Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Storia delle ferrovie
 Locomotive Europee
 Spagna - Serie 7600 / 8600
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Nino Carbone

6874 Posts

Posted - 10 November 2012 :  12:16:26  Show Profile  Reply with Quote
Spagna - Serie 7600 / 8600

Nino Carbone

6874 Posts

Posted - 10 November 2012 :  12:57:27  Show Profile  Reply with Quote

- Link correlato alla "CC 7100 SNCF": http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=678 -
- Link correlato alla "Classe 1300 NS": http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=1969 -


- Serie 7600 / 8600 RENFE -



- Foto da: 5zona.cat -



Nel 1950 anche le ferrovie spagnole si interessarono al progetto CC 7100 SNCF e alle 1300 NS.

Un primo ordine di 20 locomotori venne consegnato dalla Alsthom alle RENFE tra il 1952 e il 1954 (7601>7620),
tutte quelle successive furono costruite in Spagna su licenza.

In totale ne vennero prodotte 99 con livrea "verde chiaro" e numerate come Serie:

- 7601 / 7699 -

L'obiettivo principale era la sostituzione della trazione a vapore con locomotive elettriche per il servizio passeggeri
sulle linee della Catalogna, ma il ritardo dell'elettrificazione fece stazionare le locomotive a Barcellona fino al 1956,
in coincidenza con l'apertura delle prime sezioni a 3000 V (3 kW).

Durante la lunga attesa alcune locomotive vennero testate sulle linee già elettrificate, come la 7602 che a León
(Castiglia) e nelle Asturie, venne confrontata con le locomotive elettriche della serie 7700 (1952/1959)
e 7800 (1954/1960) che già operavano in quella zona.

Tra il 1957 e il 1959 vennero consegnati i locomotori costruiti in Spagna e tutti assegnati ai depositi
di Barcellona Sant Andreu e Barcellona Vilanova.

Gli ottimi risultati di esercizio spinsero le RENFE a commissionarne altre 37, che ottennero un'altra numerazione:

- 8601 / 8637 -

Identiche alla serie 7600 differivano solo dalla possibilità di viaggiare accoppiate disponendo del comando multiplo
(però solo dalla 8625 alla 8637), rispetto alla versione SNCF erano dotate di freno a recupero.

Con il nuovo sistema UIC del 1971 vennero riclassificate:

- 276 001-276 099 -
- 276 101-276 137 -

(Con la numerazione unificata rimase vacante il numero 100)

Tra il 1969 e il 1978 "3" macchine (7630 - 276 030) - (7662 - 276 062) - (7666 - 276 066) vennero modificate
nelle officine di Madrid.

Le modifiche riguardavano il nuovo impianto per il riscaldamento del treno e il dispositivo di frenatura a doppia
regolazione, vennero dipinte "rosso-bianco" perchè destinate al traino dei Talgo sulla tratta Barcellona-Port Bou.




- Foto Richard Ralf / da: railfaneurope.net -



- TALGO -

Leggerissimi treni interurbani per medie distanze di progettazione spagnola, caratterizzato da carrozze molto corte
e più basse di quelle tradizionali.

E' anche l'acronimo di "Tren Articulado Ligero Goicoechea Oriol" che definisce sia un tipo di treno sia l'impresa spagnola
di materiale ferroviario che lo produce.

La soluzione che caratterizza i treni consiste, non solo nelle carrozze corte, ma soprattutto nella loro possibilità di pendolamento naturale.




- Foto da: 1de3.es -



Concluso il periodo di assegnazione ai Talgo vennero assegnate al deposito di Alcazar de San Juan e utilizzate per il traino
di lunghi treni passeggeri e merci, la colorazione di queste "3" locomotive ritornòad essere l'originale "verde chiaro".

Nel 1992 venne varato il progetto per trasformare parecchie locomotive di questa serie, progetto che non potè
materializzarsi come previsto inizialmente e solo 10 macchine furono sottoposte alla trasformazione.

Nove ebbero la ristrutturazione nel TRC Villaverde Bajo e la decima nelle officine Rocafort di Lleida, queste modifiche
vennero eseguite per migliorare le condizioni di vita dei macchinisti.

Le cabine vennero ampliate, insonorizzate e dotate di condizionatori d'aria, furono sostituiti i sedili di guida con sedili
anatomici, la finestratura ebbe una schermatura per la luce, la livrea divenne giallo-nera con la classificazione "276"
di colore bianco in grande evidenza sulle fiancate.




- Foto Javier Peña / da: railfaneurope.net -



Alla fine del 1995 le locomotive 276 031 e 052 passarono sotto le dipendenze della AVE - Alta Velocidad Española -
e utilizzate come locomotive da manovra a Madrid-Atocha con nuova colorazione bianco-blu e fondo cassa giallo.




- Foto da: 5zona.cat -

Nel 1997 la 276 052 riottenne i suoi colori originali e trasferita a Barcellona per far parte della mostra dei 150 anni (1998)
della linea Barcellona-Matarò per poi essere trasferita al Museo Ferroviario di Vilanova, la 276 031 anch'essa riportata
alla sua colorazione originale venne associata al Museo Delicias di Madrid.

(La breve linea Barcellona-Matarò fu la prima linea ferroviaria della Penisola Iberica aperta nel 1848)

La Serie venne ritirata ufficialmente nel 1995.



- Dati tecnici -


- Profilo da: 5zona.cat -

- Anni: 1952/1954 -
- Rodiggio: Co'Co' -
- Scartamento: 1.668 mm -
- Lunghezza: 18.932 mm -
- Velocità massima: 125 km/h -
- Diametro ruote motrici: 1.250 mm -
- Velocità massima: km/h -
- Potenza continuativa: 2.208 kW (3300 CV) -
- Potenza di un motore: 368 kW (550 CV) -
- Motori: 6 (Alsthom TA 530A) -
- Peso di esercizio: 120 ton -
- Carico massimo per asse: 16.5 ton -

- Alimentazione aerea: 3000 V (3 kW) -

- Unità costruite: 136 (99+37) -

- Classificazione RENFE: 7601-7699 / 8601-8637 -

- Classificazione RENFE dal 1971 (UIC): 276 001 / 137 -

- Costruttori: Alsthom e industrie spagnole su licenza (CAF - MTM - Macosa - SEC) -




- Immagini -

- 8621 a Madrid Atocha nel 1965 -



- Foto Christian Schnabel / Collezione Jean-Pierre Vergez-Larrouy / da: ferropedia.org -



- 276 085 a Barcellona il 5 luglio 1982 -

- Con la nuova classificazione 276 085 in giallo preservando però la vecchia e storica targa 7685 -




- Foto Jean-Pierre Vergez-Larrouy / da: ferropedia.org -



- Museali -

- 276002-3 - Industria Alstom Albuixech a Valencia -

- 276031-2 - Museo Delicias Madrid - (in funzione parziale) -

- 7652 (276052-8) - Museo del Ferroccaril di Vilanova / Barcellona (funzionante) -

- 276066-8 - Associazione degli Amici del Tram e Treno a Saragozza -

- 276202-9 - Museo Delicias Madrid - (in funzione parziale) -




- La 7652 a Barcellona nell'ottobre 1998 -



- Foto Carlo Pérez Arnau / da: railfaneurope.net -



- Fonti da: Mondo Ferroviario - 5zona.cat - ferropedia.es -
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2024 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06