Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Storia delle ferrovie
 Germania - Locomotive a vapore
 BR 55.7-13
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Nino Carbone

4921 Posts

Posted - 19 April 2012 :  14:30:17  Show Profile  Reply with Quote
BR 55.7-13

Nino Carbone

4921 Posts

Posted - 19 April 2012 :  14:49:16  Show Profile  Reply with Quote

- BR 55.7-13 (Prussiana G72) -



La locomotiva prussiana G72 era una locomotiva per servizio merci a vapore saturo a doppia espansione.

Fino al 1890 le locomotive prussiane più potenti erano le G5 (BR 54) ma già a tale data l'aumento del traffico
ferroviario rendeva necessario la costruzione di nuove e potenti locomotive considerando anche
l'inevitabile aumento del peso trainato.

Per mantenere il peso assiale entro i limiti richiesti fu decisa la costruzione di una macchina a 4 assi
accoppiati e tra i prototipi fu scelto il progetto della G71 (1893) che interpretava le linee guida tracciate
da Robert Gerbe: affidabile, semplice e limitata nei consumi di acqua e carbone.

La costruzione delle locomotive a doppia espansione venne invece decisa nel 1895 dal Dipartimento Lavori
Pubblici prussiano, iniziando con questa "compound" la variante alla già affermata G71.

Classificazione della nuova locomotiva: G72.

Le locomotive G72 dovevano essere in grado di trainare un treno di 1.400 ton. in piano a 40 km/h
e di 690 ton. su pendenza del 5 ‰ a 30 km/h.

Le locomotive strutturalmente quasi identiche alle G71 erano però più potenti (780 contro 660 PSi )
e più pesanti (54.4 contro 52.6 ton.) anche a causa del blocco cilindri del motore compound.

Fino al 1911 ne furono immesse in servizio 1641.

Le prussiane compound risultarono più economiche nei consumi in linea (meno nei servizi
di manovra) e fatta eccezione per la direttrice di Berlino vennero impiegate su tutte le altre linee.

Nel 1919 molte locomotive dovettero essere consegnate in conto riparazioni danni di guerra
alla Polonia, Lituania, Belgio, Francia e Italia (36).

Le DRG nel 1925 classificarono 715 locomotive, una parte di esse venne ritirata entro la fine del 1930.




- Le locomotive -

Avevano un telaio rivettato e imbullonato, i 2 cilindri esterni trasmettevano il moto tramite la biella
motrice al terzo asse accoppiato, il destro era ad alta pressione e il sinistro a bassa,
la distribuzione a meccanismo Allan era interna e le sospensioni a balestra erano poste sotto ciascun asse.

Erano dotate di un tender con assi simmetrici del tipo 3 T 12 con 5/7 tonnellate di carbone.

Nei primi 2 anni avevano cabine con tetto corto, dal 1897 questo venne esteso al di sopra
della piattaforma di lavoro.




- Dati tecnici -

- Anno: 1895 -
- Rodiggio: D n2v -
- Lunghezza: 16.620 mm -
- Velocità massima: 45 km/h -
- Diametro ruote motrici: 1.250 mm -
- Potenza: 780 PSi -
- Diametro cilindri: 530/750 mm -
- Corsa: 630 mm -
- Griglia: 2.29 mt2 -
- Pressione di esercizio: 12 kg/cm2 -
- Carico massimo per asse: 14.7 ton -
- Peso di servizio: 54.4 ton -

- Costruttori:
- Schichau - Henschel - Schwartzkopff - Hanomag - Graffenstaden - Linke/Hofmann/Werke -
- Hohenzollern Düsseldorf/Grafenberg - Orenstein&Koppel - Hartmann/Chemnitz -

- Tender preuß: 3 T 12 -

- Unità costruite: 1641 -

- Unità riclassificate DRG: 715 -

- Numerazione DRG: BR 55 701>1392* / 1393>1407** / 1408>1410 ***/ 5701>5705**** -


- Provenienza: *Prussia (692) - **Saarbahn (15) - ***Alsazia-Lorena (3) - *****Mecklenburg (5) -



- BR 55 800 -



- Foto da: Bundesarchiv -



- Foto copertina: worldrailfans.info -
- Fonte: Taschenbusch Deutsche Dampflokomotiven -

- Nino -
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06