Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Svizzera - Elettriche
 RAe TEE
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 4

Gian Michele Sambonet

Italy
2101 Posts

Posted - 04 April 2010 :  10:01:58  Show Profile  Reply with Quote
Clicca sull'immagine sotto per la scheda tecnica





Clicca sull'immagine sopra per il TEE Gottardo

Gian Michele Sambonet

Italy
2101 Posts

Posted - 04 April 2010 :  10:36:49  Show Profile  Reply with Quote
RAe TEE

Alla fine degli anni '50 in Europa, per controbattere il sempre più competitivo e veloce mezzo ditrasporto aereo, si decise di istituire una rete di collegamenti rapidi. La clientela rappresentata dagli uomini d'affari rivestiva un certo interesse per le ferrovie europee, che, per ingraziarsene il favore, misero a punto nuovi materiali.
La Svizzera si impegnò nel progetto TEE, fornendo convogli eccellenti sia per comodità sia per prestazioni e che, a differenza degli altri, utilizzavano la trazione elettrica.
Il gruppo Trans-Europ-Express nacque nel 1957 con una serie di convogli rapidi e comodi che servivano le principali città europee.
Le ferrovie tedesche, belghe, francesi, italiane, lussemburghesi, olandesi e svizzere si associarono e misero a punto 4 tipi di convogli, tutti a trazione diesel. Infatti, non era pensabile, considerata la diversità dei sistemi elettrici europei, concepire collegamenti diretti a trazione elettrica. Ciò fu possibile solo in un secondo tempo, quando venne messa a punto la tecnica dei locomotori elettrici a corrente multipla.
Nel 1961 le Ferrovie Federali Svizzere misero in servizio quattro convogli elettrici destinati alla linea Zurigo-Milano, con il nome di "TEE Gottardo", e alla linea Parigi-Milano, con il nome di "TEE Cisalpino".
Originali sotto diversi punti di vista, questi convogli comprendevano 5 vagoni (che in seguito divennero 6) e una motrice, un locomotore modello (A1A) (A1A) di 68 t ubicato quasi al centro del treno. In ognuna delle vetture poste alle due estremità si trovava una cabina di guida.
La caratteristica principale che contraddistingueva questi convogli era costituita dalla capacità di viaggiare con quattro diversi tipi di corrente.

La clientela degli uomini d'affari degli anni '60 accolse di buon grado questo treno decisamente raffinato: il convoglio aveva un peso morto di 1,4 t per ogni posto a sedere, il che rivela chiaramente il livello di comodità e di spazio offerto. Non deve sorprendere che taluni utenti, grandi appassionati dei viaggi in treno, si affrettassero a prenotare i primi posti proprio dietro la cabina di guida: interamente di vetro, quest'ultima permetteva infatti una visione diretta sulla linea ferroviaria!
Tuttavia, malgrado i successivi perfezionamenti del 1966-1967 e l'aggiunta di un quinto convoglio, questi treni dimostrarono la persistenza di notevoli difficoltà nella circolazione su linee con diversi tipi di corrente. La capacità limitata e la potenza modesta li costrinse a servizi più brevi, come la linea Parigi-Losanna. Infine, la comparsa dei TGV a tripla corrente li eliminò definitivamente dai collegamenti franco-svizzeri all'inizio degli anni '80. Verso la fine degli anni '80 questi convogli vennero rimodernati, fu aggiunta la seconda classe e furono destinati al servizo internazionale EuroCity, riclassificato in RABe EC con livrea grigia, da cui il soprannome di "Topo Grigio".



Oggi uno di questi convogli è nel parco treni storici delle SBB. (Foto: Jacques Beaud)
Go to Top of Page

Nino Carbone

4237 Posts

Posted - 27 May 2010 :  17:31:19  Show Profile  Reply with Quote


- Presentazione del RAe TEE nel 1961 (a 5 elementi come modello Märklin) -



- Foto SLM -


- Nino -
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
2101 Posts

Posted - 18 September 2011 :  18:21:05  Show Profile  Reply with Quote


Francobollo del 1962, notare l'annullo. (SBB Historic)
Go to Top of Page

Nino Carbone

4237 Posts

Posted - 12 December 2011 :  23:48:20  Show Profile  Reply with Quote


- Il RAe 1053 (TEE 59 / Zurigo-Milano), a seguito lavori di manutenzione nella galleria Prato-Spiral (1560 mt),
transita sul binario "illegale" nei pressi di Faido -

- Uno scenario da "plastico" alpino -



- Foto da: Schweizer Bahnen heute - Georg Wagner - Ed. Franckh -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

4237 Posts

Posted - 16 December 2011 :  12:45:44  Show Profile  Reply with Quote


- Quando il RAe TEE II SBB raggiungeva Genova -

- Il RAe 1052 (TEE Basilea- Genova) transita da Mignanego sulla "Succursale dei Giovi" e scende verso Genova -
(18 giugno 1977)

(Sul lato destro la "vecchia" linea dei Giovi)



- Foto M. Chiampi / da: iTreni oggi -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

4237 Posts

Posted - 26 December 2011 :  12:10:26  Show Profile  Reply with Quote


- 22 settembre 1988, ore 17.00 -

- L'ultimo TEE Gottardo, ancora con la sua classica livrea, transita a Bellinzona per Milano -





- Pochi minuti dopo arrivava il primo EC classificato RABe 1055 in corsa prova per la stampa -

- Due giorni dopo prenderà regolare servizio -



- Foto Alberto Perego / da: Mondo Ferroviario -


- Nino -
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10291 Posts

Posted - 07 June 2012 :  21:39:07  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Il convoglio restaurato


Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10291 Posts

Posted - 26 December 2012 :  11:41:18  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Il Topo Grigio EC Milano Ginevra ripreso a Morges nel 1989
foto di Jean Vernet


Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10291 Posts

Posted - 26 December 2012 :  11:43:21  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote



Région Val-de-Travers (Suisse)
Train spécial entre Boveresse et Les Bayards
Ligne CFF Neuchâtel - Les Verrières - Pontarlier
Matériel : RABe EC 1051 (ex. RAe TEE II) nommé également "Souris grises"
Prise de vue : A. Boillat, 09.02.1999

Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10291 Posts

Posted - 26 December 2012 :  11:45:32  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote



Roche 1993
foto: Fototak

Alberto
Go to Top of Page
Page: of 4 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06