Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti tecnici di modellismo
 Realizzare il plastico
 Tra modellismo e realtā
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 5

Nino Carbone

6689 Posts

Posted - 08 May 2010 :  13:01:35  Show Profile  Reply with Quote


- Modellismo / Plastico Alberto Pedrini -



- Realtā / Prato Sesia (NO) -



- Foto Gianni Demuru -


- Nino -

Alberto Pedrini

Italy
11078 Posts

Posted - 08 May 2010 :  17:03:22  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Che coincidenza, manca solo la galleria
Non ho resistito alla tentazione:



Dovrō decidermi a mettere un semaforo italiano prima o poi...

Alberto
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8180 Posts

Posted - 08 May 2010 :  17:11:07  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Bello !
Immaginavo che Alberto si fosse giā messo all'opera per riprodurre la scena.
Ma dove sono la Ritmo e la 127?
Io stavo ancora cercando di capire che tipo di fuoristrada č quello fermo in ultima posizione al passaggio a livello.

Piero

Piero
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
11078 Posts

Posted - 08 May 2010 :  17:49:53  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote

Tutte le auto in sosta sono state travolte da un autocarro che ha sbandato dopo avere urtato il muretto in mezzo alla strada.
In seguito hanno riasfaltato spianando.
E' stato li che il casellante ha rifatto il tetto, eliminato uno dei camini e spostato l'altro.
Anche il Breda č stato ripreso il giorno prima che venisse riverniciato declassandolo da TEE.
OT: Il fuoristrada sembra una jeep USA.
http://en.wikipedia.org/wiki/Willys_MB

Alberto
Go to Top of Page

Carlo Rastelli

Italy
1664 Posts

Posted - 08 May 2010 :  20:03:22  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Piero Chionna

Bello !
Immaginavo che Alberto si fosse giā messo all'opera per riprodurre la scena.
Ma dove sono la Ritmo e la 127?
Io stavo ancora cercando di capire che tipo di fuoristrada č quello fermo in ultima posizione al passaggio a livello.

Piero


...dovrebbe essere una WILLIS, jeep utilizzata dalle Forze Armate americane nella seconda guerra mondiale, fu impiegata su tutti i fronti e da tutte le FF.AA. statunitensi ....quė a Livorno nč gira ancora una con l'antenna radio lunga su cui fa bella figura la bandierina idendificativa delle truppe del Generale Alexander.....
Bella l'immagine del diorama di Alberto con il TEE Breda, praticamente uguale all'originale.....complimenti!

Ciao!
Carlo
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
8180 Posts

Posted - 08 May 2010 :  22:47:55  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
E' sicuramente una Willys, ma dovrebbe essere un modello pių recente, probabilmente una M38-A1 (http://www.m38a1.com).

C'č anche il modello in H0:

http://www.diecast.es/graficos/img_articulos/741323.jpg

Piero

Piero
Go to Top of Page

Antonio Bernasconi

Italy
386 Posts

Posted - 10 May 2010 :  20:05:28  Show Profile  Visit Antonio Bernasconi's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Alberto Pedrini

Tutte le auto in sosta sono state travolte da un autocarro che ha sbandato dopo avere urtato il muretto in mezzo alla strada.
In seguito hanno riasfaltato spianando. E' stato li che il casellante ha rifatto il tetto, eliminato uno dei camini e spostato l'altro.
Anche il breda č stato ripreso il giono prima che venissa riverniciato declassandolo da TEE.
OT: Il fuoristrada sembra una jeep usa.
http://en.wikipedia.org/wiki/Willys_MB



Da un articolo di cronaca del "Corriere di Prato Sesia" si evince che l'autocarro trasportava terra e rocce...dopo aver travolto le auto ha proseguito la sua corsa senza controllo verso il passaggio a livello ribaltandosi e rovesciando l'intero carico. Il quantitativo del materiale trasportato era talmente elevato che hanno deciso di lasciare tutto lė e scavare direttamente 2 gallerie!!!

Ciao
Antonio

Ciao
Antonio
http://www.scalaunoitalia.it/
Go to Top of Page

Nino Carbone

6689 Posts

Posted - 16 June 2010 :  12:57:46  Show Profile  Reply with Quote


- Rampe metalliche -

- Quando vedevo sui cataloghi le rampe metalliche, pensavo fossero solo una forzatura per acquisire una quota e scavalcare
un fascio di binari, nel gioco tutto si crea...



...vedendo poi la foto della rampa a scavalcare, presente nello scalo Amburgo-Altona, ho potuto constatare che nella realtā,
invece, tutto č possibile -

- Nella foto il VT 11.5 Elvethia -





- Foto da: eisenbahnstiftung.de -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

6689 Posts

Posted - 22 June 2010 :  00:48:17  Show Profile  Reply with Quote


- Il ponte di Piero...



...e il suo doppio -



- Foto Klaus Hoffmann / da: bahnen-wuppertal.de -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

6689 Posts

Posted - 19 July 2010 :  11:44:21  Show Profile  Reply with Quote


- Spesso sui nostri plastici utilizziamo stazioni, posti di blocco, scali merci ed altre costruzioni, che hanno il loro originale -

- Stazione "Dettingen" / Modello Kibri -



- Foto da Catalogo Kibri 1980/81 -

- Stazione "Dettingen" / L'originale -



- Foto da: Eisenbahn Kurier -

- Stazione "Dettingen" sul mio plastico -




- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

6689 Posts

Posted - 20 July 2010 :  10:57:50  Show Profile  Reply with Quote


- Stazione "Blausee-Mitholz" / Modello Kibri -



- Foto da catalogo Kibri 1980/81 -



- Stazione "Blausee Mitholz" / L'originale -



- Foto da catalogo Kibri 1980/81 -


- Nino -
Go to Top of Page
Page: of 5 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2022 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06