) -

- Alla fine, dopo diversi tentativi per farmele gradire, non ho potuto continuare a vederle
"insufficienti" e le ho cedute ad un'amico "vetrinista" al quale del funzionamento non gli importava nulla -

- Il difetto: non andavano veloci, (entrambe), anche al massimo del trasformatore non rispondevano
alla "sollecitazione" della manopola, probabilmente era il motore di quegli anni o qualcos'altro,
comunque non erano difettose, non andavano proprio, purtroppo senza esserlo, fossero state
difettose si poteva fare almeno qualcosa -

- Adesso gli ultimi acquisti hanno dato risultati decisamente positivi, almeno per quello che posso dire -

- A questo punto direi che i "vetrinisti" sono diventati la salvezza per "plasticisti" delusi
_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

- Nino

marcello bellini

Italy
43 Posts

Posted - 10 September 2011 :  09:22:16  Show Profile  Reply with Quote
Ciao Nino, la tua delusione su quei motori l'ho provata anch'io, diciamo su tutti i modelli acquistati nel 2006 quando Marklin introdusse il sinus-compact,ti cito per esempio; BR 01, Re 4/4, BR 61, E 10, E 18, VT 8 ecc. al punto che bloccai gli acquisti.
Poi nacque il sinus soft drive, tutta un'altra cosa cosi' ritrovai la fiducia in Marklin, comunque i nuovi motori con indotto a campana (BR 03.10)insider 2010), della produzione attuale battono tutti, questi mi piacciono veramente, per le macchine su citate non so' cosa fare sono anni che stazionano in vetrina, c'è chi dice che sostituendo il decoder, cosa non facile perche' il suo è specifico, si possono recuperare, dato che il problema viene dalla gestione elettronica e non dal motore, ma dove trovarlo? peccato sono macchine molto belle, tutte le volte che le fo' girare mi prende un "groppo" allo stomaco e sono costretto a riporle, ma non demordo un giorno o l'altro ce la faro' a sistemarle.

un saluto

marcello
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10404 Posts

Posted - 10 September 2011 :  10:56:53  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
La richiesta di Ernesto:
http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=1369
ha dato origina a questa discussione che, per il tema toccato, merita un capitolo a parte.
Già dai primi interventi si evidenzia come una caratteristica possa essere vista come un difetto insopportabile o meno.
Avevo citato il biellismo delle mie due BR96 e BR80, ebbene, per me era un difetto perchè al minimo c'era un leggero dondolio.
Questa cosa spariva alle velocità superiori. Per Nino conta invece la velocità, per lui sarebbero andate benissimo.
Ho visto gente in un negozio che per scegliere la loco ne voleva cinque sul banco, poi con guanti di cotone e lente d'ingrandimento sceglieva la migliore per verniciatura, a questi se ci sia o meno il motore non interessa.
Dunque è bene sempre specificare nei dettagli perchè un modello non ci va.
Il motore C sinus compact ha letteralmente bloccato i miei acquisti appena ne verificai il funzionamento. Per trovare una loco che funzionasse bisognava provarne otto.
Anch'io ne ho comunque sei modelli, che alla fine ho tenuto.
C'è stato un periodo pre fallimento in cui si potevano sostituire gratuitamente motore e decoder, ma la procedura per farlo non è mai stata divulgata. Il soft drive sinus va meglio, ma per funzionare ha bisogno di un doppio decoder, uno serve per la gestione del motore.
Adesso i motori sono come quelli del resto del mondo, ottimi e vanno con i decoder di tutte le marche, ma c'è un esercito di marklinisti che si rifiutano di comprarli perchè diversi dal classico 5 poli montato sul carrello.
Insomma, la questione è complicata.

Alberto
Go to Top of Page

Nino Carbone

5129 Posts

Posted - 10 September 2011 :  11:16:44  Show Profile  Reply with Quote
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

- Ciao Marcello -

- Circa la possibilità del "cambio decoder" cui ti riferivi ci vorrebbe il parere di un esperto, e nel nostro gruppo ce ne sono bravi -

- Fosse possibile recupererei la Re 4/4 I, (39420), che piacendomi, e avendo anche le sue carrozze, non ho ancora avuto il "coraggio" di disfarmene -

- Se non trovo una soluzione anche lei è destinata a far parte di qualche "vetrina" amica -
________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

- Nino -
Go to Top of Page

marcello bellini

Italy
43 Posts

Posted - 10 September 2011 :  11:32:38  Show Profile  Reply with Quote
Se fosse facilmente attuabile il cambio dell'elettronica a me piacerebbe recuperarle tutte dato che fanno parte dell'epoca che preferisco, la terza. Se qualche esperto gentilmente ci fornisse delle "dritte"....lo ringrazio anticipatamente.

di nuovo
marcello
Go to Top of Page

Nino Carbone

5129 Posts

Posted - 10 September 2011 :  12:24:25  Show Profile  Reply with Quote
____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

- Aggiungo a quanto sottolineato giustamente da Alberto -

- Ognuno di noi ha un suo metro di valutazione circa le aspettative di una locomotiva -

- Personalmente mi aspetto, la velocità e la potenza, con il digitale, naturalmente il "minimo",
ma su questo in generale non ho mai avuto delusioni -

- Per quelle sopracitate, (Vt 08, Br 01 e Re 4/4I), non andando veloci hanno un minimo "splendido" -

- Per potenza intendo anche "sentire la locomotiva", cioè che "risponda" al trasformatore,
in poche parole esserne "padrone", (come con tutte le E 94), e questo purtroppo non accade sempre -

- Nino -
_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Go to Top of Page

marcello bellini

Italy
43 Posts

Posted - 10 September 2011 :  12:46:46  Show Profile  Reply with Quote
Io a differenza amo la realta', cioe' velocita' massima reale, partenze lentissime e frenate altrettano lunghe, nell'ordine di un metro circa, per questo mi dolgo che i prini C sinus prima generazione (motori stupendi anche se ingombranti), non lo concedono, ma anche con questi so' che sarebbe possibile sostituire il decoder dedicato dove le CV non esistono, ma solo due micro trimmer, dato che anche in questo caso il problema viene da li, con degli mfx con le CV e di conseguenza con una gamma di regolazioni piu' estesa, credo della Zimo, se qualcuno puo' confermare........questo per dire che io metto in primo piano nella scala degli interessi il movimento, sul resto, purche' rientri nell'accettabilita' posso anche sorvolare.

marcello
Go to Top of Page

Ernesto Cappellano

Italy
74 Posts

Posted - 11 September 2011 :  16:04:12  Show Profile  Reply with Quote
Marcello, facci sapere se e come riesci a sistemarle.
Rispetto i “vetrinisti”, che hanno tutto il diritto di coltivare il loro hobby come gli pare, ma la produzione di modelli belli, cari e inutili a me sembra una mancanza di rispetto per chi li acquista con l'intento di usarli. Inoltre rappresenta un abbandono delle caratteristiche di qualita’ e prestazioni che hanno sempre distinto la Marklin e ne hanno fatto la piu' famosa delle ditte produttrici. Perche’ non produrre allora modelli dettagliatissimi ma senza motore.
Dalle Vostre parole ho capito che i modelli attuali sono migliorati. Il che mi fa sperare per il futuro.
Ernesto
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06