Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Linee
 Torino Lione
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Alberto Pedrini

Italy
10541 Posts

Posted - 23 September 2019 :  17:15:00  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Probabilmente è l'unica linea ferroviaria la cui esistenza è nota anche ai sassi, gli dedichiamo una discussione?

Oggi è una data importante

https://torino.corriere.it/cronaca/19_settembre_23/tav-francia-giu-ultimo-diaframma-primo-tratto-traforo-c5270c1a-dddd-11e9-b3ae-814cb7847a2b.shtml?fbclid=IwAR0xb0R1iTLVWmuoGe-BQdXwHGB5IprMre4vDaK7AdyBz6HrlJJQ_TsNa1g

Alberto

Gian Michele Sambonet

Italy
3062 Posts

Posted - 23 September 2019 :  18:18:10  Show Profile  Reply with Quote


Inaugurazione del traforo del Frejus, nel 1871.

Parlare della controversa Torino-Lione, implicherebbe raccontarla in tutti i suoi aspetti, non solo quello tecnico, ma anche quello storico, politico ed economico, con metodo critico.

Da appassionato di ferrovie, quando affronto un tema lo faccio a 360 gradi, con analisi approfondite da cui traggo delle conclusioni ed esprimo dei giudizi, come insegna un illustre storico delle ferrovie, Clive Lamming. Lamming parte sempre dal contesto storico, nell'affrontare i suoi temi. Il perché sia nata una determinata locomotiva o una determinata linea, quali difficolta si sono incontrate, quali problemi si sono evidenziati, le soluzioni adottate e i risultati ottenuti, sia sotto l'aspetto tecnico, sia sotto l'aspetto storico (e anche politico ed economico), esprimendo poi dei giudizi.

Anche parlare della vecchia Linea del Frejus, che meriterebbe un capitolo a parte, significa raccontarne la storia con tutti i dettagli e anche di come Cavour vinse la sua battaglia per la TAV dell'800...

Nel nostro caso il tema è particolarmente caldo e al momento sarebbe rischioso esprimere giudizi in proposito. Ai posteri l'ardua sentenza.
La pagina di Wikipedia sulla Torino-Lione devo dire che è esauriente sotto tutti gli aspetti, ma non mancano le polemiche:

https://it.wikipedia.org/wiki/Progetto_di_ferrovia_Torino-Lione
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
3062 Posts

Posted - 24 September 2019 :  13:41:44  Show Profile  Reply with Quote


La testa della Talpa Federica, attualmente impiegata per le perforazioni del tunnel sulla tratta francese della Torino-Lione
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
3062 Posts

Posted - 24 September 2019 :  13:49:50  Show Profile  Reply with Quote


L'evento citato da Alberto nell'introduzione. Il completamento della perforazione del primo diaframma sulla tratta francese, il 23 settembre 2019.
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
3062 Posts

Posted - 24 September 2019 :  15:27:21  Show Profile  Reply with Quote
Riscopro solo ora che esisteva già un capitolo in questa sezione che riguarda la vecchia Linea del Frejus.
Una meticolosa ricerca storica ad opera di Nino, ricchissima di informazioni, immagini e dettagli, compresa la dura battaglia intrapresa da Cavour a favore dell'opera.

Assolutamente da consultare: La galleria del Moncenisio (Fréjus)
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
3062 Posts

Posted - 25 September 2019 :  16:11:21  Show Profile  Reply with Quote
Della Torino-Lione si parla da quasi trent’anni. Da quando durante un summit in Costa Azzurra il governo italiano e quello francese per la prima volta decisero di studiare un nuovo collegamento ferroviario ad alta velocità tra i due Paesi, che attraversasse l’arco alpino occidentale. In quegli stessi anni l’Unione Europea inserisce la Torino-Lione nella lista dei 14 progetti prioritari delle reti transeuropee di trasporto, i Corridoi Ten-T. La Torino-Lione così diventa una tratta del Corridoio 5 che unisce Lisbona a Kiev.
La prima intesa tra Italia e Francia risale al 1992, il primo studio di progetto è del 1996.
La progettazione della Torino-Lione passa attraverso una decina di fasi progettuali, otto delibere del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica), conta cinque valutazioni di impatto ambientale e ha alle spalle sette tra trattati e accordi internazionali, l’ultimo dei quali ratificato dai due Parlamenti. L’opera, per la parte transfrontaliera, vale 8,6 miliardi ed è finanziata per il 40% dall’Europa, il 35% dall'Italia e il 25% dalla Francia. Oggi la Torino-Lione è un progetto esecutivo.



L'originario Corridoio 5, il cui tracciato è stato modificato negli anni, anche dopo che Portogallo e Ucraina hanno dato forfait, oggi si chiama Corridoio Mediterraneo. Oltre alla Torino-Lione altre linee sono da completare. Molte in Spagna, altre ad est di Venezia verso la Slovenia, la Croazia e l'Ungheria.
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
3062 Posts

Posted - 25 September 2019 :  16:57:04  Show Profile  Reply with Quote


La tratta transfrontaliera dell'opera comprenderà il tunnel di base del Moncenisio, lungo 57,5 km, di cui 45 in territorio francese e 12,5 in territorio italiano, che sarà costituito da due canne a singolo binario. Faranno parte dell’opera anche le due stazioni internazionali di Susa e Saint-Jeanne-de-Maurienne.
La messa in servizio del tunnel di base è prevista nel 2030.
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
3062 Posts

Posted - 26 September 2019 :  09:52:22  Show Profile  Reply with Quote
Sul versante italiano, oltre la tratta transfrontaliera, dell'ambizioso progetto per il collegamento in galleria tra Susa e Torino (in blu nella mappa riportata sopra) oggi rimane ben poco.
Il nuovo progetto prevede una galleria tra Susa e Bussoleno, dove i nuovi binari si raccorderebbero alla linea esistente nei pressi dell’attuale stazione. Per la restante parte del percorso ci si affiderebbe all'utilizzo della ferrovia storica opportunamente adeguata.
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
3062 Posts

Posted - 26 September 2019 :  09:59:59  Show Profile  Reply with Quote
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
3062 Posts

Posted - 26 September 2019 :  11:48:44  Show Profile  Reply with Quote


L'ingresso del cunicolo esplorativo denominato La Maddalena a Chiomonte. lungo oltre 7 Km, sarà utilizzato per il transito dei mezzi che lavoreranno alla costruzione della galleria vera e propria.
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06