Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Area appassionati Märklin
 Le pagine dei Soci del Club
 I treni di Michele Sambonet
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 18

Gian Michele Sambonet

Italy
4230 Posts

Posted - 25 October 2019 :  17:16:26  Show Profile  Reply with Quote
Bellissimo! Sul Gottardo si stanno scatenando per il centenario del coccodrillo marrone. Purtroppo di coccodrilli storici ho solo quello. Potrei fare qualcosa di molto simile, ma non sarebbe la stessa cosa. La Re 4/4II è lì perché le veterane non sono dotate del sistema di sicurezza ETCS, ormai presente su gran parte della linea.
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4230 Posts

Posted - 25 October 2019 :  17:17:08  Show Profile  Reply with Quote




RAm 501 "TEE Edelweiss" (Zurigo-Basilea-Amsterdam) in partenza da Zurigo nel 1957. (Märklin 39700 C-Sinus)
Nel Natale 1966 ricevetti in regalo questo treno e ne fui entusiasta. Credo fosse tra le novità di quell'anno. Era il mio terzo modello dopo il vecchio coccodrillone e la Ae 6/6. Purtroppo anche questo treno automotore, che amavo tanto, subì la stessa sorte di tutti i miei trenini.
Quando Märklin lo propose con motore C-Sinus non esitai a ricomprarlo, peccato sia in plastica.
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4230 Posts

Posted - 25 October 2019 :  17:17:32  Show Profile  Reply with Quote


Gadget Märklin in pressofusione di zinco, cromato e smaltato (15 cm).
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4230 Posts

Posted - 25 October 2019 :  17:17:53  Show Profile  Reply with Quote




DB VT 11.5 (001/002) "TEE Helvetia" (Altona-Basilea-Zurigo) in arrivo a Zurigo nel 1957. (Märklin 37605)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4230 Posts

Posted - 25 October 2019 :  17:18:21  Show Profile  Reply with Quote




RAe 1051 "TEE Gottardo" (Zurigo-Milano) in partenza da Lugano nel 1961. (Märklin 39540)
Versione inaugurale a 5 elementi proposta da Märklin per i 125 anni del Gottardo con motore Softdrive Sinus.
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4230 Posts

Posted - 25 October 2019 :  17:18:54  Show Profile  Reply with Quote






Re 4/4I 10044 (di seconda serie) in testa alla sezione del "TEE Rheingold" (Dortmund-Basilea-Ginevra) diretta a Ginevra nel 1965. (Märklin 26604)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4230 Posts

Posted - 25 October 2019 :  17:19:22  Show Profile  Reply with Quote






Re 4/4II 11161* in testa al "TEE Roland" (Brema-Basilea-Milano) nel 1970. (Märklin 37343)
*(Modello che ho già presentato)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4230 Posts

Posted - 25 October 2019 :  17:19:55  Show Profile  Reply with Quote




Re 4/4I 10033 (di seconda serie) in testa al "TEE Bavaria" (Monaco-Zurigo) nel 1975. (Märklin 26557)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4230 Posts

Posted - 26 October 2019 :  13:12:29  Show Profile  Reply with Quote
Nel 1994 Märklin presentò, tra le novità, una confezione con un set di carrozze EC svizzere con due panoramiche. Quando le vidi dissi tra me "questo è l'EC Ticino" e le comprai. Fino ad allora non avevo ancora acquistato vagoni passeggeri e, salvo qualche pezzo (1xBpm EC, 1xA EW-IV, 2xB EW-IV) per completare l'opera alla quale avevo montato anche l'illuminazione, per più di dieci anni non comprai altre carrozze. Le Märklin erano troppo corte per i miei gusti. E per i binari con gli stretti raggi di curvatura che avevo, quelle in scala esatta di altre marche non erano adatte.
Per queste carrozze acquistai anche la prima Re 6/6 Hag rossa (sembrava più lunga dei vagoni), la Re 460 proposta da Märklin non era adatta perché solo nel '94 iniziarono ad avere l'autorizzazione per l'impiego nel servizio passeggeri, ma sul Gottardo ancora non se ne vedevano.

Quando ricominciai a collezionare trenini nel '92 non avevo binari e così presi uno scatolone di "K" di seconda mano, che avevano la tendenza a ossidarsi molto facilmente. Nel '94 passai al digitale e nel '96 acquistai i primi "C", che progressivamente sostituirono i "K". Ma questi a lungo andare si sbriciolavano. Nei primi anni del nuovo millennio, sostituii il tutto con nuovo materiale "C" garantito antisbriciolamento, solo con curve R4/R5 e scambi slanciati.
Decisi anche di iniziare a collezionare carrozze passeggeri in scala esatta. Le prime furono le Roco EW-IV, ma il grosso l'ho acquistato in tempi abbastanza recenti.
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
4230 Posts

Posted - 26 October 2019 :  13:13:02  Show Profile  Reply with Quote






Re 6/6 11610 "Regensdorf" in testa all'EC Ticino (Milano-Zurigo) nel 1994. (modello Hag, che ho già presentato, con carrozze Märklin da 26 cm)
L'EuroCity Ticino entrò in servizio nell'estate del 1993. Era composto da nuovo materiale SBB: 3 Apm EC panoramiche, 1 WRm RIC, 3 Bpm EC. L'anno successivo una panoramica fu sostituita con una carrozza EC normale e la vecchia ristorante arancione da una EW-IV "Buffet Suisse" (ammessa al servizio internazionale). Nell'estate '95 il servizio fu declassato a InterCity, la carrozza ristorante fu tolta e rimasero solo due carrozze di prima classe, entrambe panoramiche. Ovviamente in territorio svizzero erano presenti le solite EW-IV di rinforzo.

Un tempo l'EC Ticino con carrozze Märklin da 26 cm ha girato moltissimo, adesso lo tengo come prezioso ricordo.
Go to Top of Page
Page: of 18 Previous Topic Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06