Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Germania - Diesel
 BR 216/217/218 (V 160/V 162/V 164)
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 2

Alberto Pedrini

Italy
10151 Posts

Posted - 23 October 2010 :  23:53:03  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Per la scheda tecnica clicca sull'immagine:


Alberto

Alberto Pedrini

Italy
10151 Posts

Posted - 24 October 2010 :  11:48:05  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Queste le ho scattate a Monaco nel 2008, sono sicuro di non essere il solo ad averne in archivio con queste loco:







Il video è sul Tube:
http://www.youtube.com/user/MarklinfanClubItalia#p/a/u/0/bE1ByEd8QeI

Alberto
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10151 Posts

Posted - 11 January 2012 :  11:40:04  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Sono in consegna le due versioni della "Lollo", in attesa di modelli italiani ci dobbiamo accontentare dei nomi, grazie Gina


Alberto
Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 11 May 2013 :  23:59:16  Show Profile  Reply with Quote

- Link correlato con la V 169 (219): http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=2403 -

- Link correlato con la 210: http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=2406 -
- Link correlato con la 215: http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=2418#20484 -


- V 160 / 162 / 164 (216 / 217 / 218) -
- V 160 / 216 (Prototipo) -
(1960/1963)






Nel 1955 le DB decisero il destino delle locomotive a vapore.

L'elettrificazione della rete aveva un progetto a lunga scadenza e per i servizi sulle linee
non elettrificate erano previste le locomotive Diesel.

Per la sostituzione delle grandi locomotive della Classe BR 01 e BR 44 erano già disponibili le V 200,
per quelle di medie dimensioni, BR 38, BR 55, BR 78 e BR 50 era in progetto la costruzione della nuova

- V 160 -

In contrapposizione con la V 200 a 2 motori, potente ma dispendiosa, la V 160 doveva
essere pianificata in forma più economica e con 1 solo motore.

Già durante la fase di elaborazione e di decisione vi erano a disposizione dei nuovi motori
da 1.900 PS (1.397 kW) con velocità di 120 km/h che si dimostrarono adeguati nei 9 prototipi.

Le unità avevano motori a "V" a 16 cilindri prodotti da MAN, Daimler-Benz e Maybach.

I primi 6 prototipi della V 160 (001-006) vennero commissionati nell'ottobre del 1958 alla Krupp
e vennero consegnati alle DB tra il 1960 e il 1961.

Una seconda serie di 4 macchine (007-010) venne ordinata alla Henschel nel 1959.

Sulla V 160 010 ultima dei prototipi - consegnata alle DB il 22 marzo 1963 - il telaio e il serbatoio carburante
rimasero invariati rispetto alle prime unità ma vennero installati semiassi rinforzati in considerazione
delle esperienze maturate sulle prime 9 unità e variava anche il frontale che era di forma angolata.

Si delineò con quest'ultima la linea delle future V 160 di serie, veniva abbandonata definivamente
l'estremità anteriore arrotondata che gli era valsa il soprannome di "Lollo".


Tutte le unità erano dotate di comando multiplo per la doppia trazione.




- Dati tecnici V 160 / 260 (Prototipo) -

- Anni: 1960/1963 -
- Rodiggio: B'B' -
- Velocità massima: 120 km/h -
- Diametro ruote motrici: 1.000 mm. -
- Lunghezza: 16.000 mm. -
- Potenza: 1.900 PS (1.397 kW) -
- Motori: MTU MD 16 V 538 TB / MTU MB 16 V 652 TB -
- Trasmissione: idraulica Voith -
- Carburante: 3.160 / *3.080 litri -

(* V 160 010)
- Peso di servizio: 74.0 ton. -
- Carico massimo per asse: ---- ton. -
- Riscaldamento del treno: vapore -

- Unità costruite: 10 -

- Numerazione: V 160 001-010 (260 001-010) -

- Costruttori V 160 001-006: Krupp / Daimler-Benz / Maybach -

- Costruttore V 160 007-009: Henschel -

- Costruttore V 160 010: Henschel -




- V 160 / 216 (Serie) -
(1964)




- Foto da: Taschenbuch Deutsche Diesellokomotive -



- Foto Märklin -

Lo stile estetico della V 160 010 (ispirato alla V 320 ma mai fornito in serie) apparve nel 1964.

Le prime 25 unità furono costruite da Krupp e MaK, parteciparono per le successive 199
anche Henschel - Krauss-Maffei - KHD.

La velocità massima delle V 160 era 120 km/h e il riscaldamento del treno era a vapore.

Erano adeguate per il traffico merci e per i treni passeggeri con vecchie carrozze ma non lo erano
per i convogli con le nuove vetture a riscaldamento elettrico, anche la velocità non era all'altezza
delle macchine elettriche di nuova costruzione, si evidenziò la necessità di perfezionarle.

Il motore MTU MB 16 V 652 TB era leggermente più pesante determinato da un peso totale superiore.

La serie V 160 doveva sostituire su tutte le linee le locomotive a vapore: BR 23 - 38 - 39 - 50 - 56 - 57.




- Dati tecnici V 160 / 216 -

- Anno: 1964 -
- Rodiggio: B'B' -
- Velocità massima: 120 km/h -
- Diametro ruote motrici: 1.000 mm. -
- Lunghezza: 16.000 mm. -
- Potenza: 1.900 PS (1.397 kW)-
- Motore: MTU MB 16 V 652 TB -
- Carburante: 2.700 litri -
- Peso di servizio: 75.5/77.0 ton. -
- Carico massimo per asse: ---- ton. -
- Trasmissione: idraulica Voith -
- Riscaldamento del treno: vapore -

- Unità costruite: 214 -

- Numerazione: V 160 011-224 (216 011-224) -

Costruttori: Henschel / Klöckner-Humboldt-Deutz (KHD) / Krauss-Maffei / MaK -




- V 162 / 217 -
(1965/1968)




- Foto da: Die Diesellokomotiven bei der DB / R.Matthias Maier / Edizioni Franckh'sche Verlagshandlung Stuttgart -



- Foto da: Die lokomotiven der Deutschen Bundesbahn / J.Michael Mehltretter / Edizioni Motorbuch Verlag Stuttgart -

Nel corso del tempo le ferrovie in Europa usavano sempre più impianti di riscaldamento elettrico del treno
invece del vapore per riscaldare i treni passeggeri.

Nel 1965 vennero costruite 3 locomotive prototipo della Classe 162 (217) più lunghe 400 mm. delle V 160.

(Lunghezza V 162 16.400 mm. / V 160 16.000 mm.)

Il motore da 1.900 PS venne mantenuto con l'aggiunta di un generatore Diesel da 500 PS (370 kW).

Le V 162 001 e 002 inserivano l'impianto di riscaldamento tramite una trasmissione,
per la 003 direttamente tramite un'asse accoppiato.

Nel 1968 seguirono 12 locomotive di serie già come Classe 217 con numerazione 011-022 costruite da Krupp.

La produzione si interruppe a seguito problemi tecnici derivati dal generatore aggiunto e anche
perchè era stato prodotto un nuovo motore Diesel MAN a 12 cilindri con potenza 2.500 PS (1.836 kW).

Parallelamente anche Maybach aveva prodotto un motore analogo con potenza 2.500 PS.

Venne deciso di sviluppare una nuova variante di macchina (V 164/218) con questi nuovi motori.




- Dati tecnici V 162 (217) -

- Anni: 1965/1968 -
- Rodiggio: B'B' -
- Velocità massima: *120/130 km/h -
- Diametro ruote motrici: 1.000 mm. -
- Lunghezza: 16.400 mm. -
- Potenza motore: 1.900 PS (1.397 kW) -
- Motore: MTU MB 16 V 652 TB (Maybach) -
- Motore ausiliario: MAN D 3650 HM 3 U -
- Potenza motore aggiuntivo: 500 PS (386 kW) -
- Carburante: 3.330 / *3.150 litri -

(*217 011-022)
- Peso di servizio: 79.0/81.5 ton. -
- Carico massimo per asse: ---- ton. -
- Trasmissione: idraulica Voith -
- Riscaldamento del treno: elettrico -

- Unità costruite: *3 / Prototipo -
- Unità costruite: 12 / Serie -

- Numerazione: V 162 001 / 002 / 003 (217 001/003) -
- V 162 011/022 (217 011 / 022) -

- Costruttori: Krupp (parte meccanica) -
- BBC / AEG / SSW (parte elettrica) -
- Motore: Maybach -




- V 164 / 218 -
(1968/1971)





- Foto da: 212.227.246.51 -

Le locomotive della Classe V 164 (218) furono il conseguente sviluppo delle Classi V 160 e V 162.

Il nuovo motore venne installato nonchè i moderni apparati di trasmissione e frenatura
nelle 12 unità prototipo (001-012) consegnate tra il 1968 e il 1969 da Krupp.

Motori diversi vennero installati come propulsore, la prima serie ricevette motori Maybach
MA 12 V 956 TB 10 da 2.500 PS (1.840 kW) velocità massima 130 km/h.

La lunghezza venne aumentata a 16.400 mm. (come la V 162) dalla quale aveva ereditato anche l'impianto
di riscaldamento elettrico, ma avendo un motore più potente non vi era alcuna necessità di un generatore
separato per l'impianto di riscaldamento.

Telaio e i carrelli in acciaio saldato, al centro dei carrelli i punti di aggangio delle molle elicoidali
attraverso le quali il telaio poggiava sui carrelli, la trasmissione idraulica era Voith.

Questa fu una razionale progettazione con i più moderni componenti disponibili nel 1968.

Le DB programmarono questa Diesel in previsione futura nella veste di nuova locomotiva
unificata, economica, versatile e affidabile.

A partire dal 1968 per tutte queste locomotive ci fu la riclassificazione:

- 218 -

A partire dal 1971 e fino al 1979 alla costruzione delle unità di serie (101-499) parteciparono,
oltre a Krupp, Henschel, Krauss-Maffei, MaK e KHD.

Vennero dotate di motori MTU V 6 V 23/23 TL e con l'installazione del freno idrodinamico
fu aumentato il limite di velocità massima a 140 km/h.

Le consegne avvennero in quattro distinti gruppi: 101/170 - 171/298 - 299/399 - 400/499.

Da oltre 40 anni la 218 è stata la più importante locomotiva Diesel, prima delle DB,
e dopo delle DB AG, perchè ha dato buona prova in tutti i settori di impiego,
dai pesanti treni merci ai treni navetta e perfino al traino di convogli TEE.

Più del 60% di queste locomotive sono ancora oggi in servizio presso la DB AG, considerato
che un'analoga classe di macchine che le possano sostituire non è stata ancora definita.




- Dati tecnici V 164 (218) -



- Profilo da: iTreni oggi -

- Anni: *1968/1971 -
- Rodiggio: B'B' -
- Velocità massima: *130/140 km/h -
- Diametro ruote motrici: 1.000 mm. -
- Lunghezza: 16.400 mm. -
- Potenza: 2.500 PS (1.840 kW) -
- Motori: *MTU V 6 V 23/23 TL - MTU MA 12 V 956 TB 10 -
- Peso di servizio: *76.5-78.5 / 80.0 ton. -
- Carburante: *3.150/3.100 litri -
- Carico massimo per asse: 20 ton. -
- Trasmissione: idraulica Voith -
- Riscaldamento del treno: elettrico -

- Unità costruite: *12 / Prototipo -
- Unità costruite: 399 / Serie -

- Numerazione: *V 164 001 / 012 / Prototipo -
- 218 101 / 499 / Serie -

- Costruttori: Krupp / Henschel / Krauss-Maffei / MaK / KHD -
- Motori: MAN / Maybach-Mercedes -




- Modelli Märklin -

- 3075 - Sul catalogo 1968/69 -





- 3075 - La confezione -





- Il modello -



- Foto Alberto Pedrini -



- Altri modelli Märklin -

- 3074 -



- Foto Roberto Camorali -



- 3379.5 -
(Confezione 2664 - 2864)



- Foto Roberto Camorali -



- 37741 -



- Foto Alberto Pedrini -



- 39180 -



- Foto Alberto Pedrini -



- I modelli prodotti -







- Modellismo ricercato -

- Un modello trasformato: Roco ACT 1900 008 "Lollo" -
(Descrizione a cura di Roberto Camorali)

- E' l'unico modello esistente al mondo con questa livrea in corrente alternata -

- http://www.marklinfan.net/act_1900.htm -
(Nella realtà è tornato ai vecchi colori grigio blu-rosso scuro)



- Storia di una rarità Märklin che pochi conoscono -
(Descrizione e foto a cura di Roberto Camorali)

- 3075 (V 160 025) -

La versione venne progettata nel 1967 quando presso le DB vigeva ancora la numerazione di Epoca III.
Nel 1968 venne introdotta la nuova numerazione UIC di Epoca IV e lo Staff Märklin ritenne, forse giustamente,
di non immettere sul mercato una macchina-novità (catalogo 1968/69) con una numerazione già obsoleta
e in ogni caso non riscontrabile in quel momento nel prototipo reale.
Giunsero pertanto alla decisione di bloccare le forniture ai rivenditori per poter modificare
il numero di immatricolazione in 216 025, mantenendo però la numerazione V 160 sulla "scatola azzurra".
Non è dato sapere quanti di questi modelli siano stati prodotti con la sigla V 160, quasi certamente
nessuna di esse arrivò ai negozi con i normali canali di distribuzione.
Molte furono omaggiate a visitatori della fabbrica (tante senza scatola) ma qualcuna arrivò lo stesso
sui banchi di negozi.

E' uno dei modelli-rarità della Serie 3000.

Il modello fotografato non risulta acquistato in negozio, è possibile quindi che sia una di quelli omaggiati
nel corso di una visita guidata allo stabilimento Märklin da parte di appassionati italiani.













- Un ringraziamento a Cesare Gaudenzi per la disponibilità del modello e a Roberto Camorali per le foto con descrizione inviatemi -



- Fonti: Märklin - Taschenbuch Deutsche Diesellokomotive - dbtrains.com -
Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 13 May 2013 :  23:34:07  Show Profile  Reply with Quote


- 218 217 con la colorazione TEE a Bayreuth -



- Foto da: flickr.com -



- 218 444 in livrea turchese-avorio -



- Foto da: heartle.de -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 17 May 2013 :  22:51:35  Show Profile  Reply with Quote


- Cabina 218 -



- Foto Sebastian Terfloth / da: de.wikipedia.org -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 09 June 2013 :  10:30:13  Show Profile  Reply with Quote


- V 160 001 DB - Ferrara Porta Reno - 28 giugno 2009 -



- Foto R.Fogagnolo / da: flickr.com -


- Nino -
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10151 Posts

Posted - 10 June 2013 :  23:15:00  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
E' del 1992 questo modello commemorativo fatto produrre da idee+spiel per celebrare l'entrata in vigore dal gennaio 1993 del mercato unico con l'abolizione delle frontiere doganali.



Faceva parte di un set con 12 carri riportanti bandiera e valuta degli stati membri.



Alberto
Go to Top of Page

robertocamorali

Italy
187 Posts

Posted - 30 September 2013 :  01:13:23  Show Profile  Visit robertocamorali's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Nino Carbone



- V 160 001 DB - Ferrara Porta Reno - 28 giugno 2009 -



- Foto R.Fogagnolo / da: flickr.com -


- Nino -




Mi accontenterei che la Marklin riproducesse questo!!!!!
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10151 Posts

Posted - 30 September 2013 :  07:48:24  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by robertocamorali

quote:
Originally posted by Nino Carbone



- V 160 001 DB - Ferrara Porta Reno - 28 giugno 2009 -



- Foto R.Fogagnolo / da: flickr.com -


- Nino -




Mi accontenterei che la Marklin riproducesse questo!!!!!



Non pensavo che un numero di serie diverso bastasse a non apprezzare il modello


Alberto
Go to Top of Page

Nino Carbone

3562 Posts

Posted - 06 October 2013 :  19:52:26  Show Profile  Reply with Quote


- V 160 003 - Originale DB -



- Foto Jens Kolbe / da: marklin-users.net -



- Modello Märklin 3379.5 -
(Confezione 2664 / 2864)



- Foto Roberto Camorali -



- La confezione 2664/2864 - Epoca III -



- Foto da: cache1.willhaben.apa.net -


- Nino -
Go to Top of Page
Page: of 2 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06